Cinema News 11 gennaio [Rassegna Stampa]

  1. Vera Farmiga in Bad Bloom
  2. The Statistical Probability of Love at First Sight
  3. Latchkey Kids
  4. L’accorato messaggio di Arnold Schwarzenegger

Cinema News 11 gennaio

Vera Farmiga in Bad Bloom

Vera Farmiga sarà protagonista della ‘favola horror’ Bad Bloom, storia di una famiglia che vive isolata su un’isola, allo scopo di tenere a bada una creatura malevola. La situazione si complica quando uno dei membri più giovani della famiglia capisce che il ‘mostro’ non è esattamente quello che gli è stato spiegato.
Bad Bloom sarà diretto da Bryce McGuire (Unfollowed) e no, a dispetto del titolo non è un film Blumhouse. (The Hollywood Reporter)

The Statistical Probability of Love at First Sight

The Statistical Probability of Love at First Sight è un romanzo dell’autrice americana Jennifer E. Smith che diventerà presto un film scritto da Katie Lovejoy (sceneggiatrice del prossimo To All the Boys: 3, terzo capitolo della saga Tutte le volte che ho scritto ti amo) e diretto dall’esordiente Vanessa Caswill.
La storia, che si dipana nel corso di ventiquattr’ore, segue la diciassettenne newyorchese Hadley (Haley Lu Richardson, vista in A un metro da te), che ha già perso l’aereo per Londra e rischia di arrivare in ritardo per il secondo matrimonio del padre (Rob Delaney). Mentre aspetta il volo successivo, nella sala d’imbarco incontra il Britannico Oliver (Ben Hardy, Roger Taylor in Bohemian Rhapsody): coincidenza, i due siederanno nella stessa fila durante la lunga traversata transatlantica; scocca la scintilla, ma i ragazzi si perderanno di vista al loro arrivo in Gran Bretagna: quali sono le probabilità che si ritrovino?
Al cast si sono recentemente aggiunti Dexter Fletcher (nel ruolo del padre di Oliver) e Jameela Jamil (da The Good Place), che fungerà da narratrice. (Empire)

Latchkey Kids

I giovani Alan S. Kim (sette anni, co-protagonista di Minari) ed Elsie Fisher (la diciassettenne rivelatasi nel 2018 in Eight Grade – Terza media) saranno i protagonisti di Latchkey Kids: appartenenti a due famiglie altrettanto scombussolate, i due si alleeranno per fuggire dalla triste realtà quotidiana, ma avranno alle calcagna la polizia, che sospetta che il più giovane abbia la malsana abitudine di sbarazzarsi delle sue babysitter.
Latchkey Kids (termine che indica i bambini che, nonostante la giovane età, possiedono le chiavi di casa perché i genitori sono fuori tutto il giorno – in pratica restando abbandonati a sé stessi) sarà diretto da John J. Budion (visual effect artist su Midsommår e Tyler Rake, al suo secondo lungometraggio da regista dopo Rockaway, che già raccontava di due ragazzi che si ribellavano ad un padre che li maltrattava) e scritto da Meaghan Cleary, costumista e art director al suo debutto nel ruolo di sceneggiatrice. (Variety)

L’accorato messaggio di Arnold Schwarzenegger

Tra i vari messaggi di artisti (da Mark Ruffalo a Kerry Washington, da Lady Gaga a Rob Reiner), che su Twitter sostengono la rimozione di Donald Trump dal suo ruolo istituzionale a seguito dei fatti della scorsa settimana, spicca per complessità ed eloquenza il video di Arnold Schwarzenegger che, forte della sua esperienza di Governatore Repubblicano della California, in sette minuti, spaziando dalla Notte dei cristalli del Reich alla spada di Conan, avverte il pubblico americano dei potenziali effetti di un singolo evento – e dell’atmosfera che lo ha creato – sulle vite delle generazioni a venire.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli