Midsommar – Il villaggio dei dannati: un approfondimento

Midsommar – Il villaggio dei dannati: approfondimento del film di Ari Aster con Florence Pugh, Jack Reynor, Isabelle Grill, William Jackson Harper e Will Poulter

Amato e odiato, lodato e criticato: Midsommar è stato sicuramente l’horror che ha fatto più discutere gli appassionati e non; ma cosa c’è dietro il complesso film di Ari Aster?

Come nasce Midsommar

“È una specie di fantasia perversa o di illusione, con al centro Dani (Florence Pugh) e il suo dilemma”. Così Aster definisce il suo film, aggiungendo che egli lo vede come una favola per adulti.
L’idea del film nasce dalla fine di una relazione amorosa del regista, Ari Aster confessa che la scrittura della sceneggiatura è servita per distrarsi e per esorcizzare quel malessere provato; non a caso al centro del film troviamo una coppia in crisi. È interessante notare inoltre che l’autore leghi fortemente questo suo nuovo film con il precedente Hereditary: entrambe le opere parlano di famiglie ed entrambe trattano il tema della codipendenza, anche se in Midsommar questa componente è molto più importante.
Con il suo enigmatico finale il regista voleva confondere e spiazzare lo spettatore. Obiettivo raggiunto dati i molti dibattiti che il film ha generato.

Set e scenografia

Le riprese si sono svolte appena fuori Budapest e tutta la scenografia che vediamo nel film è stata costruita interamente da zero: la produzione ha trovato un enorme campo di erba che è stato piano piano trasformato nel villaggio che troviamo nel film, l’impegnativo lavoro dello scenografo Henrik Svensson è consistito nel pensare posizione, forma e altezza di ogni edificio. Ogni runa, disegno e scrittura è stata studiata specificamente dallo scenografo che ha lavorato mesi su ogni piccolo dettaglio, un’operazione certosina e precisissima che ha aiutato Ari Aster a creare l’atmosfera straniante che regna per tutta la pellicola. Un altro fattore curioso quanto fondamentale per la riuscita della pellicola è che la troupe e tutto il cast hanno davvero vissuto per due mesi, durante le riprese, nel villaggio; una situazione inusuale per un set ma che per il fine dell’opera è risultata decisiva.

Midsommar - Il villaggio dei dannati home video
Il villaggio di Midsommar realizzato dallo scenografo Henrik Svensson

Midsommar - Il villaggio dei dannati home video
Isabelle Grill in Midsommar – Il villaggio dei dannati

Costumi e culto

Andrea Flesch ha applicato la stessa filosofia creativa ed inventiva ai costumi. La costumista e tutto lo staff hanno realizzato a mano tutti i costumi, scarpe e cappelli utilizzando, oltretutto, solo del lino invecchiato per almeno cento anni: un’impresa ardua e finissima che quasi sembra davvero realizzata dalla comunità che festeggia il Midsommar all’interno del film. Lo stesso vale per il culto che viene celebrato dalla comunità durante i festeggiamenti, esso è ispirato a culti già esistenti ma è stato creato appositamente dopo un lungo studio.

Midsommar – Il villaggio dei dannati conserva molti dettagli e molte particolarità che forse non ci verrano mai svelate al 100%, che sia proprio questo il fascino dell’opera?

Andrea P.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cinema News del 29 settembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 29 settembre: No Sudden Move di Steven Soderbergh con Benicio Del Toro, Don Cheadle e Jon Hamm, il trailer di Vampires...

Il processo ai Chicago 7 recensione film di Aaron Sorkin [Netflix Anteprima]

Il processo ai Chicago 7 recensione film di Aaron Sorkin con Eddie Redmayne, Sacha Baron Cohen, Frank Langella, Joseph Gordon-Levitt, Mark Rylance, Jeremy Strong,...

Zac Efron: con i piedi per terra recensione miniserie documentario [Netflix]

Zac Efron: con i piedi per terra recensione della miniserie documentario con Zac Efron e Darin Olien disponibile su Netflix Zac Efron parte per un viaggio...

Cinema News del 28 settembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 28 settembre: i trailer dell'horror italiano Il legame con Riccardo Scamarcio e Mia Maestro e della serie d'animazione da incubo Resident...

Heath Ledger e Joaquin Phoenix: due Joker da Oscar [Oltre lo Schermo]

Heath Ledger e Joaquin Phoenix: due Joker da Oscar da Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan al Joker di Todd Phillips tra amicizia, carriera...

The Midnight Sky: trama e cast del film di e con George Clooney e Felicity Jones su Netflix

The Midnight Sky: trama e cast del film diretto ed interpretato da George Clooney con Felicity Jones, David Oyelowo, Tiffany Boone e Kyle Chandler Dopo Spiderhead...

Cinema News del 27 settembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 27 settembre: Chris Hemsworth, Miles Teller e Jurnee Smollett nel film di fantascienza Spiderhead, M. Night Shyamalan sul set del suo...

Marianne recensione serie TV con Victoire Du Bois [Netflix]

Marianne recensione serie TV Netflix di Samuel Bodin con Victoire Du Bois, Lucie Boujenah, Tiphaine Daviot, Aurélia Poirier e Mireille Herbstmeyer Quando pensiamo ad un...

Cinema News del 26 settembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 26 settembre: Tom Holland e Ciara Bravo protagonisti di Cherry dei fratelli Anthony e Joe Russo, Aldis Hodge è Hawkman in...

Netflix ottobre 2020 programmazione: cosa vedere tra serie TV e film

Netflix ottobre 2020 programmazione: tantissime novità in catalogo, da The Haunting of Bly Manor a Emily in Paris, La regina degli scacchi e Rebecca....