Le auto cinematografiche più iconiche della storia del cinema [Throwback Thursday]

Ci sono auto che hanno fatto la storia del cinema, diventando dei veri e propri must. Riscopriamo insieme le cinque auto cinematografiche più iconiche di sempre

Nel corso degli anni abbiamo visto auto cinematografiche che ci hanno fatto sognare: di lusso, sgangherate, originali e chi ne ha più ne metta. Rivediamo insieme quali sono le cinque auto più iconiche della storia del cinema.

Le 5 auto cinematografiche più iconiche della storia

Batmobile Tumbler - Batman Begins (2005)
Batmobile Tumbler – Batman Begins (2005)

Batmobile Tumbler – Batman Begins

Iniziamo da una delle auto cinematografiche più amate di sempre, appartenente ad uno dei nostri supereroi preferiti: Batman.
La Batmobile è l’automobile personale di Batman, un veicolo pieno di strumenti e oggetti utili al supereroe per combattere contro il crimine.
La Tumbler cambia molte volte aspetto nel corso dei diversi film dedicati all’Uomo Pipistrello, rimanendo, però, di colore scuro e presentando diversi gadget utili, come gli scudi protettivi, lanciarazzi e pannelli di controllo.
Nei film di Tim Burton venne inserito un motore jet Impala, in quelli di Joel Schumacher abbiamo un motore Chevrolet e in quelli Christopher Nolan l’auto prende quasi le caratteristiche di un mezzo militare.

Pussy Wagon - Kill Bill Volume 1 (2003)
Pussy Wagon – Kill Bill Volume 1 (2003)

Pussy Wagon – Kill Bill Volume 1

Nell’iconico film di Quentin Tarantino, appare una delle auto cinematografiche più amate: la Pussy Wagon.
Si tratta di una Chevrolet 2500 Crew Cab Silverado di colore giallo e dall’aspetto decisamente vistoso.
La protagonista, interpretata da Uma Thurman, si risveglia dopo 4 anni di coma in un letto di ospedale, poco prima di essere stuprata da un camionista, arrivato lì con l’aiuto di uno degli infermieri. Uccisi entrambi gli uomini, la Sposa si rende conto di non riuscire a camminare, a causa della mancata riabilitazione, perciò prende le chiavi del furgone dell’uomo, la Pussy Wagon e inizia la sua riabilitazione motoria, grazie ad una tecnica orientale di concentrazione.
Due piccole curiosità: il furgone era di proprietà di Quentin Tarantino in persona ed è stato usato anche per numerosi videoclip, come quello di Telephone di Lady Gaga e Beyoncé.

Herbie - Un maggiolino tutto matto (1969)
Herbie – Un maggiolino tutto matto (1969)

Herbie – Un maggiolino tutto matto

Tra le auto cinematografiche più divertenti, abbiamo sicuramente Herbie, il “maggiolino tutto matto”.
Si tratta di un personaggio immaginario creato dalla Disney, basato sul racconto Car, Boy, Girl di Gordon Buford.
L’auto è un Volkswagen Maggiolino, creata da uno scienziato tedesco alla fine della Seconda Guerra Mondiale ed è dotata di un’anima propria.
Il suo aspetto è caratterizzato da una carrozzeria di colore bianco perla e il numero 53 stampato sul lato.
Si tratta di una delle macchine più conosciute al mondo, oltre ad essere la più longeva, essendo stata prodotta per 65 anni.

Le auto cinematografiche più iconiche della storia del cinema
DeLorean – Ritorno al Futuro (1985)

DeLorean – Ritorno al Futuro

“Strade? Dove andiamo noi non servono strade”.
La famosa DeLorean è il veicolo iconico di un cult senza tempo: Ritorno al Futuro.
L’auto in questione, infatti, è usata da Doc e Marty per viaggiare nel tempo e nella storia della loro cittadina, Hill Valley.
Il veicolo è composto alla base da una normale DeLorean DMC-12 e ha bisogno di 1,21 gigawatt per poter viaggiare nel tempo. Per poter compiere il loro viaggio nel tempo, i due protagonisti devono azionare i circuiti temporali, inserendo una chiave e impostare la data e l’ora della destinazione, del momento in cui ci si trova e dell’ultima volta che l’auto è stata usata.
All’interno dell’auto troviamo il flusso canalizzatore, la componente chiave per il viaggio del tempo, situato dietro i sedili della DeLorean (che, nel primo film, è alimentato da una pila automatica di plutonio).
Prima di arrivare al progetto della macchina per il viaggio del tempo, gli sceneggiatori pensarono ad un dispositivo laser e ad un frigorifero, ma scartarono la seconda idea poiché il regista aveva il timore che molti bambini si potessero rinchiudere in un frigorifero per emulare i protagonisti del film.

Ecto-1 - Ghostbusters (1984)
Ecto-1 – Ghostbusters (1984)

Ecto-1 – Ghostbusters

Finiamo in bellezza con una delle auto cinematografiche più iconiche di sempre: la Ecto-1 di Ghostbusters.
Si tratta dell’automobile usata dai Ghostbusters durante i loro interventi per la città ed è conosciuta anche col nome di Ectomobile.
Il modello è una Cadillac Ambulance Miller-Meteor limo-style endloader combination del 1959, prodotta dalla Miller-Meteor che aveva la licenza per modificare i veicoli Cadillac in versioni ambulanza, carro funebre e limousine.
Nel film, l’auto si presenta di colore bianco con delle strisce rosse, lampeggianti blu e il logo del fantasma barrato. Con la Ecto-1, i Ghostbusters percorrono la città alla ricerca di fantasmi.

E voi quale di queste auto cinematografiche preferite?

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli