What If...?

What If…? recensione serie TV animata Marvel Studios [Disney+]

È finalmente arrivata su Disney+ What If...? la nuova serie animata targata Marvel. La recensione

What If…? recensione serie TV animata Marvel Studios di A.C. Bradley diretta da Bryan Andrews con Jeffrey Wright, Chadwick Boseman, Hayley Atwell, Samuel L. Jackson, Josh KeatonJeremy Renner

La Marvel non si ferma mai, sia dal punto di vista cinematografico che seriale. Il 2021 è stato l’anno delle serie TV: WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier e Loki hanno avuto uno straordinario successo sulla piattaforma, ottenendo anche diverse nomination ai prossimi Emmy Awards. Ma adesso è l’ora di What If…?, la prima serie animata targata Marvel, basata sull’omonimo ciclo di fumetti, creata da A.C. Bradley e sceneggiata da Bryan Andrews.

MadMass.it consiglia by Amazon

What If…?, annunciata nel settembre 2018, vede come voci dei protagonisti molte delle loro controparti in “carne e ossa”, tra cui Hayley Atwell, Angela Bassett, Josh Brolin, Paul Bettany, Tom Hiddleston e anche il compianto Chadwick Boseman.

La serie animata esplora delle versioni alternative dei film appartenenti al Marvel Cinematic Universe, collocandosi dopo gli eventi della serie Loki, quindi dopo l’apertura definitiva del Multiverso.

Doctor Strange
Doctor Strange (Credits: Marvel Studios)

Ogni puntata è introdotta da Uatu, ovvero l’Osservatore, doppiato nella versione originale da Jeffrey Wright. Il personaggio in questione è un membro della razza extraterrestre degli Osservatori, che osserva il Multiverso e interviene solo occasionalmente negli eventi.

La prima puntata di What If…? s’intitola E se… Captain Carter fosse stata il Primo Vendicatore? e vede come protagonista Peggy Carter / Hayley Atwell. Ci ritroviamo nell’ambientazione di Captain America – Il primo Vendicatore, film del 2011, primo capitolo dedicato a Captain America, alias Steve Rogers. Come ben sappiamo, Steve era un ragazzo troppo gracile per potersi arruolare, nonostante il suo profondo senso patriottico e la voglia di andare in guerra. Per questo, viene inserito in un programma governativo, che lo vede come recluta per il siero del supersoldato.

Il resto è storia: grazie al siero del supersoldato, Rogers è diventato il Captain America che conosciamo tutti. Ma se la storia fosse andata diversamente? In What If…?, infatti, per una serie di imprevisti, il siero viene somministrato a Peggy Carter, la quale diventa la nuova Captain Carter, pronta a fermare l’Hydra, che si è impossessata del Tesseract.

Il susseguirsi degli eventi ricalca quasi interamente la trama di Captain America – Il primo Vendicatore, con Peggy Carter che diventa la nuova risorsa principale dell’esercito americano, per poter sconfiggere i nazisti e l’Hydra.
Alcuni elementi rimangono immutati, come diverse battute del film e l’amore fra Steve e Peggy (compresa la famosa promessa del ballo, lasciata in sospeso), ma ci sono alcuni easter egg che rimandano alla trama originale, come la battuta di Bucky Barnes che dice “mi hai quasi strappato un braccio”, riferimento al suo destino come Winter Soldier.

Loki
Loki (Credits: Marvel Studios)

Il primo episodio di What If…? ci riporta alla Fase Uno del Marvel Cinematic Universe, traslando la storia dal punto di vista di uno dei personaggi più apprezzati del film, Peggy Carter, riportando un’evidente componente femminista, che dimostra quanto la Marvel sia attenta ai tempi che corrono.

Infatti, nel film vedevamo il Colonnello Chester Phillips (interpretato da Tommy Lee Jones) restio a mandare Steve Rogers sul campo di battaglia, essendo un esperimento. Qui la riluttanza proviene solamente da una matrice maschilista, che Peggy riesce a rivoltare.
L’eroina, portata in scena nella serie, è forte quanto l’originale Captain America, ma è anche risoluta e intelligente, dimostrando, per l’ennesima volta, che una donna può fare esattamente ciò che fa un uomo, se le vengono concesse le stesse opportunità.

Essenziali anche i personaggi di contorno, tra i quali spiccano Steve Rogers, rimasto un soldato mingherlino, ma che dimostra comunque la sua forza interiore e il suo patriottismo (nonché il suo amore per Peggy), grazie all’utilizzo dell’armatura Hydra Stomper, progettata da Stark.
Da menzionare anche Bucky Barnes, col suo atteggiamento scanzonato, tipico del suo personaggio prima di diventare il Soldato d’Inverno, Howard Stark, che abbiamo visto al fianco di Peggy Carter, nella serie Agent Carter e ovviamente Teschio Rosso, la nemesi di Captain America (anche se solo in una piccola apparizione).

Black Panther doppiato da Chadwick Boseman
Black Panther doppiato da Chadwick Boseman (Credits: Marvel Studios)

Star-Lord in What If...?
Star-Lord (Credits: Marvel Studios)

Anche dal punto di vista tecnico, la serie dimostra di essere una rivelazione: le scene di combattimento sono molto belle e realizzate in maniera fluida. Le citazioni al film (sia nei dialoghi che nelle inquadrature) mandano in brodo di giuggiole gli spettatori appassionati di MCU.
L’animazione ricalca quella tradizionale, ma con un tocco nuovo, che porta i personaggi a somigliare agli attori in carne e ossa che li interpretano, mantenendo al contempo lo stile fumettistico Marvel.

What If…? appare un prodotto fruibile da una vasta fetta di spettatori, anche i più piccoli, con tutte le storie che, vedendo protagonisti altri supereroi amatissimi come Iron Man, Black Widow, Black Panther e Star-Lord, risponderanno alla domanda: “E se fosse andata così?”. Il che ovviamente va a rinforzare l’hype creato dal finale della serie Loki, con l’apertura definitiva del Multiverso, generando ancora più attesa per i prossimi film dedicati a Spider-Man e Doctor Strange.

Le scelte che prendiamo ogni giorno possono cambiare il susseguirsi degli eventi: basta un piccolo cambiamento e la realtà a cui siamo abituati può capovolgersi del tutto.

Trovate What If…? su Disney+, ogni mercoledì con un nuovo episodio.

Sintesi

Basta un piccolo cambiamento e la realtà a cui siamo abituati può capovolgersi del tutto: godibile titolo d'animazione con lo stile Marvel, fruibile da una vasta platea di spettatori a partire dai più piccoli, What If...? riprende l'omonima serie antologica a fumetti generando ancora più attesa nei confronti del Multiverso Marvel.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli