The 100 recensione episodio 11 sesta stagione 6×11 Cenere alla cenere

The 100: recensione dell’undicesimo episodio della sesta stagione Cenere alla cenere (6×11). Con Eliza Taylor, Lindsey Morgan, Bob Morley, Paige Turco e Marie Avgeropoulos

[Attenzione: contiene spoiler sulla sesta stagione di The 100]

Ci stiamo avvicinando a metà stagione e le cose si fanno sempre più interessanti: Gabriel, Bellamy, Octavia e Clarke escogitano un piano di evacuazione per salvare tutti gli altri rinchiusi dai Primi; all’inizio Clarke, volendosi fingere Josephine, si offre come merce di scambio per salvare tutti i suoi amici ma Bellamy non è d’accordo: non vuole perderla di nuovo; serve quindi un nuovo piano. Gabriel, allora, svela ai ragazzi di conoscere il modo di preparare una bomba con la tossina del sole rosso in grado di creare un massacro tra la gente di Sanctum per usarla come diversivo per salvare tutti gli altri. Clarke ci pensa bene: non vuole vittime, così in accordo con Gabriel, riesce a trovare un modo per non uccidere nessuno a patto che lei riesca ad entrare a Sanctum fingendosi Josephine, così da colpire i Primi dall’interno.

Eliza Taylor e Bob Morley
Eliza Taylor e Bob Morley in The 100 6×11: Cenere alla cenere

Nel frattempo, all’accampamento, arrivano i figli di Gabriel, i quali si trovano davanti diverse spiazzanti sorprese: capiscono che Josephine in realtà è veramente Clarke e soprattutto che quello che credevano Xavier, in realtà è Gabriel. Quest’ultima notizia non viene presa molto bene, specialmente dalla sorella di Xavier, in quanto viene a conoscenza che suo fratello è morto da dieci anni. Nonostante all’inizio erano tutti restii a credere ai ragazzi, alla fine accettano di aiutare Gabriel con il suo piano, poiché è loro interesse uccidere i Primi. Così Bellamy ed Octavia vanno alla ricerca dei funghi allucinogeni per poi creare la bomba ed è in quel momento che i due fratelli hanno modo di chiacchierare un po’: Octavia cerca di far capire a Bellamy che è cambiata, soprattutto dopo l’esperienza avuta con l’anomalia. Suo fratello all’inizio è restio ad ascoltarla ma poi cede e con gli occhi lucidi ammette ad Octavia che, pur essendo sua sorella, ormai non è più una sua responsabilità. Che la prossima volta sia quella buona per una piccola riappacificazione?

Tati Gabrielle in The 100 6x11: Cenere alla cenere
Tati Gabrielle in The 100 6×11: Cenere alla cenere

Nel frattempo, a Sanctum, stanno preparando Madi per la trasfusione di midollo osseo al fine di creare del nuovo sangue nero. In quel momento vediamo Madi che, cercando di liberarsi, ferisce Jackson mentre nella sua mente, il comandante oscuro la sgrida perché non è riuscita ad ucciderlo. La ragazza è combattuta e non si è lasciata completamente plagiare nonostante il comandante oscuro sia apparentemente riuscito a convincerla a vendicare la morte di Clarke e a regnare su Sanctum.

Sachin Sahel e Lola Flanery in The 100 6x11: Cenere alla cenere
Sachin Sahel e Lola Flanery in The 100 6×11: Cenere alla cenere

Intanto Echo, rinchiusa nell’officina, viene preparata per la trasfusione: sarà infatti lei, il corpo ospite per il drive di Simone, la moglie di Russell; e sarà proprio Ryker, suo figlio, a procedere all’operazione. Il ragazzo però sembra combattuto nell’uccidere Echo anche se c’è a rischio la vita di sua madre e dell’intera famiglia. In questo frangente, tramite un flashback di Echo bambina, scopriamo qualcosa in più sul suo passato. Siamo ai tempi della Regina Bianca, quando ancora si allenava con arco e frecce per diventare la spia che tutti noi conosciamo: in quell’occasione, fu costretta dalla regina ad uccidere prima un prigioniero e poi una bambina che era con lei, al fine di dimostrare di essere una degna assassina. Scopriamo inoltre, che in realtà la bambina che si chiamava Echo non riusciva ad uccidere nessuno dei due e fu proprio l’altra bambina, Ash, ad uccidere Echo, prendendo il suo nome ed il suo posto come spia.

Marie Avgeropoulos
Marie Avgeropoulos in The 100 6×11: Cenere alla cenere

Tra una storia e l’altra, la donna cerca di guadagnare tempo con Ryker, in quanto aspetta di essere salvata. Infatti, Miller e Gaia riescono a fuggire dalla prigione e riescono a salvarla ed Echo non perde tempo nell’uccidere Ryker. Nel frattempo, Murphy viene reclutato nuovamente da Russell al fine di salvare quella che lui crede essere ancora Josephine; se fallirà, lui ucciderà Emori. Così Murphy si sbriga e raggiunge la soglia insieme alle guardie di Sanctum e dopo una breve colluttazione con i figli di Gabriel, lui trova Josephine / Clake, e la porta con sé a Sanctum. Al suo arrivo, Russell riabbraccia sua figlia senza che Clarke desti nessun sospetto ma appena entra nel laboratorio, si trova davanti Madi e la sua recita inizia a vacillare: riuscirà a mantenere la copertura?

Non ci resta che aspettare la dodicesima puntata, quella del finale di metà stagione, che siamo sicuri sarà piena di colpi di scena!

Marco A.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...