The 100 recensione sesta stagione episodi 1-8

Eliza Taylor
Eliza Taylor nella sesta stagione di The 100 (Shane Harvey/The CW)

The 100: la recensione della sesta stagione della serie TV, episodi 1-8, con Eliza Taylor, Bob Morley, Lindsey Morgan, Paige Turco, Luisa d’Oliveira e Tasya Teles

[Attenzione: contiene spoiler sulla sesta stagione di The 100]

I nostri protagonisti, a bordo dell’Eligius 3, fuggono dall’ennesimo disastro nucleare, che ha distrutto completamente la Terra, rendendola inabitabile. L’unica soluzione è trovare il pianeta da cui proviene la nave e per farlo, tutti vengono ibernati. Nel frattempo, sono passati 125 anni: Bellamy e Clarke vengono svegliati dal criosonno ad opera di un misterioso ragazzo, Jordan. I due apprendono da un video, di due anziani Monty e Harper, che lui è loro figlio e che avevano scelto di non ibernarsi per avere la possibilità di trovare le coordinate del nuovo pianeta. Dalla vetrata della cabina di comando Clarke, Bellamy e Jordan ammirano uno scorcio del nuovo pianeta, il Santuario. Così vengono svegliati Raven, Murphy, Emori, Echo, Shaw ed Abby per informarli dell’intero accaduto. Bellamy, Clarke, Murphy, Emori, Jackson, Echo e Shaw come pilota, decidono di scendere in ricognizione per esplorare il misterioso pianeta; mentre Abby, Niylah, Raven e Jordan rimangono nella nave.

Lindsey Morgan e Luisa d'Oliveira
Lindsey Morgan e Luisa d’Oliveira

Abby e Kane

Avevamo lasciato Abby nel disperato intento di salvare Kane morente, a causa di un taglio profondo alla gola. Dopo averlo portato con sé e ibernato, arrivati sul pianeta Sanctum, decide di provare una cura ideata da Jordan per salvarlo ma invano. Tempo dopo, grazie ad un accordo con i Primi, Abby decide di barattare la ricetta per creare il sangue nero con un chip, con la coscienza di Kane, da impiantare su un altro corpo. L’esperimento riesce alla perfezione: l’uomo si sveglia in un altro corpo visibilmente confuso e spaventato. Riuscirà Kane a perdonare l’estremo gesto d’amore di Abby?

Bob Morley
Bob Morley è Bellamy (Katie Yu/The CW)

Raven e Shaw

Raven e Shaw, innamorati, si dividono con la promessa di rivedersi. Shaw è necessario come pilota per guidare l’esplorazione su Sanctum. Una volta atterrati, incorrono nel sole rosso e in uno sciame assassino di insetti che per poco non uccide Murphy. I ragazzi fuggono e arrivano davanti ad una barriera radioattiva, a loro insaputa accesa, e nella fretta Shaw l’attraversa rimanendo ustionato a morte; prima di morire però, prega i ragazzi di dire a Raven quanto lui la ama. Alla fine, è Clarke ad oltrepassare la barriera, perché capisce che non ha effetto sui sangue nero, mettendo il resto del gruppo in salvo. Raven scopre poco tempo dopo cosa è accaduto a Shaw: amareggiata e distrutta, incolpa Clarke della sua morte; d’altronde, lei è sempre stata Wanheda. Riuscirà mai Raven a perdonare Clarke per qualcosa che non ha commesso?

The 100 Sesta Stagione
Eliza Taylor è Clarke (Shane Harvey/The CW)

Il sole rosso

Il nuovo pianeta sembra perfetto per la vita, ad eccezione del sole rosso: periodicamente la seconda luna di Sanctum eclissa il sole, provocando un flusso energetico in grado di rendere aggressive e pericolose tutte le forme di vita del pianeta, comprese le persone. I nostri protagonisti, infatti, ne subiscono le conseguenze e rischiando di perdere Murphy, ucciso da Bellamy in uno scatto d’ira ma salvato subito dopo dal Primo Russell tramite il morso di un serpente.

I Primi, Russell e Josephine

236 anni prima, con l’Eligius 3, sono arrivati sul nuovo pianeta i Primi, terrestri dal sangue nero che scapparono dal pianeta terra, vittima del primo disastro nucleare. Russell capo politico dei Primes, all’epoca decise di chiamarlo Sanctum, su consiglio di sua figlia Josephine. Fu uno dei primi a scoprire l’effetto del sole rosso sulle persone, dopo aver ucciso moglie e figlia. Pieno di rimorsi, Russell, passerà anni a testare il chip sulle persone ma soltanto dopo svariati esperimenti e con l’aiuto di Gabriel, il ragazzo di Josephine, riuscirà a portare indietro per la prima volta sua figlia. Nel presente, intanto, lui e gli altri Primi sono venerati dalla popolazione come degli dei e sono immortali; ma come è possibile? I ragazzi scoprono ben presto la verità: i Primi sacrificano periodicamente persone dal sangue nero al fine di impiantare su di loro, tramite un chip, la coscienza dei loro cari defunti. Russell farà la stessa cosa con Clarke, dopo aver scoperto che ha il sangue nero, al fine di riportare indietro sua figlia Josephine, di nuovo.

The 100 Sesta Stagione
Eliza Taylor nella sesta stagione di The 100

Murphy e Emori

Murphy torna in vita dopo il sole rosso, e il suo istinto di sopravvivenza diventa sempre più forte. E’ tra i primi a scoprire insieme a Bellamy che Josephine ha preso possesso del corpo di Clarke e che quest’ultima è ancora viva ma a differenza di Bellamy, lui è disposto a scendere a patti con Josephine. Decide di aiutarla ad uccidere Clarke per due chip e conquistare l’immortalità. Poco tempo dopo, fa l’indecente proposta ad Emori. All’inizio la ragazza accetta, e decide di aiutare Josephine ma dopo ha un ripensamento e decide di raccontare tutto a Bellamy. Emori capisce che amerà Murphy per sempre, anche nel caso in cui dovessero morire.

The 100 Sesta Stagione
Tasya Teles è Echo

The 100 sesta stagione: Bellamy, Clarke e Madi

Bellamy cerca un modo per salvare Clarke e distruggere Josephine, così escogita un piano con gli altri ragazzi. Madi, nel frattempo, viene posseduta dal comandante oscuro, e si offre di salvare Clarke da sola uccidendo di suo pugno i Primi; ma il ragazzo glielo vieta. Proprio in quel momento, Emori va da Bellamy per dire la verità su Jospehine: lei vuole distruggere Clarke quel giorno stesso utilizzando un impulso elettrico sul cervello. I ragazzi, allora, si riorganizzano in fretta al fine di impedire Jospehine di farla franca. Intanto Madi fa di testa sua e inizia ad uccidere diversi Primi, tra cui per errore Jordan, creando scompiglio fra la gente e facendo uscire allo scoperto il piano di Bellamy. Alla fine, però riescono a fermare Josephine e Bellamy porta la ragazza con se oltre la barriera con un unico obbiettivo: trovare Gabriel, poiché è l’unico in grado di estrarre il chip dal corpo di Clarke. Riuscirà Bellamy nell’impresa?

I figli di Gabriel

Sono un gruppo di terroristi intenti ad uccidere i Primi; il loro capo è il vecchio Gabriel, ma nessuno l’ha più visto da anni e i Primi lo credono morto. Lui è un ex Primo, entrato in disaccordo con le atrocità compiute dagli altri per acquisire l’immortalità. decide di scappare e giurare vendetta contro di loro. Ben presto però, Octavia e il comandante Diyoza scopriranno, tramite una cicatrice sulla nuca, che il buon vecchio Gabriel non è poi così invecchiato.

The 100 Sesta Stagione
Bob Morley, Luisa d’Oliveira e Paige Turco

The 100 sesta stagione: Octavia, Diyoza, il vecchio e l’Anomalia

Octavia riesce a svegliarsi dal criosonno, nonostante Bellamy avesse disposto il contrario. Porta ancora con sé la nomina di regina di sangue e tutte le antipatie che ne conseguono; per suo fratello, addirittura, lei è morta. È stata esiliata da Bellamy, ma nonostante tutto salva Madi e Diyoza da alcuni figli di Gabriel. Diyoza cerca invece di redimersi dopo tutto il male che ha causato, soprattutto adesso che, svegliata dall’ibernazione, può partorire da un momento all’altro. Purtroppo, la sua fama da criminale la precede, e viene arrestata dai Primi che però le offrono un accordo: un posto sicuro dove suo figlio potrà crescere a patto che lei uccida i figli di Gabriel. Lei accetta e da loro la caccia ma non è sola, con lei c’è anche Octavia, intenzionata a riconquistare la fiducia della sua gente. Durante la caccia ad un figlio di Gabriel però, qualcosa va storto: finiscono dentro delle sabbie mobili proprio quando sta per arrivare una tempesta radioattiva. È in quel momento che il ragazzo si offre di aiutarle in cambio di qualche informazione sui Primi. Diyoza accetta e viene tirata fuori ma non fa in tempo a salvare la ragazza; per fortuna Octavia trattiene il fiato sotto la sabbia ma viene comunque colpita al braccio dalle radiazioni che le causano un’infezione, l’Anomalia, mortale se non subito curata. Entrambe devono fidarsi di quel ragazzo, egli stesso Gabriel, e farsi condurre alla Soglia, luogo di origine dell’Anomalia. Infine, mentre i tre si avvicinano sempre di più alla fonte di energia, Diyoza in preda ad un’allucinazione entra dentro scomparendo, mentre Octavia tentando di fermarla viene inspiegabilmente guarita. Che fine ha veramente fatto il capitano Diyoza? E qual è la vera natura dell’Anomalia?

Continuate a seguire la sesta stagione di The 100 su MadMass.it. Stay tuned!

Marco A.