The 100 - 7x9 Il gregge

The 100 recensione stagione 7 episodio 9 7×9 Il gregge

The 100 recensione 7×9 episodio 9 stagione 7 Il gregge con Marie Avgeropoulos, Richard Harmon, Tasya Teles, JR Bourne, Shelby Flannery, Adina Porter, Luisa d’Oliveira e Lola Flanery

Ritorniamo ad occuparci della stagione conclusiva di The 100 con il nono episodio, The Flock, l’ultimo prima della breve pausa estiva nella programmazione america che viene sospesa per due settimane.

The 100: Il gregge

Questa è la traduzione italiana del nono episodio della nostra serie preferita: e mai nome fu azzeccato! Infatti, l’episodio che è ambientato nel recente passato, esattamente tre mesi prima l’arrivo di Clarke su Bardo, racconta le storie di Echo, Octavia, Diyoza e Hope mentre cercano di addestrarsi a diventare dei Discepoli provetti.

Alaina Huffman e Luisa d'Oliveira
Alaina Huffman e Luisa d’Oliveira

L’addestramento

Le donne vengono quindi introdotte allo stile di vita su Bardo e vengono sottoposte a duri allenamenti volti a rompere i loro spiriti e le loro menti; mentre Octavia inizia una mini telenovela con il discepolo Levitt (finalmente! era da tempo che la ragazza non aveva una storia d’amore). Ma nonostante la storia d’amore sia ancora agli inizi, tutte le donne tranne Hope, giocano d’astuzia e fingono grande dedizione alla causa e all’imminente guerra contro il nemico che ha ucciso i nativi Bardiani.

Viene fatto un primo accenno al nemico assoluto della serie, colui il quale porrà fine alla razza umana. Non ci è ancora dato sapere se combatteranno contro degli alieni ma sappiamo che il pianeta Bardo è stato a lungo abitato da alti e strani alieni di intelligenza superiore a quella umana che vengono pietrificati da un’arma nemica.

Shelby Flannery e Ivana Milicevic
Shelby Flannery e Ivana Milicevic
Richard Harmon
Richard Harmon

La resistenza di Hope

Hope continua a resistere ai giochi mentali dei Bardiani e non supera il test finale: la sua mente è ancora attaccata agli affetti e ai sentimenti verso le altre donne e questo le costa caro. Infatti viene giustiziata a 5 anni di prigionia su Skyring sotto suggerimento di Echo: ecco spiegata l’assenza della ragazza nella puntata precedente.

Nel presente

Nel presente a Sanctum, la vendicativa Nikki, il cui compagno è morto a causa di Raven durante il collasso del reattore nucleare qualche puntata fa, prende in ostaggio i fedeli dei Primi. La donna chiede la resa di Murphy, Sheidheda e Raven altrimenti inizierà ad uccidere gli ostaggi; Murphy e Indra però, riluttanti, formano un’alleanza con il Comandante Oscuro che indica loro un tunnel segreto.

Nel frattempo Nelson costringe Murphy ed Emori ad ammettere la verità sulle loro identità mentre Sheidheda fa lo stesso; ma Raven non arriva e Nikki, su tutte le furie, si prepara ad uccidere Emori ma Murphy, pieno d’amore per lei, tenta di salvarla temporeggiando. Il ragazzo ammette di essere stato lui a suggerire di usare i prigionieri per sistemare il reattore e prova a calmare Nikki pacificamente. Nel frattempo arrivano gli uomini della Wonkru che costringono Nikki e Nelson alla resa.

The 100 7×9 episodio 9 recensione
Julie Lynn Mortensen e Neal McDonough

L’ascesa del Comandante Oscuro

Quando tutti sono in salvo, Sheidheda ne approfitta per vendicarsi dei fedeli. Indra infatti, rinchiude il Comandante Oscuro con gli arrabbiati cittadini di Sanctum, mentre lo stesso si uccide tutti a sangue freddo. Non è servito il rimorso e l’intervento di Murphy nel salvare delle povere vittime innocenti e quando apre le porte della stanza, Sheidheda dichiara la sua supremazia mentre le guardie Wonkru si inginocchiano. È arrivato il momento di considerare il Comandante Oscuro come il potenziale cattivo della stagione; ma sarà davvero lui il vero nemico da combattere?

L’episodio mostra tre possibili minacce: su Sanctum il Comandante Oscuro ha iniziato a mietere vittime e scommetto non saranno le ultime; su Bardo il Pastore, per quanto sembri il male minore, è pronto a sacrificare tutto e tutti pur di arrivare al suo scopo di vincere l’ultima guerra e infine, il nemico ancora sconosciuto è pronto a porre fine all’intera razza umana. Chi avrà la meglio?

È probabile che nei prossimi episodi vedremo ancora una volta collaborare Sheidheda con i Wonkru per salvare i nostri protagonisti su Bardo, ma come abbiamo imparato guardando questa stagione, l’uomo non fa niente per niente. Sicuramente tutti questi favori avranno un caro prezzo da pagare. Mentre su Bardo la situazione sembra statica: Hope è ancora viva? riuscirà Clarke a salvare le sue amiche? o si unirà anche lei alla folle causa del Pastore? Qual’è il vero nemico di questa stagione? Lo sapremo solo con le nuove puntate di The 100, commentate sempre qui sulle pagine di MadMass.it!

Sintesi

Episodio interlocutorio a giro di boa appena avvenuto, Il gregge delinea tre possibili scenari in grado di porre fine alla razza umana, in attesa che le azioni e i destini dei nostri personaggi si ricongiungano verso il gran finale.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Episodio interlocutorio a giro di boa appena avvenuto, Il gregge delinea tre possibili scenari in grado di porre fine alla razza umana, in attesa che le azioni e i destini dei nostri personaggi si ricongiungano verso il gran finale.The 100 recensione stagione 7 episodio 9 7×9 Il gregge