Pinocchio trailer: il burattino più amato di sempre ritorna al cinema!

Tornano le fiabe sul grande schermo e a dirigerle sarà nuovamente Matteo Garrone. Dopo Il Racconto dei Racconti, diretto nel 2015, il regista romano ha deciso di riportare il genere fiabesco al cinema. Questa volta, però, sarà la fiaba scritta da Carlo Lorenzin, in arte Carlo Collodi, a rivivere sul grande schermo: Pinocchio.

Con un cast eccezionale e quasi tutto italiano: dal grande Gigi Proietti, nei panni di Mangiafuoco, a Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini che interpreteranno il Gatto e la Volpe. Sarà il grande ritorno al cinema anche per Roberto Benigni che, dopo aver interpretato proprio il ruolo di Pinocchio ormai diciassette anni fa, vestirà i panni di Mastro Geppetto, creatore del nostro amato burattino. Tra gli altri anche Marcello Fonte, già protagonista dell’ultimo film di Garrone, Dogman, nei panni del Pappagallo e la giovane e bella Marine Vacth nei panni della Fata Turchina. Ad interpretare il ruolo di Pinocchio sarà invece il giovanissimo Federico Ielapi. Noto per aver interpretato il ruolo di un giovane Checco Zalone nel film Quo Vado, è già considerato un astro nascente del cinema italiano, nonostante la fin troppo giovane età.

Marine Vacth è la Fata Turchina
Marine Vacth è la Fata Turchina
Marine Vacth è la Fata Turchina
Marine Vacth è la Fata Turchina

Difficile intuire dal trailer appena uscito quale sarà il tono che Garrone ha deciso di dare al film, come difficile è capire come il tema della metamorfosi, già presente nel Racconto dei Racconti, si svilupperà. In questo minuto e mezzo di immagini, però, è affascinante la qualità impeccabile del trucco, così come l’uso della fotografia, lasciandoci con il desiderio di scoprirne di più. Per il regista romano si tratta forse di una delle sfide più complicate della sua intera carriera, ma se queste sono le premesse, non possiamo che credere si tratterà di un successo. Non ci resta, adesso, che attendere il 19 dicembre, giorno d’uscita nelle sale cinematografiche.

Giovanni

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli