Storia di un fantasma

Storia di un fantasma recensione [Netflix]

Storia di un fantasma recensione film di David Lowery con Rooney Mara, Casey Affleck, McColm Cephas Jr., Kenneisha Thompson e Liz Cardenas

Quinto film realizzato da David Lowery, Storia di un fantasma racconta la vita del musicista C. (Casey Affleck), o meglio la sua after-life, visto che l’uomo muore improvvisamente in un incidente stradale. Ancorato al mondo terreno dall’amore per sua moglie M. (Rooney Mara), lo spettro di C. ritorna nella sua vecchia casa, ad osservare impotente la vita della donna, che, dopo un periodo di lutto, sembra determinata a guardare al futuro.

Storia di un fantasma è un film incentrato sull’incomunicabilità dell’amore, del dolore e della rabbia, dove il tempo, nel suo lento ed eterno fluire attraverso le epoche, evidenzia l’insignificanza umana rispetto alla sua totalità: un concetto nichilista che trova le sue conferme all’interno di un universo ciclico che nasce, muore, risorge in una sorta di un loop temporale in cui presente, passato e futuro si fondono in un’unica realtà possibile.

Storia di un fantasma recensione
Storia di un fantasma di David Lowery
Storia di un fantasma recensione
Storia di un fantasma di David Lowery

David Lowery, attraverso i suoi lenti ed essenziali movimenti di macchina, permette allo spettatore di immedesimarsi nella natura del fantasma adottando la sua soggettiva e rendendolo partecipe del suo dolore incomunicabile. La sua esistenza stessa, fatta di pazienti attese, dove il tempo diventa un’astrazione perdendo gradualmente i sui caratteri, è costruita sull’immobilismo, sull’incapacità di comunicare e di ricordare. Una scelta registica che, attraverso l’uso di piani sequenza con macchina da presa fissa uniti all’assenza quasi totale di musica, riesce a trasmettere allo spettatore di una sensazione soffocante d’ansia, malessere e drammaticità.

Una regia statica ed immobile, quindi, che ritrae il quotidiano senza arricchirlo dei sussulti che contraddistinguono il genere, ma che trasmette la malinconica esistenza/assenza di un fantasma che non riesce o non vuole compiere l’ultimo passo per la propria salvezza.

Nicola

Rooney Mara
Rooney Mara
Rooney Mara e Casey Affleck
Rooney Mara e Casey Affleck

Sintesi

David Lowery racconta una storia molto originale, ritraendo i drammi quotidiani ed accompagnando lo spettatore all'interno di una vicenda privata in cui il tempo perde qualsiasi connotazione e dove le parole non dette rimangono sospese nell'aria, nell'attesa di trovare un loro significato.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Storia di un fantasma recensione [Netflix]David Lowery racconta una storia molto originale, ritraendo i drammi quotidiani ed accompagnando lo spettatore all'interno di una vicenda privata in cui il tempo perde qualsiasi connotazione e dove le parole non dette rimangono sospese nell'aria, nell'attesa di trovare un loro significato.