Neal Adams intervista Etna Comics 2019

Neal Adams: abbiamo intervistato il maestro dei fumetti che ha segnato la storia di Batman, Lanterna Verde e Freccia Verde ad Etna Comics 2019

Pochi autori nella storia del fumetto possono essere paragonati a Neal Adams, il maestro che ha segnato la Silver Age dei comics con il suo inestimabile contributo alla storia di Batman, famoso inoltre per le sue opere su Lanterna Verde e Freccia Verde.

Neal Adams ha introdotto nel mondo dei comics un realismo e un dinamismo mai visti prima, dando alla luce opere dall’innovativa tensione all’azione.

Presente nelle Hall of Fame di tutti i massimi riconoscimenti del fumetto, gli Alley Awards (1969), gli Eisner Awards (1998), gli Harvey Awards’ Jack Kirby (1999) e gli Inkwell Awards Joe Sinnott (2019) per i suoi successi e le sue straordinarie opere.

Neal Adams intervista Etna Comics 2019
Il nostro incontro con il maestro Neal Adams ad Etna Comics 2019

Vincitore di tre Alley Awards come miglior disegnatore, migliore storia, migliore copertina, tre Shazam Awards come miglior disegnatore drammatico e migliore storia individuale (2), due Goethe Awards come miglior disegnatore professionista e migliore storia, un Inkpot Award, votato inoltre artista del fumetto preferito agli Eagle Awards.

In occasione del suo 50esimo anniversario, DC Comics lo ha incluso tra i 50 artisti che hanno reso grande DC (Detective Comics) Comics in Fifty Who Made DC Great.

Negli Anni ’70 con Neal Adams i tratti drammatici di Batman vengono rinnovati immergendo le nuove storie nell’oscurità, nell’angoscia, nel gotico, nel terrore e nel mistero. Nasce il supercriminale Ra’s al Ghul che vuol far sposare la sua affascinante e letale figlia Talia con Batman per procreare una stirpe destinata a dominare il mondo.

Neal Adams intervista Etna Comics 2019
Due opere firmate dal maestro per MadMass.it: Batman 50 con la copertina variant esclusiva realizzata da Neal Adams e il numero uno originale di Batman Black & White

I nemici storici di Batman si risvegliano criminali efferati dalle attitudini omicide e ossessive, Joker in particolare riacquista spessore e profondità, diventando il folle assassino attratto dal chaos. Due Facce torna ad essere un personaggio tormentato tra il suo passato di uomo di legge e la sua spietata vena criminale.

Nella nostra intervista, effettuata durante Etna Comics 2019, il maestro ci parla della differenza tra i comic degli Anni ’60 e quelli odierni, della miniserie Batman Odyssey e dell’ipotesi di Samuel Warren Carey sull’espansione della Terra, del Joker e delle attitudini necessarie per diventare un artista del fumetto oggi. Non perdetevelo.