Lady Bird

Lady Bird recensione [Indie]

Lady Bird recensione film di Greta Gerwig con Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Timothée Chalamet, Lucas Hedges, Beanie Feldstein e Odeya Rush

Lady Bird è l’incantevole pellicola del 2017 firmata dalla brava Greta Gerwig che, dopo essersi affermata come attrice soprattutto grazie al mumblecore, movimento americano di cinema indipendente nato all’inizio degli anni 2000, si sta facendo strada anche nel campo della regia, regalando vere e proprie delizie cinematografiche come Piccole Donne.

Pensando che ci saremmo ritrovati a vedere l’ennesimo chick flick americano e non amando particolarmente il genere, a torto abbiamo spesso snobbato Lady Bird, che contro tutte le aspettative ci ha invece fortemente coinvolto, immergendoci nella storia di Christine, interpretata da Saoirse Ronan, migliore attrice in un film commedia o musicale ai Golden Globes 2018, nelle vesti di un’intraprendente adolescente che si ribella alla provincialità della periferia di Sacramento, realtà in cui è nata e cresciuta.

Timothée Chalamet e Saoirse Ronan
Timothée Chalamet e Saoirse Ronan

Laurie Metcalf e Saoirse Ronan
Laurie Metcalf e Saoirse Ronan

I primi minuti sono dedicati al tagliente scontro verbale tra Christine, che in realtà vuole essere chiamata Lady Bird, e la mamma Marion, interpretata da una bravissima Laurie Metcalf, candidata come miglior attrice non protagonista agli Oscar 2018. Il diverbio iniziale tra le due focalizza da subito una delle tematiche principali del film, cioè lo scontro, sia generazionale ma anche di opinioni, tra madre e figlia, la prima che si lamenta di aver cresciuto una figlia snob e irriconoscente, la seconda che è stufa di vivere in contesto piatto e chiuso e sogna di andare al college nella stimolante New York. Questa ribellione nei confronti della madre, che vorrebbe programmare il futuro della figlia spingendola a iscriversi ad una vicina e molto più economica università pubblica della California, è una manifestazione di quella che è la sua personalità, un’affermazione del passaggio dalla provinciale Christine alla trasgressiva Lady Bird dai capelli colorati di rosso.

Lady Bird recensione
Saoirse Ronan in Lady Bird

Studentessa dell’ultimo anno di un liceo cattolico della provincia californiana, Lady Bird si scontra più volte anche con suor Sarah Joan (Lois Smith), insegnante che la riprende spesso per il suo temperamento troppo esplosivo e perché non concorda con lei sulla scelta del college. Ovviamente non mancano i dramma amorosi e con le amiche, come in ogni coming of age che si rispetti. L’eccentrica liceale si divide infatti tra la delusione di aver saputo che il suo primo fidanzato è gay e l’aver perso la verginità con l’arrogante Kyle, interpretato da Timothée Chalamet. Anche in amicizia le cose non vanno meglio, dopo che si avvicina alla superficiale Jenna (Odeya Rush), trascurando la sua migliore amica Julie (Beanie Feldstein).

Saoirse Ronan e Lucas Hedges
Saoirse Ronan e Lucas Hedges

Saoirse Ronan e Beanie Feldstein
Saoirse Ronan e Beanie Feldstein

Lady Bird vive tutte le situazioni con passione e determinazione ed è forse proprio questa la forza della pellicola di Greta Gerwig, inno colorato e estremamente dettagliato del cambiamento e della crescita personale dall’essere una teenager all’età adulta e dell’indipendenza. Sebbene la regista lo abbia negato, l’opera è considerata autobiografica: ogni scena e inquadratura trasudano ricordi ed esperienze già vissute, in cui ci si può facilmente rispecchiare e che veicolano il messaggio principale che emerge soprattutto nel finale quando Christine, stabilendosi a New York, capisce che non è poi così perfetta come la immaginava e rimpiange la sua Sacramento.

Anche se per Lady Bird cercare di evadere dalla propria realtà e trovare nuovi stimoli è un passaggio quasi obbligato all’età adulta, è altrettanto importante per lei restare fedele alle proprie radici, alle quali non solo è profondamente legata ma che resteranno per sempre i suoi punti di riferimento.

Arianna

Sintesi

Perfetto coming of age stile indie targato Greta Gervig, Lady Bird è una spaccato, dettagliatamente descritto, del passaggio dall’adolescenza all’età adulta di una studentessa liceale della provincia californiana di Sacramento, che combatte con la provincialità e la chiusura della realtà in cui vive.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cinema News del 15 gennaio [Rassegna Stampa]

Chris Evans potrebbe staccare lo scudo dal chiodo Kevin Smith al lavoro su Clerks III Scott Frank al lavoro su The Sparrow Brevissime...

5 film sul giornalismo da vedere [Throwback Thursday]

Il cinema ha spesso dedicato pellicole di valore al mestiere del giornalismo. Riscopriamo insieme 5 film da vedere dedicate al giornalismo Il cinema si è...

Cinema News del 14 gennaio [Rassegna Stampa]

Il biopic su John McCain Rami Malek e Zoe Saldana per David O. Russell Women of the Movement Jeremy Davies in The Black...

Netflix film 2021: il trailer del listino cinematografico con trame e cast di tutti i film

Netflix presenta i suoi film 2021 con un trailer che introduce l'intero listino cinematografico di tutti i film dell'anno. Scopriamo la lista dei titoli...

WandaVision: Emanuela Folliero e Susanna Messaggio annunciano l’arrivo della nuova serie TV Disney+ nello spot Mediaset su Italia 1

In occasione dell'arrivo di WandaVision su Disney+, ritorno al passato su Mediaset e Italia 1 con Emanuela Folliero e Susanna Messaggio che annunciano l'arrivo...

Cinema News del 13 gennaio [Rassegna Stampa]

Salma Hayek confonde Owen Wilson in Bliss Riccardo Scamarcio ne L’ultimo paradiso James Bond probabilmente rimandato a novembre Il nuovo trailer di Judas...

Clarice: il trailer della serie TV con Rebecca Breeds nel ruolo dell’agente FBI Clarice Starling

Clarice: il trailer della serie TV con Rebecca Breeds nel ruolo dell'agente FBI Clarice Starling in uscita su CBS e CBS All Access Rebecca Breeds...

The Martian recensione film di Ridley Scott con Matt Damon

Sopravvissuto - The Martian recensione film scritto da Drew Goddard e diretto da Ridley Scott con Matt Damon, Jessica Chastain e Sean Bean Chissà se...

Cinema News del 12 gennaio [Rassegna Stampa]

Darren Aronofsky rilancia Brendan Fraser Il prossimo film di Aaron Sorkin I Sex Pistols raccontati da Danny Boyle RisiKo! arriva in TV Brevissime Cinema...

Equinox recensione serie TV di Tea Lindeburg con Danica Curcic e Karoline Hamm [Netflix]

Equinox recensione serie TV di Tea Lindeburg con Danica Curcic, Karoline Hamm, Viola Martinsen, Lars Brygmann, Hanne Hedelund, August Carter, Fanny Leander Bornedal e Alexandre...