La mappa delle piccole cose perfette

La mappa delle piccole cose perfette recensione film con Kathryn Newton [Amazon Prime Video]

Che cosa faresti se dovessi ripetere lo stesso giorno all'infinito? Mark e Margaret cercheranno di trovare una soluzione al loop in cui vivono e nel farlo, impareranno a dare valore alle piccole cose perfette di ogni giorno. La recensione

La mappa delle piccole cose perfette recensione film di Ian Samuels con Kathryn Newton, Kyle Allen, Jermaine Harris, Anna Mikami e Jorja Fox

Disponibile su Amazon Prime Video, La mappa delle piccole cose perfette è una delicata e ironica commedia romantica, diretta da Ian Samuels e tratta dal romanzo di Lev Grossman.

Mark (Kyle Allen) si sveglia ogni mattina e ripete all’infinito lo stesso giorno, bloccato in un loop temporale di cui solo lui sembra esserne consapevole. Trascorre la giornata girovagando per la città, prevedendo eventi che ormai conosce a menadito e annoiandosi mortalmente. Tutto cambia quando conosce Margaret (Kathryn Newton), unica altra persona in città ad aver intuito che il tempo si è rotto. Insieme, cercheranno di creare la mappa delle piccole cose perfette: momenti e occasioni che rendono memorabile una giornata per poter sopravvivere all’anomalia temporale. Ci riusciranno?

Kathryn Newton e Kyle Allen
Kathryn Newton e Kyle Allen (Credits: Amazon Studios)

I loop temporali all’interno dei film

Che cosa fareste se doveste ripercorrere all’infinito lo stesso giorno? A questa domanda tanti registi e film hanno provato a dare una risposta: da Ricomincio da capo con Bill Murray, a Edge of Tomorrow, passando per la trilogia di Ritorno al Futuro, Doctor Who e I banditi del tempo, molti hanno provato a confrontarsi con il tempo e le sue bizzarrie. Dopotutto, il tempo è ciò che sempre ci domina e ciò che sempre sembra mancarci, esercita un fascino misterioso sull’essere umano.

Perché è qualcosa di incontrollabile per l’uomo, pur essendo “un artificio umano, come il bello e il giusto” come diceva Aristotele. In alcuni casi, i protagonisti dei film sono costretti a vivere ogni volta la propria morte continuamente, incapaci di spezzare il flusso anomalo del loop: in Russian Doll, serie creata da Natasha Lyonne, la protagonista Nadia si ritrova a morire nei modi più improbabili per ritrovarsi alla sera del suo 37° compleanno, punto di partenza per riuscire a spezzare il ciclo.

L’ultimo film ad essersi confrontato con i loop temporali è Palm Springs con Andy Samberg e sempre disponibile su Prime Video. Se, però, i suoi protagonisti sono beatamente inconsapevoli della loro anomala situazione temporale, non possiamo dire lo stesso di Mark e Margaret.

Kyle Allen e Kathryn Newton
Kyle Allen e Kathryn Newton (Credits: Amazon Studios)

Kathryn Newton
Kathryn Newton (Credits: Amazon Studios)

La mappa delle piccole cose perfette – la meraviglia di piccoli attimi

Mark e Margaret non potrebbero essere più diversi: sognatore e romantico lui, un po’ cinica e disillusa lei. Eppure, costretti anche dalle circostanze, si ritrovano a esplorare la città in cui sono bloccati, collezionando attimi perfetti, capaci di rendere sopportabile la prigionia temporale. Nel film il loop è già avvenuto: Mark si muove all’interno dello spazio cittadino conoscendo già ogni avvenimento e divertendosi a prevenirlo, come in un videogioco. L’unico mistero per lui è Margaret. Infatti, ogni giorno alla stessa ora, la ragazza riceve una chiamata dal misterioso Jared e scappa via, lasciando Mark sempre più confuso e innamorato.

Con La mappa delle piccole cose perfette, Ian Samuels ci ricorda di quante volte sprechiamo il tempo che abbiamo, ignorando chi ci sta intorno e dimenticando di vivere appieno la nostra vita. Attraverso Mark percepiamo quanto siamo spesso troppo concentrati su noi stessi, tanto da non riuscire a spostare il nostro sguardo su altri. Il loop è la sua – e anche la nostra – occasione per imparare ad ascoltare gli altri, interessandoci delle loro vite e non più soltanto sfiorandole di passaggio.

Grazie a un’estetica e fotografia anni ’90, il film ci trasporta in una cittadina americana in piena estate, dandoci la sensazione di percepire il calore del sole, la tranquillità del posto e creando un piccolo microcosmo dal sapore un po’ vintage. La regia segue Mark e Margaret quasi a distanza, lasciando loro il controllo della scena e rendendo così possibile allo spettatore entrare in empatia con loro.

La mappa delle piccole cose perfette recensione film di Ian Samuels
La mappa delle piccole cose perfette di Ian Samuels (Credits: Amazon Studios)

Tra citazionismo e riflessioni

Citando i titoli di altre storie simili, il film fa un’autodichiarazione di intenti: il fulcro della narrazione non è il loop temporale. Quello è il contenitore di una trama semplice, ma non banale, che trasmette un messaggio profondo e vero, soprattutto, se pensiamo al periodo storico che stiamo vivendo.

Perché non sembra sfuggirci che, esattamente come quest’anno trascorso, anche per i protagonisti i giorni si susseguano sempre uguali, in una lenta e infinita circolarità che può diventare disturbante.

E allora, la soluzione diventa quella di collezionare attimi di perfezione, irripetibili nella loro bellezza, che ci ricordano cosa di bello ha da offrire la vita. Tutti questi momenti diventano sprazzi di luce, di calore e sono quelli a cui aggrapparsi quando arriveranno le tempeste. Saranno fondamentali quando dovremmo dire addio a coloro che amiamo, anche se non saremo mai davvero pronti a farlo.

La mappa delle piccole cose perfette è un film delicato, che arriva al cuore degli spettatori, merito anche della chimica dei suoi interpreti. Se non lo avete ancora visto, correte a recuperarlo, non ve ne pentirete.

Sintesi

Delicata commedia romantica che sfrutta una situazione ben conosciuta, il loop temporale, per declinare una storia d'amore tra due giovani e ottimi interpreti. I protagonisti raccoglieranno attimi di perfezione in grado di aiutarli a sopravvivere all'anomalia temporale in cui si trovano e nel farlo, scopriranno quanto preziosi e irripetibili sono certe occasioni.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cinema News: Hugh Grant e Sophia Lillis in Dungeons & Dragons, The Devil’s Hour e Roar con Nicole Kidman e Alison Brie

Cinema News by Day su MadMass.it Hugh Grant sarà il villain di Dungeons & Dragons Amazon prepara una nuova serie thriller-horror: The Devil's Hour ...

Stasera in TV: i film da vedere per evitare Sanremo, da Django Unchained a Edward mani di forbice

Stasera in TV: i film da vedere per evitare Sanremo, da Django Unchained a Edward mani di forbice, Wildlife, American Pastoral e Il mio...

Halloween: trama e cast del film stasera in TV e in streaming con Jamie Lee Curtis

Halloween: trama e cast del film stasera in TV su Italia 1 e in streaming su Mediaset Play con Jamie Lee Curtis e Nick...

L’arte della truffa recensione film con Theo James e Emily Ratajkowski [Anteprima]

L'arte della truffa recensione film di Matt Aselton con Theo James, Emily Ratajkowski, Fred Melamed, Ebon Moss-Bachrach e Isiah Whitlock Jr. Theo James (Divergent) in L'arte...

Il Divin Codino: il trailer del biopic su Roberto Baggio realizzato da Netflix

Il Divin Codino: il trailer del biopic Netflix su Roberto Baggio con Andrea Arcangeli nel completino di uno dei più grandi calciatori italiani della...

Cinema News: Indira Varma in Obi-Wan, Florence Pugh e Morgan Freeman in A Good Person di Zach Braff

Cinema News by Night su MadMass.it Indira Varma entra a far parte del cast di Obi-Wan Reeve Carney interpreterà Jeff Buckley nel biopic sul...

La sottile linea rossa recensione film di Terrence Malick [Disney+ Star]

La sottile linea rossa recensione del film di Terrence Malick con Jim Caviezel, George Clooney, Woody Harrelson, John Cusack, Nick Nolte, Adrien Brody, Sean Penn...

Netflix marzo 2021 uscite in programmazione: cosa vedere tra serie TV e film

Netflix marzo 2021 uscite in programmazione: dall'ultima stagione di Vikings alle novità in catalogo Sky Rojo, Gli Irregolari di Baker Street, Yes Day e...

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed [Amazon Prime Video]

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed, Olivia Cooke, Mathieu Amalric, Lauren Ridloff e Paul Raci Intenso e tragicamente reale Sound of...

Raya e l’ultimo drago recensione film di Don Hall e Carlos López Estrada [Disney+ Anteprima]

Raya e l’ultimo drago recensione del 59esimo film d'animazione Disney di Don Hall e Carlos López Estrada in uscita nelle sale e su Disney+ Raya...