Harry Potter: Wizards Unite

Harry Potter: Wizards Unite recensione del gioco Niantic in realtà aumentata

Niantic e WB Games presentano Harry Potter: Wizards Unite, il gioco in realtà aumentata ispirato al mondo di Harry Potter e al Wizarding World che pone la magia nelle mani dei giocatori di tutto il mondo

Niantic e WB Games uniscono le forze sotto il marchio Portkey Games per creare Harry Potter: Wizards Unite ispirato alle avventure originali di J.K. Rowling, gioco in realtà aumentata che promette di chiamare a raccolta streghe e maghi di tutto il mondo per bissare il successo di Pokemon GO – oltre 2 miliardi e mezzo di dollari incassati in tre anni – costruito a sua volta sull’esperienza di Ingress.

Harry Potter: Wizards Unite
Scontri magici e lancio di incantesimi in realtà aumentata

Il compito del giocatore, nuova recluta dell’Unità Speciale dello Statuto di Segretezza immerso in una realtà aumentata geolocalizzata, è quello di incamminarsi nella propria avventura magica ed opporsi ad una calamità che ha colpito il mondo magico causando lo smarrimento di manufatti, animali, persone e ricordi nel mondo dei Babbani.

La mappa di gioco mostra le tracce di magia lasciate dagli Smarriti, che dovremo recuperare e salvare attraverso interazioni in realtà aumentata avanzata con grafiche e animazioni 3D ricche di dettagli e all’avanguardia per i dispositivi mobile.

In Harry Potter: Wizards Unite è possibile personalizzare il proprio personaggio – dal nome all’avatar, dalla professione al titolo e al tipo di bacchetta – incrementare la propria esperienza ed il livello di gioco completando missioni e compiti del giorno a suon di scontri magici e lanci di incantesimi, conseguire risultati magici e recuperare manufatti misteriosi aggiornando il registro delle meraviglie e degli Smarriti del mondo magico, ricevere ricompense, raccogliere pozioni e tantissimi altri oggetti di gioco.

Come in Pokemon GO ed Ingress, è possibile interagire con luoghi ed oggetti necessari per ricaricare l’energia magica, trovare ingredienti per realizzare pozioni ed imbattersi in Passaporte che ci trasporteranno in luoghi celebri del mondo di Harry Potter alla ricerca di altri Smarriti.

Ed ancora, attraverso il gioco cooperativo è possibile affrontare sfide magiche in tempo reale contro pericolosi nemici, proprio come i raid nelle palestre di Pokemon GO, necessarie per recuperare gli Smarriti più rari e sconfiggere le maggiori minacce. Per fare ciò i giocatori potranno elaborare strategie efficaci che passeranno anche dalla scelta della professione magica nella quale specializzarsi: Auror, Magizoologo o Professore, ognuna contraddistinta da abilità uniche e disponibili a partire dal livello 6 di gioco.

Vi lasciamo con una serie di immagini catturate durante la nostra prova di Harry Potter: Wizards Unite, disponibile per iOS, Android e Samsung Galaxy Store, gioco decisamente ambizioso che, figlio dell’esperienza unica di Niantic nel campo della realtà aumentata geolocalizzata e delle dinamiche di gioco cooperative, promette di lasciare il segno nel campo videoludico mobile, raramente segnato da opere degne di nota.

Harry Potter: Wizards Unite
Niantic e WB Games presentano Harry Potter: Wizards Unite, il gioco in realtà aumentata ispirato al mondo di Harry Potter

Harry Potter: Wizards Unite
Entra a far parte dell’Unità Speciale dello Statuto di Segretezza

Harry Potter: Wizards Unite
Entra a far parte dell’Unità Speciale dello Statuto di Segretezza

Hagrid Smarrito
Recuperiamo lo Smarrito Hagrid in Harry Potter: Wizards Unite

I compiti del giorno
I compiti del giorno

Sintesi

Gioco decisamente ambizioso nato dall'esperienza unica di Niantic nel campo della realtà aumentata geolocalizzata e delle dinamiche di gioco cooperative, Harry Potter: Wizards Unite promette di lasciare il segno nel campo videoludico mobile.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli