Genesis 2.0

Genesis 2.0 recensione documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev [Anteprima]

Genesis 2.0 recensione documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev con Peter Grigoriev, Semyon Grigoriev e George Church

In Genesis 2.0, dal 24 settembre al cinema con Trent Film, la videocamera di Christian Frei e Maxim Abugaev si spinge fino alle disabitate isole della Nuova Siberia nell’oceano Artico per raccontare la storia dei cacciatori siberiani di zanne di mammut estinti che si incrocia con quella degli scienziati che sognano di riportare in vita l’antenato dell’elefante.

Un termine in particolare viene in mente per descrivere ciò che trasmette Genesis 2.0: ossessione, lo stato mentale che accomuna tutti i protagonisti, nessuno escluso, di questo interessante documentario diretto da un’inedita coppia formata da uno dei documentaristi più famosi ed esperti al mondo, il candidato all’Oscar Christian Frei (War Photographer), e dal giovane e brillante Maxim Abugaev (Velikiy severnyy put).

Genesis 2.0 il documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev
Genesis 2.0 il documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev

Il genetista George Church
Il genetista George Church

Presentato al Sundance Film Festival nella sezione World Cinema Documentary, Genesis 2.0 racconta la storia di alcuni cacciatori che ogni estate si imbarcano per le remote isole della Nuova Siberia nell’oceano Artico alla ricerca di preistoriche zanne dei mammut ormai estinti. Ispirato dal libro Regenesis, scritto a due mani dal genetista George Church e dal filosofo Ed Regis, Frei fa una premessa iniziale ad effetto che aiuta subito ad entrare nel mood del documentario, che lo stesso regista svizzero definisce a metà tra Mad Max e Jurassic Park, ovviamente in versione reale.

I protagonisti sono due fratelli siberiani, Peter e Semyon Grigoriev, che intraprendono due carriere diverse ma parallele, come altrettanto sono le loro storie raccontate dalla macchina da presa dei due documentaristi. Il primo è un cacciatore professionista di zanne di mammut ed insieme al suo compagno di caccia Spira Sleptsov persegue il suo intento di trovare la “zanna perfetta”, che può arrivare a valere anche 1000 dollari al chilo. Semyon invece, è un paleontologo e direttore del museo dei mammut a Yakutsk e il suo sogno è creare un giorno un clone di un mammut. Per realizzare questo assurdo obiettivo, lo scienziato siberiano parte alla volta della Corea del Sud insieme alla moglie nonché collega Lena Grigorieva, per visitare il centro biotecnico Sooam, diretto da Hwang Woo-suk, ricercatore coreano col pallino della clonazione, condannato nel 2009 a due anni di carcere per aver violato alcune leggi di bioetica, che oggi si occupa di clonare cani.

Il genetista Hwang Woo-suk
Il genetista Hwang Woo-suk

Genesis 2.0 il documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev
Genesis 2.0 il documentario di Christian Frei e Maxim Arbugaev

Due fratelli così diversi ma uniti dalla stessa ossessione per gli antenati degli elefanti, i mammut, uno perché li vede come fonte di guadagno, l’altro sogna di riportarli in vita. La domanda che sorge spontanea è quanto siano sane queste ossessioni e quali conseguenze portino inevitabilmente alla luce i fatti narrati magistralmente da Frei e Abugaev.

É davvero necessario da parte dei cacciatori siberiani percorrere 350 km di oceano Artico, rischiando la propria vita per continuare ad alimentare il mercato di avorio in Cina, o è solo un modo per soddisfare la loro sete di soldi oltre che il loro ego?
É davvero di vitale importanza riportare sulla Terra un animale estinto da secoli che molto probabilmente non riuscirebbe neanche a sopravvivere in queste condizioni climatiche attuali, o è solo un egoistico tentativo di manipolare la genetica da parte degli scienziati?

Quello che è certo è che Genesis 2.0 spinge lo spettatore a riflettere su una questione, la manipolazione genetica, che non viene mai o quasi affrontata, che sembra appartenere al futuro ma che è molto più attuale di quello che si possa immaginare.

Sintesi

Documentario magistralmente costruito da Christian Frei e Maxim Arbugaev, tra ego, avidità e ossessione Genesis 2.0 spinge lo spettatore a riflettere su una questione, la manipolazione genetica, che sembra appartenere al futuro ma che è molto più attuale di quello che si possa immaginare.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Trieste Science + Fiction Festival 2020: il programma con tutti i film e le serie TV in concorso e gli ospiti alla 20esima edizione...

Trieste Science + Fiction Festival 2020: il programma, i film e gli ospiti della 20esima edizione del festival dedicato alla fantascienza, tra anteprime come...

Cinema News del 29 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 29 ottobre: Ralph Fiennes e Carey Mulligan in The Dig, Gemma Arterton nella miniserie Black Narcissus, Nicole Kidman nella serie Things...

La leggenda dell’Uomo Nero: i migliori film sul Boogeyman o Babau [Horror Week]

La leggenda dell'Uomo Nero: i migliori film al cinema sul Babau, dalla trilogia Boogeyman a Sinister e Babadook Prima dell'Uomo Nero rileggi l'appuntamento dedicato a...

Cinema News del 28 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 28 ottobre: la fantascienza di George Clooney in The Midnight Sky e di Brian K. Vaughan in Y: The Last Man,...

Paura nella città dei morti viventi recensione film di Lucio Fulci [Trilogia della Morte]

Paura nella città dei morti viventi recensione del film scritto da Dardano Sacchetti e diretto da Lucio Fulci con Christopher George e Catriona MacColl Tra...

La bottega dei suicidi recensione film di Patrice Leconte [Horror Week]

La bottega dei suicidi recensione film d'animazione scritto e diretto da Patrice Leconte basato sul romanzo Il negozio dei suicidi di Jean Teulé Trapassati o...

Food For Change recensione film di Benoît Bringer [Terra di Tutti Film Festival]

Food For Change recensione documentario di Benoît Bringer presentato al Terra di Tutti Film Festival “Il vostro piatto è legato a tutti i problemi che...

Cinema News del 27 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 27 ottobre: Superhero news con Oscar Isaac Moon Knight, le riprese di Spider-Man 3 e le prime immagini della nuova Batwoman...

Utopia recensione serie TV [Amazon Prime Video Anteprima]

Utopia recensione serie TV di Gillian Flynn con John Cusack, Ashleigh LaThrop, Dan Byrd, Sasha Lane,  Desmin Borges, Jessica Rothe, Rainn Wilson, Christopher Denham e Cory Michael...

Ravenna Nightmare Film Fest 2020: il programma con tutti i film in concorso e gli ospiti alla XVIII edizione [RNFF 20]

Ravenna Nightmare Film Fest 2020: da Marco Bellocchio ai Manetti Bros., passando per i nuovi corti di Yorgos Lanthimos e Jonathan Glazer, scopriamo il...