Finding Mike: Martin Scorsese dirige il biopic su Mike Tyson con Jamie Foxx

Finding Mike: Martin Scorsese dirige il biopic su Mike Tyson con Jamie Foxx. Potenziale e criticità di un film biografico su un personaggio così controverso

Dal 2015 si parla del biopic su Mike Tyson, il celeberrimo pugile che, al di là degli scandali che ne hanno oscurato la carriera, detiene il record di più giovane campione del mondo dei pesi massimi, a soli vent’anni, e primo peso massimo della storia ad essere riuscito ad unificare le cinture mondiali WBC, WBA e IBF sotto un unico detentore, a soli ventun anni.

Iron Mike è considerato uno dei più forti e temibili picchiatori di sempre, se non il più grande di sempre, in grado di mettere a segno da giovanissimo una sequela impressionante di KO e vittorie al primo round.

Poi l’oblio, tra droga, violenze, vizi, l’arresto per stupro e i tre anni di carcere, durante i quali si è convertito all’Islam. Il grande ritorno sul ring nel 1996 con la riconquista dei titoli WBA e WBC, prima di essere spogliato del titolo WBC e di perdere il titolo WBA contro Evander Holyfield, sconfitto poi nuovamente nella famigerata rivincita che vede Tyson staccare a morsi un brandello di orecchio al suo rivale, frustrato dall’incapacità di riuscire a batterlo nel match che di fatto sancisce la fine della sua carriera.

Evander Holyfield vs Mike Tyson
Evander Holyfield vs Mike Tyson

Ed ancora il carcere per aggressione, la bancarotta e i debiti con il fisco americano, il dramma della morte della figlioletta Exodus a soli quattro anni per un incidente domestico.

Tyson è riuscito a riportare un’attenzione enorme nei confronti della boxe a livello mondiale, elevandosi a personaggio ed icona popolare ancor prima che atleta.

Prodotto da Paramount e scritto dal candidato all’Oscar Terence Winter (The Wolf of Wall Street), Finding Mike dovrebbe raccontare le imprese, le violenze e le disgrazie di Mike Tyson tra i venti e i trent’anni, compito non facile per il 53enne Jamie Foxx che necessiterebbe di tecniche di de-aging simili a quelle utilizzate da Martin Scorsese per la realizzazione di The Irishman.

A proposito di Martin Scorsese, oggi come nel 2015, Jamie Foxx lo tira in ballo affermando con certezza – anche recentemente, ad inizio luglio durante il podcast All the Smoke di Showtime – che Scorsese dirigerà il film, ad oltre quarant’anni da Toro Scatenato.

Jamie Foxx protagonista di Finding Mike
Jamie Foxx interpreterà Mike Tyson

Finding Mike: potenziale e criticità

Divenuto amico di Mike Tyson alla fine degli Anni ’80, Jamie Foxx è stato testimone diretto del viaggio, delle imprese e delle disgrazie di Iron Mike, dall’ascesa sportiva al declino umano e professionale, dalle violenze ai drammi personali, in una storia ad elevatissimo potenziale cinematografico ma che tuttavia presenta alcune criticità:

  • L’età di Jamie Foxx, che suggerirebbe di non posticipare ulteriormente l’inizio delle riprese per non perdere di realismo
  • Il timore di uno sguardo “amico” che potrebbe romanzare eccessivamente la storia di un personaggio violento e controverso
  • La presenza di Martin Scorsese, mai confermata direttamente dal regista e che potrebbe essere frutto di un eccessivo entusiasmo di Jamie Foxx

Noi siamo decisamente favorevoli al progetto e riteniamo Jamie Foxx un interprete capace di essere sontuoso quando il suo talento viene valorizzato, si pensi al premio Oscar per la straordinaria interpretazione di Ray Charles in Ray, speriamo tuttavia di non dover aspettare altri cinque anni per sentire parlare nuovamente di Finding Mike.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli