Netflix e il de-aging di The Irishman

Netflix con le tecniche di de-aging applicate in The Irishman di Martin Scorsese con Al Pacino e Robert De Niro cerca l'elisir di eterna giovinezza per gli attori

Quasi un anno è trascorso dalla conclusione delle riprese di The Irishman di Martin Scorsese, interpretato da Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, Anna Paquin, Bobby Cannavale, Harvey Keitel e Ray Romano.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Come sapete, The Irishman racconta la vera storia del killer Frank Sheeran, interpretato da Robert De Niro, killer della mafia implicato in almeno 25 omicidi, compreso l’assassinio del potente sindacalista Jimmy Hoffa, impersonato da Al Pacino, fondatore e leader del sindacato degli autotrasportatori statunitense.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Thelma Schoonmaker, 3 premi Oscar al montaggio e storica collaboratrice di Scorsese dai tempi di Toro Scatenato, racconta come The Irishman non sia affatto un gangster movie simile a Quei Bravi Ragazzi:

“The Irishman non è Quei bravi ragazzi. È ciò che tutti pensano che sarà. Non lo è. Non è Quei bravi ragazzi.
È completamente diverso. È meraviglioso. Il pubblico lo adorerà.
Ma per favore, non pensate che sarà Quei bravi ragazzi, perché non lo è”. (Thelma Schoonmaker)

Sembra incredibile eppure, a quasi un anno di distanza dalla fine delle riprese, Thelma Schoonmaker non ha ancora iniziato il montaggio del film, a causa del pionieristico e senza precedenti lavoro di post-produzione da parte di Industrial Light & Magic, che sta prestando la sua maestria negli effetti speciali per il massiccio de-aging che vedrà gli interpreti del film notevolmente ringiovaniti, per per periodi diversi della loro vita e protagonisti sullo schermo per circa metà pellicola con i loro alter ego più giovani.

De-Aging
Il De-Aging in casa Marvel: Michael Douglas in Ant-Man and the Wasp, Robert Downey Jr. in Captain America: Civil War, Kurt Russell in Guardians of the Galaxy – Volume 2 e Samuel L. Jackson in Captain Marvel

De-Aging
Il De-Aging in casa Marvel: Michael Douglas in Ant-Man and the Wasp

De-Aging
Il De-Aging di Michelle Pfeiffer in Ant-Man and the Wasp

Netflix non ha dunque investito ‘soltanto’ su Scorsese e sui mostri sacri protagonisti di The Irishman, bensì su un progetto che potrebbe portare alla luce l’elisir di eterna giovinezza per le celebrità cinematografiche, in grado di contrastare l’incedere del tempo e mantenersi immortali nei loro anni migliori sul grande schermo.

180 milioni di dollari sono stati già stanziati da Netflix per ringiovanire Bob De Niro e vederlo recitare alcune scene di Quei Bravi Ragazzi per testarne la verosimiglianza, ed ancora De Niro vicino ai trent’anni ne Il Padrino – Parte II.
Idem Al Pacino, ritornato indietro nel tempo sia ai suoi quarant’anni che cinquantenne.

De-Aging
Il De-Aging di Sean Young in Blade Runner 2049

De-Aging
Il De-Aging di Johnny Depp in Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar

Peyton Reed, che ha già avuto a che fare con il de-aging in Ant-Man e Ant-Man and the Wasp, non riesce ad immaginare lo sforzo produttivo necessario per girare un film interamente con tecniche di de-aging, i cui esempi più illustri sono rappresentati da Brad Pitt ne Il curioso caso di Benjamin Button, Carrie Fisher e Peter Cushing in Rogue One (in questo caso gli attori originali non hanno girato le scene), Jeff Bridges in Tron: Legacy, Patrick Stewart e Ian McKellen in X-Men: Conflitto Finale, Orlando Bloom nella trilogia de Lo Hobbit, Paul Reubens in Pee-wee’s Big Holiday, Arnold Schwarzenegger in Terminator: Genisys, Sean Young in Blade Runner 2049, Robert Downey Jr. in Captain America: Civil War, Kurt Russell in Guardians of the Galaxy – Volume 2, Samuel L. Jackson in Captain Marvel, Anthony Hopkins in Westworld, Will Smith in Gemini Man di Ang Lee dove interpreterà una versione ringiovanita ed antagonista di se stesso.

“Stiamo ringiovanendo gli attori nella prima metà del film. Mentre nella seconda parte del film avranno la loro età. E questo è un grosso rischio. Lo stiamo facendo grazie alla Industrial Light & Magic. Lo ripeto, questo è un grosso rischio. Ad oggi stiamo apprezzando qualcosa di questo lavoro, ma non ho ancora visto una scena per intero in cui i protagonisti sono giovani, e ciò che Marty ed io dovremo vedere e capire è come il ringiovanimento dei protagonisti possa influenzare il resto del film” (Thelma Schoonmaker)

De-Aging
Il De-Aging di Orlando Bloom in Lo Hobbit

De-Aging
Il De-Aging di Anthony Hopkins in Westworld

Soltanto a conclusione dei lavori Schoonmaker e Scorsese decideranno effettivamente come montare e raccontare The Irishman, se proporre una prima metà del film esclusivamente con gli interpreti ringiovaniti oppure utilizzare flashback continui per smorzare e distribuire le scene sottoposte a de-aging lungo tutta la pellicola, in base all’impatto e alle emozioni che esse possano suscitare sul pubblico.

Nel frattempo la data d’uscita di The Irishman è già slittata ben oltre Cannes, si ritiene intorno ad ottobre 2019, per un’uscita nelle sale cinematografiche che, dopo Roma di Cuarón, conferma le ambizioni di Netflix in vista della stagione dei premi cinematografici, major hollywoodiana a tutti gli effetti dopo l’iscrizione alla Motion Picture Association of America (MPAA).

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto: Mulan esce direttamente in streaming su Disney+, il trailer di Ratched, la serie Netflix di Ryan Murphy spin-off...

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto: La donna alla finestra di Joe Wright con Amy Adams passa a Netflix, le prime immagini di The...

Gretel e Hansel recensione [Anteprima]

Gretel e Hansel recensione film di Oz Perkins con Sophia Lillis, Alice Krige, Samuel Leakey, Jessica De Gouw, Fiona O'Shaughnessy e Charles Babalola Trasformare la...

Galveston recensione

Galveston recensione del film di Mélanie Laurent con Ben Foster, Elle Fanning, Jeffrey Grover, Christopher Amitrano, Mark Hicks, María Valverde, Beau Bridges e Michael Ray Escamilla A quante...

Howard: la vita, le parole recensione del documentario su Howard Ashman [Disney+]

Howard: la vita, le parole recensione del documentario Disney+ su Howard Ashman diretto da Don Hahn con interviste ad Alan Menken, Bill Lauch, Jodi...

Venezia 77: The Human Voice di Pedro Almodóvar e One Night in Miami di Regina King si aggiungono al Fuori Concorso

Venezia 77: The Human Voice di Pedro Almodóvar e One Night in Miami di Regina King si aggiungono al Fuori Concorso La Biennale di Venezia...

Cine Rassegna Stampa del 3 agosto

Cine Rassegna Stampa del 3 agosto: addio ad Alan Parker, Scream 5 prende forma, Netflix e Ubisoft portano sullo schermo Splinter Cell e Beyond...

Hot Fuzz recensione del film di Edgar Wright

Hot Fuzz recensione del film diretto da Edgar Wright con Simon Pegg, Nick Frost e Timothy Dalton Quello di Hot Fuzz (2007) è senza dubbio uno...

I Am Heath Ledger recensione del documentario su Heath Ledger

I Am Heath Ledger recensione del documentario su Heath Ledger diretto da Adrian Buitenhuis e Derik Murray sull'artista scomparso il 22 gennaio 2008 “Che sta...

The Haunting of Hill House recensione serie TV [Netflix]

The Haunting of Hill House recensione serie TV Netflix creata da Mike Flanagan con Michiel Huisman, Carla Gugino, Timothy Hutton, Henry Thomas, Oliver Jackson-Cohen,...