Black Widow il nuovo trailer italiano, Space Jam 2 il trailer italiano, Henry Cavill e Regé-Jean Page

Black Widow il nuovo trailer italiano, Space Jam 2 il trailer italiano, Henry Cavill in The Witcher 2, Regé-Jean Page non ritornerà in Bridgerton 2

Black Widow: il nuovo trailer italiano
Space Jam: New Legends: il trailer italiano
Henry Cavill e la fine delle riprese di The Witcher 2
Regé-Jean Page non ritornerà in Bridgerton 2

Sabato Santo a colpi di trailer: Marvel Studios vs. Warner Bros., Disney+ vs. HBO Max, Avengers vs. Looney Tunes.
Dopo l’incredibile cascata di cinema news di cui abbiamo chiacchierato ieri in diretta live sul nostro canale Twitch, riprendiamo a suon di trailer dando un’occhiata agli ultimi movimenti nelle produzioni cinematografiche internazionali tra film e serie TV.

Cinema News – Film e Serie TV

Black Widow: il nuovo trailer italiano

Uscirà al cinema e in Accesso VIP dal 9 luglio su Disney+ Black Widow, riportando sullo schermo il Marvel Cinematic Universe e l’inizio della Fase 4 cinematografica attraverso un titolo che ha bisogno di uscire dal limbo nel quale è rimasto prigioniero sin troppo a lungo, con il rischio di apparire già “vecchio”.

Cate Shortland dirige il passaggio di consegne tra le sorelle Romanoff, Natasha alias Black Widow (Scarlett Johansson) e Yelena (Florence Pugh), figlie di The Red Guardian (David Harbour) e Melina (Rachel Weisz).

Più che un messaggio promozionale, questo è il filmato che ci ha maggiormente convinto di Black Widow, sapientemente incastonato tra passato e futuro, con la minaccia di un nuovo nemico/amico all’orizzonte, Taskmaster interpretato da O-T Fagbenle.

Black Widow: Scarlett Johansson e Florence Pugh
Scarlett Johansson e Florence Pugh (Credits: Marvel Studios/Disney)
Black Widow: Scarlett Johansson e Florence Pugh
Scarlett Johansson e Florence Pugh (Credits: Marvel Studios/Disney)
Taskmaster, il villain di Black Widow
Taskmaster, il villain di Black Widow (Credits: Marvel Studios/Disney)

Space Jam: New Legends: il trailer italiano

Ritorna Space Jam a 25 anni di distanza dal cult con Michael Jordan: LeBron James ne eredita il testimone anche sullo schermo in compagnia degli immancabili Looney Tunes rivisitati dal tempo, tra nostalgia e polemiche figlie della nostra società.

Bugs Bunny, Lola Bunny, Daffy Duck, Titti, Silvestro, Marvin il Marziano, Yosemite Sam, Taddeo, Speedy Gonzales e tanti altri – dal Gigante di Ferro a King Kong e i Flintstones – contro una malvagia intelligenza artificiale padrona del Serververso (Don Cheadle) nell’ibrido animazione e live action diretto da Malcolm D. Lee.
Tunes contro Goons per liberare il figlio di LeBron James (Cedric Joe) e ridefinire il loro rapporto padre-figlio. Ma quanto ci manca il cinema?

LeBron James in Space Jam: New Legends
LeBron James in Space Jam: New Legends (Credits: Warner Bros.)
Bugs Bunny in Space Jam: New Legends
Bugs Bunny in Space Jam: New Legends (Credits: Warner Bros.)
LeBron James in Space Jam: New Legends
LeBron James in Space Jam: New Legends (Credits: Warner Bros.)

Henry Cavill e la fine delle riprese di The Witcher 2

Henry Cavill e la fine delle riprese di The Witcher 2
Henry Cavill e la fine delle riprese di The Witcher 2 (Credits: Netflix)

Bridgerton chi? 158 giorni di riprese, 15 località differenti, 89 membri del cast artistico, 1.200 membri del cast tecnico e tante nuove mostruose creature tra trucco ed effetti speciali: questa la spaventosa marcia della seconda stagione dell’attesissimo The Witcher, che ha segnato la rinascita del fantasy e il deciso innalzamento della qualità delle produzioni Netflix da fine 2019 in avanti.

Ad annunciarci la fine delle riprese, il protagonista Henry Cavill e la showrunner Lauren Schmidt Hissrich, che ci introduce così alla seconda stagione, incentrata sul valore della famiglia (Geralt di Rivia, Ciri e Yennefer) mentre nel Continente divampa la guerra tra re, umani, elfi e demoni.

Segue una bella featurette sui quasi sei mesi di riprese dell’attesissimo The Witcher 2:

Regé-Jean Page non ritornerà in Bridgerton 2

In realtà era stato già annunciato tra le righe che nella successiva stagione Bridgerton, la nuova serie record di Netflix che ha superato proprio il suddetto The Witcher come serie TV più vista di sempre, non avrebbe visto tra le sue fila il Duca di Hastings Regé-Jean Page, come del resto accade negli otto romanzi di Julia Quinn, ognuno dei quali incentrato su uno dei fratelli e sorelle Bridgerton.

Ritornerà invece Phoebe Dynevor con la sua Daphne Bridgerton, anche se presumibilmente non in ruolo altrettanto centrale come nella prima stagione, dedicata al fratello Anthony, il più grande dei fratelli Bridgerton, interpretato da Jonathan Bailey.

A rivelarci tutto non può che essere lei, Lady Whistledown, con il benestare dello showrunner Chris Van Dusen e di Shonda Rhimes.

Con l’idolo del fandom Regé-Jean Page fuori gioco, Henry Cavill affila le spade per riprendersi la prima posizione ai vertici delle serie Netflix.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli