Annette Bening si unisce al cast di Captain Marvel

Annette Bening è l’ultima prestigiosa acquisizione dell’universo Marvel: l’attrice, candidata quattro volte agli Oscar, parteciperà a Captain Marvel in un ruolo per il momento non specificato. Le ipotesi, di scarsa fantasia, spaziano tra ‘la madre della protagonista’ e ‘uno scienziato’.

Captain Marvel, in uscita nel marzo del prossimo anno, racconta la storia di Carol Danvers, pilota dell’aviazione USA, e dell’incidente che provoca la fusione del suo DNA con quello di un alieno Kree. Più traumatico di una semplice puntura di ragno radioattivo, ma più efficace, perché Carol acquista poteri paragonabili a quelli di Superman. Lato negativo, si trova coinvolta in un conflitto intergalattico tra le specie aliene Kree e Skrull.

Primo film Marvel centrato su una supereroe donna (Captain Marvel appunto, la bravissima Brie Larson, premio Oscar per Room), Captain Marvel sarà diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, registi di alcuni film indie, anche co-sceneggiatori. La lista di autori conta altri cinque nomi, tutte donne: le prime stesure sono state di Meg LeFauve (co-autrice di Inside Out) e Nicole Perlman (co-autrice di Guardians of the Galaxy), poi la penna è passata a Geneva Robertson-Dworet (l’ultimo Tomb Raider), infine ai due registi con l’aggiunta di Liz Flahive e Carly Mensch, autrici della serie tv GLOW, incentrata sul mondo del wresting femminile.

Una lista così lunga è spesso sintomo di una produzione travagliata, ma in questo caso potrebbe essere semplicemente conseguenza del posto speciale che questo film occupa all’interno del Marvel Cinematic Universe: si presume che gli eventi raccontati in Captain Marvel avranno dirette ripercussioni su Avengers 4 (che lo seguirà di soli due mesi), ma il film in sé è ambientato negli anni ’90, e potenzialmente potrebbe avere effetti sull’intero universo Marvel. Scopriremo forse che Captain Marvel è la vera ideatrice dell’Avengers Initiative? L’occhio sinistro di Samuel L. Jackson/Nick Fury farà la sua prima apparizione nell’MCU (sarà Captain Marvel in realtà l’origin story della sua benda?), e rivedremo insperabilmente diverse facce note: i cattivi Kree di Guardians of the Galaxy Ronan the Accuser (Lee Pace) e Korath the Pursuer (Djimon Hounsou), e Phil Coulson (Clark Gregg), l’agente di Schroedinger in persona, vivo e morto allo stesso tempo, a seconda che guardiate i film o Agents of Shield.

I personaggi nuovi includono Walter Lawson/Mar-Vell (Jude Law), primo Captain Marvel e mentore di Carol Danvers, e Minn-Erva (Gemma Chan, vista brevemente in Fantastic Beasts e nel secondo episodio di Sherlock), genetista Kree. Nel cast anche Ben Mendelsohn (probabilmente nei panni di un supercattivo), Lashana Lynch e Mckenna Grace (la piccola Tonya). Oltre ad Annette Bening, ovviamente.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli