Anne Hathaway trafficante d’armi e altri romanzi

Negli Stati Uniti è il Presidents’ Day, e nel Regno Unito è tutto un Bafta Bafta (non perdiamo tempo a dilungarci con la lista dei vincitori, visto che la trovate ovunque), quindi non ci sono tantissime notizie oggi ad arricchire il nostro Daily.

Tanto per cambiare gli sceneggiatori traggono ispirazione da romanzi, perciò in mancanza di poster, tanto vale che vi mostriamo direttamente le copertine.

Anne Hathaway è in trattative per interpretare The Last Thing He Wanted, romanzo che racconta di una reporter del Washington Post che lascia il suo incarico di inviato alle primarie presidenziali statunitensi del 1984 per accudire il padre, rimasto vedovo. Dedizione filiale che inaspettatamente porterà la donna ad ereditare un diverso compito: trafficante d’armi in Centro America per conto del governo USA (almeno, a differenza di Barry Seal e di Beast of Burden, non si tratta di traffico di droga). Il timone del progetto è in mano a Dee Rees, regista del pluricandidato agli Oscar Mudbound.

Sono terminate le riprese di Red Joan, romanzo di Jennie Rooney a sua volta ispirato alla biografia di Melita Norwood, impiegata del governo britannico che, dal 1937 in poi, usava fornire informazioni riservate ai servizi segreti sovietici. Nel libro e nel film, la protagonista si chiama Joan Stanley, e la storia si alterna tra la giovane Joan (interpretata da Sophie Cookson, vista nel ruolo di Roxy in Kingsman), studentessa di fisica a Cambridge che si avvicina alle dottrine comuniste per amore, e la matura Joan (Dame Judi Dench), pensionata che finisce nei guai nel 2005, quando i servizi segreti britannici la accusano di essere una spia del KGB. Qui sotto le prime immagini delle due attrici nei rispettivi ruoli.

Sophie Cookson
Sophie Cookson in Red Joan

Judi Dench in Red Joan
Judi Dench in Red Joan

La regia è di Trevor Nunn, regista teatrale britannico con al suo attivo pochi adattamenti cinematografici (tra cui La Dodicesima Notte con Helena Bonham Carter). La sceneggiatura è di Lindsay Shapero, che ha al suo attivo pochi film, tra cui il tv movie Enid, con Helena Bonham Carter.

Un altro Cookson, Ben Cookson (nessuna parentela), sarà il regista di Waiting for AnyaNoah Schnapp, lo sfortunato Will Byers di Stranger Things, e Anjelica Huston saranno un giovane pastore ed una vedova che si ingegnano, durante la seconda guerra mondiale, per far passare bambini ebrei in fuga dai Nazisti attraverso il confine tra Francia e Spagna. Romanzo e sceneggiatura sono di Michael Morpurgo, autore, come recita la copertina del libro, di War Horse.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli