Alicia Vikander e il re delle paludi

Alicia Vikander sarà la protagonista di The Marsh King’s Daughter, che è il titolo di una fiaba di Christian Andersen, ma anche quello di un romanzo della scrittrice americana Karen Dionne. Quest’ultimo racconta di una giovane donna, Helena Petterier, che conduce una normale vita familiare con marito e figlie, ma nasconde un segreto: è il frutto della ‘relazione forzata’ tra una ragazza, rapita ancora adolescente e tenuta segregata per anni, ed il suo rapitore. Helena stessa ha vissuto prigioniera per dodici anni, fino a quando il padre è stato catturato e condannato. Il criminale, soprannominato ‘The Marsh King’, è ora evaso dal carcere, ed Helena è decisa a fermarlo con ogni mezzo.

Se la storia vi sembra un po’ Scandi-thriller, non siete i soli, ed infatti il progetto è già pubblicizzato come il nuovo Uomini che odiano le donne. Sarà anche per questo – o forse no – che la svedese Vikander sarà diretta da un regista norvegese, Morten Tyldum, nominato all’Oscar per The Imitation Game. L’ambientazione però è americana (Michigan) e così la sceneggiatura, di Elle Smith e Mark L. Smith (autore di The Revenant, dello Star Trek di Tarantino e del presunto Cloverfield 4 aka Overlord, aka L’invasione dei Nazi-zombie).

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli