Wonder Woman 1984 vola al Box Office nonostante la pandemia [Box Office USA & Internazionale]

Wonder Woman 1984 segna il miglior risultato al Box Office durante la pandemia, battuti sia I Croods 2 che Tenet in patria, con 85 milioni di dollari nel mondo

La conclusione di questo annus horribilis vede l’accoppiata Gal Gadot & Patty Jenkins segnare il seppur triste primato di miglior incasso in epoca di pandemia, con Wonder Woman 1984 – uscito in contemporanea streaming su HBO Max e cinema per volere di Warner Bros. – che incassa 16,7 milioni di dollari in patria, presente in 2151 cinema ossia il 40% delle sale disponibili in Nord America, contro i precedenti 9,7 milioni di dollari del film d’animazione I Croods 2 – Una nuova era, sul 44% delle sale disponibili, e Tenet, 9,3 milioni di dollari sul 55% delle sale presenti in Nord America, nella fase tuttavia emotivamente più difficile con il film di Christopher Nolan ha cercare letteralmente di riabituare il pubblico ad andare al cinema dopo mesi di assenza e chiusura delle sale.

Nonostante un inevitabilmente impietoso -84% rispetto al primo capitolo del 2017 – 103,2 milioni di dollari al weekend d’apertura – Wonder Woman 1984 segna un incasso globale di 85 milioni di dollari, con 68,3 milioni di dollari provenienti in gran parte da Cina (23,9 milioni), India (16,6 milioni), Taiwan (6,5 milioni), Thailandia (2,9 milioni), Singapore (2,9 milioni) e Giappone (2,5 milioni).

Per chi si aspettasse numeri stratosferici ed annunci trionfanti sul fronte streaming, dalle parti di Warner Bros. ed HBO Max tutto tace, se non per alcuni lanci PR che esaltano la grande attenzione degli abbonati (vecchi e nuovi) il 50% dei quali ha guardato nel giorno d’uscita Wonder Woman 1984 in streaming via HBO Max e partnership con terze parti, sottolineando molto genericamente che venerdì 25 dicembre le ore di visualizzazione sono state il triplo rispetto alla media del mese precedente su HBO Max.

Un po’ poco, mentre i numeri al botteghino di Wonder Woman 1984 sono critici, a fronte di un budget di produzione di 200 milioni di dollari ed ulteriori 50-60 milioni di dollari investiti in marketing, e la pirateria divampa mettendo a rischio la commerciabilità del titolo sia in patria che all’estero, in una visione miope che vorrebbe un mondo globalizzato improvvisamente separato e rinchiuso a compartimenti stagni.

In Italia, provvedimenti del Governo permettendo, Wonder Woman 1984 dovrebbe uscire nei cinema il 28 gennaio 2021, con la riapertura delle sale prevista al 15 gennaio 2021 nuovamente a rischio slittamento a causa di un indice di contagio in impennata.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli