Ticket To Paradise: trama e cast del nuovo film con George Clooney e Julia Roberts

George Clooney e Julia Roberts ritornano a recitare insieme in Ticket To Paradise, film diretto da Ol Parker con Billie Lourd

Dopo Ocean’s Eleven, Ocean’s Twelve, Confessioni di una mente pericolosa e Money Monster – L’altra faccia del denaro diretto dalla fresca vincitrice del Golden Globe Jodie Foster, George Clooney e Julia Roberts tornano a lavorare insieme grazie ad Universal Pictures e al film Ticket To Paradise le cui riprese sono previste questo autunno, sotto la guida del regista e sceneggiatore Ol Parker (Mamma Mia! Ci risiamo).

Ticket To Paradise: la trama del film

Lily – il cui casting non è ancora stato definito – e la sua migliore amica Wren Butler, interpretata da Billie Lourd, figlia della compianta Carrie Fisher vista recentemente in Star Wars, Booksmart e American Horror Story, partono per una vacanza premio post laurea verso il paradiso in Terra di Bali.

Durante la vacanza da sogno Lily conoscerà un uomo balinese del luogo, di cui si innamorerà a tal punto da pianificare una follia d’amore: sposarsi subito a Bali, con tanto di festa di fidanzamento e preparazione del matrimonio.

George Clooney e Julia Roberts
George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket To Paradise dopo Money Monster (Credits: Warner Bros.)

I suoi genitori, interpretati da George Clooney e Julia Roberts, partiranno subito alla volta dell’Indonesia per cercare di impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore incastrandosi in un matrimonio avventato.

Ticket To Paradise: il cast del film

Scritto dallo stesso regista Ol Parker insieme a Daniel Pipski, la pellicola è prodotta dagli stessi George Clooney e Julia Roberts attraverso le loro rispettive case di produzione, Smokehouse Pictures e Red Om Films, sotto l’egida e supervisione di Universal.

Non vediamo l’ora di scoprire chi presterà il volto a Lily.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli