The Lodge

The Lodge recensione

The Lodge recensione del film di Severin Fiala e Veronika Franz con Jaeden Martell, Riley Keough, Richard Armitage e Lia McHugh

L’elaborazione del lutto è un tema molto affrontato nell’horror degli ultimi anni, basti guardare a Babadook o al recente Midsommar. The Lodge si inserisce perfettamente in questa scia, sotto l’attenta direzione della coppia Veronika Franz e Severin Fiala.

Grazie allo scioccante incipit l’opera del duo di registi mette subito in chiaro le sue intenzioni orrorifiche, riuscendo a rendersi credibile anche agli occhi dei più smaliziati verso il genere: fin dai primi minuti lo spettatore entra nella gelida e spaventosa atmosfera del film e assiste alla storia dei fratelli Aiden (Jaeden Martell) e Mia (Lia McHugh) bloccati in casa da una tormenta di neve con la loro matrigna Grace (Riley Keough).

The Lodge è ambientato quasi tutto all’interno della casa ed è proprio il difficile rapporto triangolare ad essere il nucleo del racconto che, attraverso una solida scrittura, genera una tensione crescente e, anche quando sembra calare di ritmo, accelera improvvisamente creando un climax di paura che culmina in un efficace finale.

Riley Keough in The Lodge
Riley Keough in The Lodge

The Lodge recensione
The Lodge di Severin Fiala e Veronika Franz

Dopo il chiacchierato Goodnight mommy, che possiede molti punti di contatto con questa loro nuova opera, Veronika Franz e Severin Fiala dimostrano ancora una volta di saper padroneggiare con sapienza i tempi e gli strumenti dell’horror girando una pellicola che inquieta non solo per la potenza di alcune immagini, ma per la capacità di mettere in scena la rabbia, il dolore e la cattiveria nascosti all’interno dei personaggi. L’elegante regia riesce a trasmettere il giusto senso di oppressione attraverso alcuni primissimi piani sui volti degli attori che ci svelano le più piccole e sincere sensazioni di chi è in scena, una scelta stilistica sicuramente non innovativa ma molto funzionale.

Come spesso accade per le narrazioni in cui un gruppo di persone rimane bloccato in una situazione di disagio, col passare dei minuti le maschere cominciano a cadere e la vera natura di tutti i personaggi viene svelata. Ciò accade soprattutto per Grace: Riley Keough ben interpreta un personaggio che ci viene presentato come possibile antagonista, ma non tutto è come sembra e grazie ad alcuni flashback scopriamo cosa nasconde e da cosa nascono le sue fragilità.

Lia McHugh e Jaeden Martell
Lia McHugh e Jaeden Martell

The Lodge recensione
The Lodge di Severin Fiala e Veronika Franz

Il gelo che circonda l’ambiente esterno è un’ottima metafora visiva per descrivere la freddezza assoluta dei rapporti umani all’interno della casa, in cui non esistono dei veri buoni né dei veri cattivi. Proprio l’ambiente casalingo dovrebbe essere il luogo caldo ed accogliente per antonomasia, qui diventa invece lo spazio in cui la malignità prende il sopravvento. Ancora una volta, dopo Goodnight mommy Franz e Fiala indagano sulle dinamiche familiari distorte in cui sono soprattutto i bambini a subire e poi tirare fuori ciò che il dolore crea nell’essere umano.

Tra citazioni di grandi capolavori del passato e sequenze raggelanti il film non delude le aspettative e conferma che l’horror indipendente è quello che sa ancora creare una genuina sensazione di paura senza ricorrere a ripetuti ed infiniti jumpscares.

Andrea P.

Sintesi

Dopo Goodnight mommy, Veronika Franz e Severin Fiala indagano nuovamente sulle dinamiche familiari distorte dimostrando ancora una volta di saper padroneggiare con sapienza i tempi e gli strumenti dell'horror in un'opera che inquieta per la potenza delle immagini e la capacità di mettere in scena il dolore, la rabbia e la cattiveria celati all'interno dei personaggi.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen [TFF 38]

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen, Anders Heinrichsen, Morten Holst, Signe Egholm Olsen e Eeva Putro al Torino Film Festival 38 L'immortalità...

Black Friday Amazon 2020: Disney Marvel offerte film Blu-ray steelbook e cofanetti

Black Friday Amazon 2020: le offerte Disney e Marvel in Blu-ray steelbook e cofanetti, da Avengers: Endgame a Frozen 2, Toy Story 4 e...

Black Friday Amazon 2020: film e serie TV Blu-ray e DVD in offerta

Black Friday Amazon 2020: film Blu-ray e DVD in offerta tra saghe cinematografiche, cofanetti, serie TV, anime e i migliori titoli Disney in steelbook Ci...