The Kid, il trailer

Il personaggio di Billy The Kid, giovane fuorilegge del Far West, ha ispirato numerosi film (Wikipedia ne elenca più di venti), tra i quali spiccano – per la mia generazione – Young Guns (che vantava un cast di giovani promesse dell’epoca: Emilio Estevez, Kiefer Sutherland, Lou Diamond Phillips, Charlie Sheen, Dermot Mulroney) e il suo sequel (con colonna sonora di Jon Bon Jovi), e – per tutte le generazioni – Pat Garrett and Billy The Kid, che Sam Peckinpah girò nel 1973 con James Coburn e Kris Kristofferson, e per il quale Bob Dylan scrisse Knockin’ on Heaven’s Door.

The Kid è una nuova versione della storia, con Dane DeHaan (Chronicle, Valerian, La cura dal benessere) nel ruolo del bandito ed Ethan Hawke in quello dello sceriffo Pat Garrett. La sceneggiatura di Andrew Lanham (Il castello di vetro) coinvolge le due leggende nella vicenda di un altro Kid, il giovane Rio (il debuttante Jake Schur), e nella sua missione per salvare la sorella dalle grinfie di un cattivissimo zio.

The Kid
The Kid: il poster

Una storia western, ma con una sensibilità moderna: nel trailer lo sceriffo avverte i fuorilegge che per la loro fama per le future generazioni sarà determinata non dai fatti, ma dai racconti che se ne tramanderanno.

La regia è di Vincent D’Onofrio, che riporta nel West, oltre a Hawke, un altro dei suoi colleghi da I Magnifici Sette del 2016: sotto la barba dello zio Grant Cutler si cela, infatti, un inusualmente cattivo Chris Pratt.