The Batman: nuove foto dal set della Batsuit. Costume promosso o bocciato?

The Batman: nuove foto dal set della Batsuit indossata da Robert Pattinson nel film di Matt Reeves. Costume promosso o bocciato?

Come saprete sono iniziate le riprese di The Batman, ambizioso e ragionato progetto guidato da Matt Reeves che promette di risollevare il caro estinto DCEU ripartendo da e riportando Batman all’Anno Uno o più verosimilmente Due, ispirandosi ancora una volta al Cavaliere Oscuro di Frank Miller in una Gotham noir infestata di villain come nell’omonima, brillante serie TV di Bruno Heller.

The Batman: nuove foto dal set della Batsuit indossata da Robert Pattinson
The Batman: nuove foto dal set della Batsuit indossata da Robert Pattinson nel film di Matt Reeves

Se in Matt Reeves we trust, se a Robert Pattinson diamo il beneficio del dubbio – a maggior ragione dopo il tracollo di Ben Affleck in Justice League, il peggior Batman di sempre di George Clooney e il Val Kilmer un po’ troppo Iceman del disastroso Joel Schumacher – se Paul Dano e Colin Farrell spaccano, nessuno tocchi Jeffrey Wright e Catwoman e Batgirl con Zoë Kravitz e Jayme Lawson le valuteremo poi, mentre Andy Serkis seguirà le orme di Sean Pertwee per il suo Alfred Pennyworth, superati gli scogli più ardui cosa potrebbe non convincerci in questo momento?

Robert Pattinson indossa la Batsuit, il costume di Batman

Paragonato a nostro avviso impropriamente alla Batsuit della trilogia di Nolan, costume in realtà ricercatissimo ed evolutosi durante la saga, diventato oggetto di culto anche per i collezionisti nelle sue riproduzioni, il nuovo costume indossato da Robert Pattinson si dimostra decisamente più spartano, a metà tra il militare e l’amatoriale, con un buon busto, che culmina nel simbolo del pipistrello frutto della fusione della pistola che uccise i Wayne – come mostrato in Detective Comics #1000 che trovate di seguito – composto tuttavia da coperture per le braccia molto rudimentali e spigolose che producono, se viste frontalmente, figure rettangolari rigide ed ingombranti che stringono il busto in un insieme poco bello a vedersi.

Il simbolo del pipistrello formato dalla pistola
Il simbolo di Batman dato dalla fusione della pistola che uccise i Wayne
La pistola che uccise i Wayne diventa il simbolo del pipistrello
Detective Comics 1000: la pistola che uccise i Wayne diventa il simbolo del pipistrello

Anche la maschera non sembra il massimo, pelle grezza tagliata alla buona con forme del naso e della fronte poco incisive – tali da farci pensare all’inizio ad un travestimento provvisorio – quasi più simile a quella di Daredevil che non al volto caratteristico di Batman. Pattinson stesso ha sottolineato il potere che dà la maschera di Batman a chi la indossa.

Gli arti inferiori sono coperti da semplici pantaloni da motociclista accompagnati da tozzi stivalacci in pelle. Grande assente inoltre il mantello, intravisto nel camera test pubblicato da Matt Reeves ma assente durante le riprese effettuate tra Birmingham e Glasgow.

Il costume fa decisamente il supereroe e, se anche l’ultimo indossato da Ben Affleck ha soddisfatto pienamente le aspettative, costruito sul nerboruto Cavaliere Oscuro di Miller, non ci aspettiamo passi falsi da The Batman, perché rendere a tutti i costi realistici simboli ed indumenti di fantasia appartenenti all’immaginario pop – pensiamo non soltanto a Batman ma anche a Pinguino, l’Enigmista etc. – potrebbe rivelarsi una forzatura eccessiva e soprattutto non necessaria, che tra l’altro nessuna storia appartenente all’universo di Batman (Joker incluso) ha mai percorso finora.

Vi lasciamo con le immagini della Batsuit del Batman di Robert Pattinson tratte da Twitter e Instagram. Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e sui nostri canali social.

Il simbolo del pipistrello formato dalla pistola
Il simbolo di Batman creato dalla fusione della pistola che uccise i Wayne
La pistola che uccise i Wayne diventa il simbolo del pipistrello
Detective Comics 1000: la pistola che uccise i Wayne diventa il simbolo del pipistrello

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli