Sing stasera in TV [CheTVedi]

Sing stasera in TV
Sing stasera in TV il film d'animazione diretto da Garth Jennings con Matthew McConaughey, Taron Egerton, Reese Witherspoon e Scarlett Johansson

Stasera in TV: Sing

La rubrica settimanale CheTVedi torna anche questa settimana con un consiglio cinematografico direttamente dal nostro palinsesto televisivo, la pellicola d’animazione Sing di Garth Jennings che andrà in onda stasera alle 21:10 su Italia 1.

Il koala Buster Moon (Matthew McConaughey) è indebitato con il proprietario di un teatro. Tentando di risanare la situazione vengono coinvolti tutti i cittadini con la possibilità di vincere ad un nuovissimo talent show. Che il gigantesco premio in palio sia un puro errore di distrazione non importa poi così tanto…

Sing di Garth Jennings stasera in TV
Sing di Garth Jennings stasera in TV
Sing stasera in TV
Sing di Garth Jennings stasera in TV

Sing è un’incredibile opera d’animazione che manda un messaggio fondamentale, tanto semplice quanto intenso, soprattutto per un pubblico di giovane età. L’idea di partenza è: osate pur di intraprendere la vostra via. Ed è questo che mostrano tutti i vari e simpatici personaggi che compongono il variopinto quadro narrativo del film. Partendo dalla maialina casalinga Rosita (Reese Witherspoon), passando per il gorilla Johnny (Taron Egerton) che cerca di allontanarsi dalla malavita che sembra essere nella sua eredità, arrivando fino all’inimitabile trio di ranocchi. Si passa da una risata all’altra mentre i personaggi sbagliano, sono impacciati, cercano di liberarsi della loro quotidianità che li annoia o non sembra adatta al loro destino.

La musica è il cuore della pellicola. Musica di ogni genere, che si dipana attraverso i personaggi. Viene istintivamente voglia di entrare nel mondo dei protagonisti che ci vengono mostrati. Di aiutarli e scuoterli più che si può per dire loro “è la via giusta continua così”. Ciò che risulta vincente di Sing è il suo ottimismo, la sua positività che pur risultando un po’ scontata in alcuni frangenti, riesce a convincere e a trasportare il pubblico. Anche quello più adulto, che magari cerca ancora di credere nell’importanza di sbagliare e provare per prendere la propria strada. Senza alcun limite, di età o sesso.

Sing è un’ottima scelta per un sabato sera alla ricerca di allegria, di risate mai forzate e di un sorriso spontaneo che nasce senza paura di fronte ai sogni che nascono sullo schermo.

Valentina