Cine Rassegna Stampa del 14 agosto

Cine Rassegna Stampa del 14 agosto: il trailer de Le strade del male con Tom Holland, Robert Pattinson, Jason Clarke, Riley Keough e Mia Wasikowska, Robert De Niro in Nonno questa volta è guerra, Noomi Rapace protagonista di The Secrets We Keep, Daniel Kaluuya in The Upper World

Dopo le prime immagini uscite dieci giorni fa, è arrivato il trailer di The Devil All The Time / Le strade del male. Con la consueta (mancanza di) leggerezza, il regista Antonio Campos (Christine, The Sinner) racconta (adattando assieme al fratello Paulo un romanzo di Donald Ray Pollock) la storia del giovane Arvin (Tom Holland), intento a liberare la sua famiglia da ogni male, a partire da un viscido predicatore (Robert Pattinson).
Attorno ai due gravitano Jason Clarke, Riley Keough, Sebastian Stan, Bill Skarsgård e Mia Wasikowska. Le strade del male arriva direttamente su Netflix il 16 settembre.

Entertainment Weekly ha pubblicato un primo sguardo a The Secrets We Keep, nel quale Noomi Rapace interpreta Maja, una donna Rom che negli anni Sessanta cerca di ricostruire un’esistenza tranquilla assieme al marito (Chris Messina).
Sfortuna vuole che si imbatta in un uomo (Joel Kinnaman) che lei identifica come l’aguzzino che ha torturato lei e la sua famiglia durante la Seconda Guerra Mondiale. Maja decide allora di farlo prigioniero e ottenere vendetta.
Il film, diretto da Yuval Adler (Bethlehem) e sceneggiato dallo stesso Adler assieme a Ryan Covington, sembra non avere nessun legame ufficiale con La morte e la fanciulla, il dramma di Ariel Dorfman e film di Roman Polanski del 1994 che, partendo dagli stessi presupposti, metteva di fronte Sigourney Weaver e Ben Kingsley.

Robert De Niro è di nuovo nonno, ma questa volta invece di trascinare Zac Efron sulla cattiva strada come nell’indecente (in tutti i sensi) Nonno scatenato, si limita a contrastare gli attacchi del nipotino Peter (Oakes Fegley, il protagonista del remake de Il drago invisibile), inviperito perché ha dovuto cedere la sua stanza all’antenato in Nonno questa volta è guerra (The War With Grandpa).
Il film di Tim Hill (Garfield 2, Alvin Superstar, Hop), sceneggiato da Tom J. Astle e Matt Ember (Get Smart) e tratto da un romanzo per ragazzi di Robert Kemmel Smith, promette ‘divertimento per tutta la famiglia’. E se il trailer non sembra essere all’altezza di questo auspicio, almeno ci stuzzica per la presenza di Uma Thurman, Christopher Walken e Jane Seymour.

Daniel Kaluuya sarà il protagonista di The Upper World, tratto dal romanzo omonimo dell’autore anglo-nigeriano Femi Fadugba, storia del londinese Esso che scopre di avere un potere in grado di proiettarlo nel passato o nel futuro. ‘Atterrato’ nel 2035, chiederà alla giovane Rhia di aiutarlo a ‘scansare un proiettile sparato quindici anni prima’.
Non avendo gli stessi poteri di Esso, non posso chiarirvi se il suddetto proiettile sia reale o figurato, perché il libro uscirà soltanto l’anno prossimo.
Uno dei punti di forza di The Upper World, che potrebbe lanciare una serie di romanzi, è il fatto che Fadugba, prima ancora che uno scrittore, è uno scienziato, e promette di dare ai salti temporali una spiegazione ancorata nelle leggi della fisica.
(Deadline)

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli