Oscar 2020: Brad Pitt Miglior Attore Non Protagonista per C’era una volta a… Hollywood

Oscar 2020: Brad Pitt Miglior Attore Non Protagonista per C’era una volta a… Hollywood

BAFTA, Golden Globe, SAG Award, premiato dalla National Board of Review e vincitore ai Critics Choice Awards: Brad Pitt come da pronostici e da preferenze dei nostri lettori trionfa agli Oscar, ad otto anni dalla sua ultima candidatura per L’arte di vincere (Moneyball), dopo le due nomination per Il curioso caso di Benjamin Button e L’esercito delle 12 scimmie e l’Oscar come produttore per 12 anni schiavo, Brad Pitt che di C’era una volta a… Hollywood è stato sicuramente il punto di forza della pellicola di Tarantino.

A cinquantasei anni Brad entra nella storia degli Academy Awards da protagonista attraverso lo sguardo triste di Cliff Booth allo Spahn Movie Ranch, profondamente preoccupato per le sorti di George Spahn (Bruce Dern), che rimane impresso regalandoci i momenti migliori di C’era una volta a… Hollywood.

Oscar 2020: Brad Pitt Miglior Attore Non Protagonista
Il discorso agli Oscar 2020

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli