Jack Black si riprende Immigrant Song

Immigrant Song
Jack Black si riprende Immigrant Song

Immigrant Song, lo sapete, è un meraviglioso brano pubblicato dai Led Zeppelin nel 1970 all’interno dell’album Led Zeppelin III.

La canzone, grazie al suo testo che parla della ‘terra di ghiaccio e neve’ e accenna a elementi di mitologia nordica, è di fatto la colonna sonora di riferimento di Hollywood quando vuole parlare di Scandinavia: memorabile, per esempio, è il suo utilizzo nel teaser della versione di David Fincher di Uomini che odiano le donne (vi riproponiamo il teaser più tardi).

Il fatto che il testo citi esplicitamente ‘il martello degli Dei’ Mjöllnir (Miu-miu, per Katt Dennings) lo rende una scelta più che naturale per le avventure del Dio del Tuono, e nessuno può veramente opporsi all’uso della canzone in Thor: Ragnarok.

Nessuno, tranne Jack Black, che, avendo usato Immigrant Song già nel 2003 in School of Rock, ha pubblicato un filmato su Instagram, in cui rivendica la paternità cinematografica del brano, e sfida a duello Thor stesso!

This is a challenge! #SchoolOfRagnarok @chrishemsworth @taikawaititi

A post shared by Jack Black (@jackblack) on

Senza attendere comunicazioni ufficiali dal boss dei temporali, ha subito dopo pubblicato un secondo video, nel quale di fatto si riprende la canzone, con un’epica ed esilarante battaglia in slow-motion dal set di The House With A Clock In Its Walls (del quale vi avevamo parlato in un Daily Madness), che lo vede fronteggiare la sua co-protagonista Cate Blanchett (nientemeno che Hela in persona!) ed il regista del film, Eli Roth. Un classico esempio di ‘Black’ humour e rock’n’roll.

Daddy’s School Of Ragnaroth from the set of “The House With A Clock In It’s Walls”

A post shared by Jack Black (@jackblack) on

Qui di seguito, la scena ‘incriminata’ da School of Rock, nonché il teaser di Uomini che Odiano le Donne, ed uno spezzone da un’altra apparizione recente della canzone, in Shrek 3.