Al Pacino e Robert De Niro sul set di The Irishman di Martin Scorsese

Le prime foto dal set di The Irishman di Martin Scorsese con Robert De Niro ed Al Pacino

Sono attualmente in corso le rirprese dell’attesissimo The Irishman di Martin Scorsese, sulla vera storia del killer Frank Sheeran, soprannominato ‘The Irishman’.

La sceneggiatura, scritta da Steven Zaillian (premio Oscar per Schindler’s List, autore inoltre di opere come Risvegli, Gangs of New York, L’arte di vincere e American Gangster), è basata sul libro I Heard You Paint Houses di Charles Brandt e racconta il coinvolgimento di Frank Sheeran in almeno 25 omicidi su commissione per conto della mafia, compreso l’assassinio del potente sindacalista Jimmy Hoffa, fondatore e leader del sindacato degli autotrasportatori statunitense.

Robert De Niro ed Al Pacino interpretano rispettivamente Frank Sheeran e Jimmy Hoffa, in quella che è la nona collaborazione tra De Niro e Scorsese, ad oltre vent’anni di distanza da Casino, e la prima tra Scorsese e la leggenda Al Pacino.
Pacino e De Niro sono al terzo film insieme, dopo il capolavoro di Michael Mann Heat e l’appannato Sfida senza regole.

Il film coprirà un arco temporale di circa 30 anni, utilizzando pesante make up e CGI per applicare tecniche di de-aging in grado di ringiovanire i protagonisti.

Nelle foto a corredo dell’articolo, potete ad esempio scorgere un ‘ringiovanito’ Al Pacino alla cui interpretazione saranno probabilmente applicati effetti speciali visivi in grado di renderlo credibile nelle vesti di Jimmy Hoffa a circa quarant’anni.

Netflix ha investito ben 105 milioni di dollari in quello che potrebbe essere il nuovo cult di Scorsese alla stregua di Quei bravi ragazzi, dopo il ritiro di Paramount proprio a causa dell’elevato budget.

Il cast è arricchito dal mitico Joe Pesci, ritornato sul set esclusivamente per Martin Scorsese, Harvey Keitel, Bobby Cannavale, Anna Paquin, Jack Huston e Ray Romano.

Le rirpese dovrebbero terminare a febbraio 2018, con un lungo lavoro di post-produzione ed un’uscita fissata per il 2019, magari con una limited release in tempo per le candidature agli Oscar 2018.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli