Escape Room, il trailer

Il nuovo thriller/horror dal regista di Insidious: L'Ultima Chiave

L’Escape Room è una delle forme di intrattenimento più recenti: avvistata per la prima volta nel 2011, l’esperienza di trovarsi chiusi in una stanza con un gruppo di amici e cercare di evadere risolvendo enigmi ha trovato uno strepitoso successo in tutto il mondo. Su MadMass abbiamo già raccontato un paio delle nostre esperienze di fuga, e non vediamo l’ora che arrivi gennaio per accettare la sfida posta dalla Sherlock Live Experience a Londra (noi ve lo diciamo, ci sono ancora posti disponibili fino a fine maggio). Ma stiamo divagando.

MadMass.it consiglia by Amazon

L’Escape Room è talmente popolare, dicevamo, che era solo questione di tempo prima che qualcuno ne facesse il tema di un film. Potreste obiettare che Cube, il film del 1997 di Vincenzo Natali, o Saw (del 2005) siano di fatto i progenitori del genere, ma questo Escape Room è il primo titolo a cavalcare l’onda.

In effetti no, ci sono stati già due film l’anno scorso sullo stesso tema (uno dei quali con Skeet Ulrich da Scream e nientemeno che Sean Young da Blade Runner) e una mezza dozzina di pellicole con lo stesso titolo, e allora, questo è il primo Escape Room diretto da Adam Robitel (regista di Insidious: L’ultima chiave e di The Taking of Deborah Logan), va bene?

Scritto da Bragi F. Schut (responsabile del doloroso – per lo spettatore – Season of the Witch/L’Ultimo dei Templari con Nicolas Cage) e Maria Melnik, il film racconta di un gruppo di sei sconosciuti, ognuno dei quali riceve una scatola che lo invita a partecipare alla Minos Escape Room (Minos = Minosse, sottile eh? Contate che fino a poco tempo fa il film si chiamava The Maze): il primo ad uscire sarà ricompensato con un milione di dollari! Presto il gioco si rivela una pericolosa sfida, durante la quale non ci si può fidare nemmeno dei divani!

I protagonisti sono i non famosissimi Tyler Labine, Deborah Ann Woll, Taylor Russell, Nik Dodani, Logan Miller e Jay Ellis. Il film esce in America a gennaio, distribuito da Sony Pictures, ma se volete un assaggio – oltre al trailer che vi mostriamo qua sopra – potete andare sul sito di Minos Escape Rooms e cimentarvi con un rompicapo sciocchino da 90 secondi (nel quale, fatte le debite proporzioni, rischiate al massimo di perdere una falange).

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli