Wednesday Briefing: Creed e le Streghe

È stato pubblicato il poster di Creed 2, nel quale il protagonista, come già Rocky, mostra la sua predilezione per i numerali romani. Il trailer del secondo capitolo della storia del figlio di Apollo Creed (Michael B. Jordan) è atteso per la giornata di oggi. Attendiamo con ansia la scena ‘ti spiezzo in due’ con i redivivi Ivan Drago (Dolph Lundgren) e Rocky Balboa (Sylvester Stallone) che si guardano in cagnesco dopo trentatré anni… o forse no. (Collider)

MadMass.it consiglia by Amazon

Robert Zemeckis ha in programma di dirigere un adattamento di The Witches, tratto da un libro per ragazzi di Roald Dahl (l’autore di Charlie and the Chocolate Factory, James and the Giant Peach, The BFG, Fantastic Mr. Fox, e cose più inattese come Man From the South, dal quale Quentin Tarantino ha tratto il suo quarto di Four Rooms). Il romanzo racconta di un ragazzino inglese di otto anni il quale, dopo la morte dei genitori, va a vivere in Norvegia con la nonna. La donna è un’esperta affabulatrice e svela al ragazzo l’esistenza delle streghe, del loro potere di attirare e poi uccidere i bambini, e dei cacciatori che a loro volta ne contrastano le attività. Non passerà molto tempo prima che il ragazzo venga avvicinato da una di loro…
The Witches è già stato portato sullo schermo nel 1990 da Nicolas Roeg, in un film con Anjelica Huston e Rowan Atkinson (intitolato, in Italiano, ‘Chi Ha Paura Delle Streghe?’).
L’ultima fatica di Zemeckis (ovviamente noto per Back to the Future, Forrest Gump eccetera) è stata, un paio d’anni fa, Allied, che ricevette un’accoglienza tiepida. (Deadline)

Congratulazioni a Pete Docter e Jennifer Lee, nominati alla guida di Pixar Animation Studios e Walt Disney Animation Studios, rispettivamente, dopo l’estromissione di John Lasseter per molestie ai danni delle donne che lavoravano con lui. Docter è noto per Inside Out, Up e Monsters, Inc., Lee è la responsabile di Frozen. (Hollywood Reporter)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli