Consigli in quarantena: tre film per tre piattaforme streaming da vedere

Consigli in quarantena: tre film per tre piattaforme streaming da vedere su Amazon Prime Video, Netflix e Infinity

Le piattaforme streaming sono una realtà sempre più presente nelle nostre vite, sia per i cinefili sia per i meno appassionati, a maggior ragione durante il triste periodo che stiamo vivendo a causa della pandemia causata dal Coronavirus; spesso sono disponibili a catalogo grandi film che l’algoritmo non ci consiglia, ecco quindi nove pellicole che meritano una (re)visione suddivise in tre piattaforme: Amazon Prime Video, Netflix ed Infinity.

E Johnny prese il fucile di Dalton Trumbo
E Johnny prese il fucile di Dalton Trumbo

Amazon Prime Video: 3 film consigliati in streaming

E Johnny prese il fucile – Se avete amato 1917 e le forti emozioni che un film di guerra può dare non potete perdervi questo capolavoro diretto da Dalton Trumbo.
Un film in cui l’orrore del conflitto è rappresentato direttamente dal suo protagonista che diventa il simbolo di una gioventù che prende parte ad una guerra, la prima guerra mondiale, senza quasi sapere a cosa andrà incontro. Un dolorosissimo inno contro la violenza, capace di disarmare lo spettatore che si ritrova coinvolto e impotente in una pellicola assolutamente imperdibile.

La comunidad – Dove è disposto a spingersi l’essere umano pur di arrivare ad una grossa cifra di denaro? È ciò che si chiede il regista spagnolo Álex de la Iglesia nella sua graffiante commedia nera; un racconto in cui tutti sono ridicoli e nessuno sembra potersi salvare, ogni personaggio è grottesco e il regista riesce a dare un tocco di irresistibile umorismo anche nelle scene più drammatiche. Una chicca ingiustamente sottovalutata che strappa più di una risata senza mai perdere di vista la sua poetica.

Comizi d’amore – Ci spostiamo in Italia e lo facciamo con uno dei documentari più importanti prodotti dal nostro paese. Pier Paolo Pasolini si muove dal nord al sud Italia intervistando operai, intellettuali o semplici passanti e con un occhio sinceramente curioso cerca di capire abitudini sessuali, modi di vivere e di intendere la modernità nell’Italia degli anni ’60. Un film che offre continuamente spunti di riflessione, specchio di un paese spaccato in due e, un po’ tristemente, ancora attuale.

Lo straniero di Orson Welles
Lo straniero di Orson Welles

Netflix: 3 film consigliati in streaming

Misterioso omicidio a Manhattan – Nella sterminata filmografia di Woody Allen sono moltissimi i film da recuperare e questa sua opera del 1993 non fa eccezione. Come quasi sempre al centro del suo racconto troviamo una coppia in crisi che ritroverà l’affinità grazie ad una situazione straordinaria: la morte sospetta della loro vicina di casa. Fra riferimenti a grandi film e battute indimenticabili il film non annoia mai e Allen travolge lo spettatore con il suo inconfondibile umorismo.

Lo straniero – È uno dei più grandi autori nonché uno dei registi più rivoluzionari della storia del cinema, Orson Welles ha cambiato le regole del gioco e non lo ha fatto solo con il suo più grande capolavoro Quarto potere. Questo è il terzo film dello statunitense e contiene tutto ciò che un noir deve contenere: mistero, personaggi complessi e delle atmosfere affascinanti. Ancora una volta Welles svolge alla perfezione sia il ruolo di regista sia quello di attore protagonista in un film, come tutti quelli da lui diretti, da vedere e rivedere.

Lola darling – Nel suo folgorante esordio Spike Lee mette già le basi per quella che sarà la sua poetica cinematografica. Lola è una giovane artista indipendente e sicura di sé che vive la sua vita tra l’arte e i rapporti con tre ragazzi diversi ma che la catturano allo stesso modo. Lee gira questa piccola perla in uno splendido bianco e nero nella sua New York dimostrando, nonostante la giovane età, di saper gestire molto bene la macchina da presa e soprattuto il montaggio, che qui gioca un ruolo decisivo.

Lo sceicco bianco di Federico Fellini con Alberto Sordi
Lo sceicco bianco di Federico Fellini con Alberto Sordi

Infinity: 3 film consigliati

Lo sceicco bianco – Il 2020 è l’anno in cui si festeggiano due centenari molto importanti per il cinema italiano: Federico Fellini e Alberto Sordi avrebbero entrambi compiuto cento anni quest’anno, dunque perché non (ri)guardare un grande film che celebri entrambi? Fellini mette in scena una storia delicata che riesce ad essere sognante e allo stesso tempo amara in cui è impossibile, nel bene o nel male, non emozionarsi.

S1m0ne – Diretto da Andrew Niccol, sceneggiatore di The Truman show, e con un Al Pacino in stato di grazia, il film unisce egregiamente commedia, dramma e un pizzico di fantascienza. Il ritmo è trascinante e Niccol dimostra di saper gestire una storia metacinematografica senza retorica in cui all’interno si trovano riflessioni sull’utilizzo della computer grafica in ambito cinematografico che oggi più che mai risultano interessanti.

Tre film per tre piattaforme streaming da vedere
In nome del popolo italiano di Dino Risi con Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi

In nome del popolo italiano – È uno dei rari film con Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi in cui non c’è intenzione di commedia: il primo interpreta uno spietato imprenditore mentre il secondo è un grigio magistrato; al centro della pellicola, diretta da Dino Risi, c’è la morte sospetta di una giovane ragazza. Un racconto durissimo che si pone continuamente domande sull’etica personale e quanto questa possa corrodere anche le nostre istituzioni, in cui osserviamo uno dei finali più amari della storia del nostro cinema.

Purtroppo questi film difficilmente si trovano nelle nostre home page sulle piattaforme streaming, speriamo perciò che questi consigli che vertono su film meno chiacchierati  possano essere utili; e voi, li avevate già visti tutti?

Andrea P.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articolo precedenteGirl recensione [Indie]
Articolo successivoRadiofreccia recensione [Cult]

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto e Anna Foglietta [Amazon Prime Video]

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta e Marina Occhionero su Prime Video La storia raccontata da...

Logan – The Wolverine recensione film di James Mangold con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine recensione del film di James Mangold, con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook e Stephen Merchant Da un paio d'anni il...

Cinema News del 23 novembre [Rassegna Stampa]

Black Panther 2 inizierà le riprese a luglio Weekend su Amazon Prime Video a dicembre L’Associazione delle Film Commission Europee mette in palio...

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit [TFF 38]

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit con Fazlur Rahman Babu, Shatabdi Wadud e Titas Zia al Torino Film Festival 38 Si...

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu [TFF 38]

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu con Pao-Wen Yeh, Ya-Ling Chang, Ke-Li Miao, Yu Chieh Hsu presentato al Torino Film...

The Disaster Artist recensione film di e con James Franco

The Disaster Artist recensione del film diretto e interpretato da James Franco con Dave Franco, Alison Brie e Seth Rogen Nell'ormai lontano 2003, per la promozione del...

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu [TFF 38]

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu, Ciara Renée, Tzi Ma, Fiona Fu e Lynn Chen Fuori Concorso al...

Cinema News del 22 novembre [Rassegna Stampa]

Joaquin Phoenix protagonista del prossimo film di Ari Aster Channing Tatum mostro Universal con Phil Lord e Chris Miller Sia alla regia di...

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany e Sophia Lillis [Amazon Prime Video Anteprima]

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany, Sophia Lillis, Peter Macdissi, Judy Greer, Steve Zahn, Lois Smith e Margo Martindale Delicato road...

Identifying Features (Sin señas particulares) recensione film di Fernanda Valadez [TFF 38]

Identifying Features (Sin señas particulares) recensione film di Fernanda Valadez con Mercedes Hernández, David Illescas e Ana Laura Rodríguez “Tierra de oportunidades”: Magdalena riconosce in una...