Cinema News del 4 novembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 4 novembre: Neville Chamberlain incontra Hitler su Netflix in Munich con George MacKay e Jeremy Irons, Rachel Nichols nell’horror Demigod, Tutto qua di Davide Ferrario, Jake Scott racconta il maratoneta Eliud Kipchoge, Favolacce vince a Valencia

CINEMA NEWS 4 NOVEMBRE: Con gli occhi del mondo giustamente puntati su eventi di importanza planetaria, le notizie cinematografiche sono passate un po’ in secondo piano, ma non temete: abbiamo comunque la vostra dose quotidiana di news dalla cinesfera internazionale.

MadMass.it consiglia by Amazon

A proposito di eventi di rilevanza mondiale: nel 1938, l’Europa cercava disperatamente di evitare il conflitto, ed il Primo Ministro Britannico Neville Chamberlain si recò a Monaco di Baviera per negoziare con Adolf Hitler una risoluzione pacifica. Questi eventi sono stati raccontati nel 2017 dallo scrittore inglese Robert Harris (già autore del romanzo Fatherland, che immaginava le conseguenze di una vittoria del Terzo Reich) nel libro Munich, e verranno portati sullo schermo per Netflix dal regista tedesco Christian Schwochow (che ha realizzato un paio di episodi di The Crown) e dallo sceneggiatore Ben Power. Power è stato l’autore di The Hollow Crown, una serie di adattamenti televisivi delle opere ‘regali’ di William Shakespeare (da Riccardo II ad Enrico V), tra le quali un Enrico IV interpretato da Jeremy Irons. Proprio Irons assumerà il ruolo di Chamberlain, anche se i veri protagonisti della storia sono due subordinati, il giovane impiegato ministeriale britannico Hugh Legat (George MacKay, da 1917) ed un diplomatico tedesco, Paul von Hartmann (Jannis Niehwöhner, che ha partecipato al Mute di Duncan Jones).
Il titolo Munich, che ci ricorda l’omonima pellicola di Steven Spielberg del 2005, non è l’unica cosa che il film prenderà a prestito da un lavoro altrui: nel ruolo di Hitler troveremo infatti Martin Wuttke, che ha già interpretato il leader nazista in Inglorious Basterds. (The Hollywood Reporter)

Restiamo in Germania, dove ci raggiungerà Rachel Nichols (che abbiamo incontrato in Alias ed è passata poi ad essere co-protagonista dell’altra opera in cui si immaginava una conquista del mondo da parte dei nazisti, The Man in the High Castle): nell’horror Demigod, scritto e diretto da Miles Doleac, Nichols interpreterà Robin, che assieme al marito (Yohance Miles) arriva nella Foresta Nera per ricevere l’eredità lasciata dal nonno, un cacciatore. Qui si troverà al centro di un antico rituale di caccia e probabilmente rimpiangerà di non aver trascorso il lutto a casa. (Deadline)

Favolacce, il film di Fabio e Damiano D’Innocenzo, ha vinto la Palma d’Oro. No, non quella più nota di Cannes, ma il premio assegnato al Miglior Film dalla 35esima Mostra de València, il festival dedicato al Cinema del Mediterraneo, conclusosi il primo novembre. (Cineuropa)

Davide Ferrario, il regista di Dopo mezzanotte, dopo qualche anno dedicato ai documentari torna al cinema di fiction, con Tutto qua: il nuovo film, del quale sono da poco iniziate le riprese, racconta di quattro amici, ex-membri di una band famosa negli anni ’70, e che intravedono la possibilità di tornare ad essere musicisti professionisti. I protagonisti saranno Neri Marcoré, Marco Paolini, Giovanni Storti e Giorgio Tirabassi. (Cineuropa)

Jake Scott dirigerà invece il suo primo documentario: il soggetto sarà il maratoneta kenyano Eliud Kipchoge, che ha stabilito il record mondiale della disciplina nel 2018. Kipchoge: The Last Milestone sarà prodotto da babbo Ridley. (Screendaily)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli