Venezia 78: programma e film in concorso alla Mostra del Cinema 2021

Venezia 78: da Pedro Almodóvar a Jane Campion, da Paolo Sorrentino ai fratelli D’Innocenzo, il programma e i film in selezione alla Mostra del Cinema 2021

Finalmente annunciato il programma completo della 78ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia che si terrà al Lido di Venezia dall’1 all’11 settembre 2021, svelato in diretta streaming da Roberto Cicutto, presidente della Biennale e Alberto Barbera, direttore artistico della mostra.

Le dichiarazioni di Alberto Barbera

MadMass.it consiglia by Amazon

Quest’anno saranno 59 i paesi rappresentati con l’Italia che costituisce la nazione con più titoli, cinque in concorso e tre fuori concorso. Alberto Barbera, il direttore artistico della mostra, si è detto molto entusiasta della qualità di tutti i progetti: “Ci ha sorpreso la qualità media, complessivamente più alta del solito, come se la pandemia fosse servita a stimolare la creatività di tutti”. Barbera ha anche commentato positivamente alcuni fattori che possono rappresentare una ripartenza per il futuro, come il ritorno delle major americane e la presenza di star e divi al Lido.

È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino
È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino

I film italiani presenti alla Mostra di Venezia 78

Come già anticipato in precedenza, i film italiani in gara saranno cinque. Non mancherà il premio Oscar Paolo Sorrentino, con il film È stata la mano di Dio, come anche uno degli attori più apprezzati del nostro paese, Toni Servillo, protagonista di Qui rido io di Mario Martone. C’è molta curiosità anche intorno al nuovo progetto di Gabriele Mainetti, Freaks Out, con Claudio Santamaria e Pietro Castellitto. Completano il quintetto Il buco di Michelangelo Frammartino e America Latina, la nuova pellicola dei fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo con Elio Germano. Mentre saranno presentati fuori concorso Il bambino nascosto di Roberto Andò, Ariaferma del regista Leonardo di Costanzo e La scuola cattolica di Stefano Mordini.

Madres Paralelas di Pedro Almodóvar con Penélope Cruz a Venezia 78
Madres Paralelas di Pedro Almodóvar con Penélope Cruz

I film internazionali presenti alla Mostra di Venezia 78

Grande attesa per i titoli esteri che verranno mostrati in anteprima al Festival. Ad aprire la manifestazione sarà Madres Paralelas di Pedro Almodóvar con Penélope Cruz, seguiranno titoli attesissimi come The Power of the Dog di Jane Campion con Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst, Jesse Plemons e Kodi Smit-McPhee, Competencia oficial di Gastón Duprat con Penélope Cruz e Antonio Banderas, The Lost Daughter di Maggie Gyllenhaal con Olivia Colman, Jessie Buckley, Dakota Johnson e Ed Harris, Spencer di Pablo Larraín con Kristen Stewart e The Card Counter di Paul Schrader con Oscar Isaac, Tiffany Haddish, Tye Sheridan e Willem Dafoe.

Sono da segnalare anche tanti lungometraggi fuori concorso che rientrano tra i film più attesi dell’anno. Ci sarà il nuovo adattamento di Dune, diretto da Denis Villeneuve, come anche The Last Duel, l’ultimo lavoro di Ridley Scott con protagonisti Matt Damon, Jodie Comer e Adam Driver. Non mancherà la presenza del genere horror con Halloween Kills di David Gordon Green e Last Night in Soho di Edgar Wright, il regista famoso per aver diretto La Trilogia del Cornetto.

Bong Joon Ho cinema news
Bong Joon-ho (Credits: Oscars)

La Giuria di Venezia 78

La Giuria del Concorso di Venezia 78 è composta dal presidente Bong Joon-ho (Corea del Sud) regista e sceneggiatore premio Oscar, affiancato dalla regista premio Oscar Chloé Zhao (Cina), ed ancora Virginie Efira (Belgio/Francia) attrice protagonista di Benedetta, Cynthia Erivo (Gran Bretagna) attrice, cantante e compositrice, Sarah Gadon (Canada) attrice e produttrice, il regista Alexander Nanau (Romania) e il regista e sceneggiatore Saverio Costanzo (Italia).

Le regole da seguire per il Coronavirus

A causa del Coronavirus, come lo scorso anno anche quest’anno la Mostra seguirà delle regole speciali per tutelare la salute dei partecipanti. Il Lido di Venezia, il luogo dove si svolgerà la mostra, potrà ospitare solo il 50% di tutti i posti disponibili. All’ingresso verranno effettuati dei controlli per accertarsi dell’avvenuta prenotazione del posto assegnato e della detenzione del Green Pass. Rispetto all’edizione dell’anno passato, sono aumentati il numero degli accreditati e il numero delle presenze nelle delegazioni. Roberto Cicutto, soddisfatto, ha così voluto commentare il risultato: “Ci si augura possano rallentare i contagi, e si possano aumentare le capienze per non rinunciare a tutti, ma ci atteniamo strettamente alle regole stabilite.”

Trovate il programma completo di Venezia 78 sul sito ufficiale della manifestazione.

Il manifesto Venezia 78 firmato da Lorenzo Mattotti
Il manifesto della 78esima Mostra del Cinema firmato da Lorenzo Mattotti

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli