Buon compleanno Frances McDormand i 5 migliori film dell’attrice vincitrice di 4 premi Oscar [Throwback Thursday]

Tra le attrici più talentuose ed eccentriche di sempre, troviamo Frances McDormand. In occasione del suo compleanno vediamo i suoi cinque migliori film

Eccentrica, eclettica, talentuosa e sopra le righe: stiamo ovviamente parlando di Frances McDormand, attrice e produttrice cinematografica statunitense.

Frances McDormand è una delle attrici più talentuose del cinema moderno: è riuscita a regalarci diverse interpretazioni mozzafiato, mostrandoci tutto il suo talento a 360 gradi.
La sua carriera inizia nel 1984 con Blood Simple, diretto da Joel Coen: nello stesso anno i due si sposano, firmando un sodalizio artistico che li porterà a collaborare per otto film.

Frances McDormand è riuscita, nel corso della sua carriera, a passare abilmente tra i diversi generi cinematografici, riuscendo sempre a dare quel tocco in più, a distinguersi dalle altre attrici.
Ad oggi, conta ben 4 premi Oscar, di cui tre per Miglior attrice.

In occasione del suo 65° compleanno, vediamo quali sono i suoi cinque migliori ruoli.

Frances McDormand: i cinque migliori film dell’attrice

Mississippi Burning
Mississippi Burning (1988)

Mississippi Burning (1988)

Mississippi Burning è un film del 1988, diretto da Alan Parker, ispirato all’assassinio degli attivisti per i diritti civili del Mississippi, nella notte tra il 21 e il 22 giugno 1964, da parte di alcuni membri del Ku Klux Klan.
Ci troviamo nel giugno del 1964: tre giovani attivisti dei diritti civili degli afroamericani sono scomparsi e l’FBI, all’epoca diretto da J. Edgar Hoover, invia due agenti per indagare sulla loro scomparsa. Fin da subito, capiscono di trovarsi in una cittadina nella quale l’omertà regna sovrana e nella quale la maggior parte degli abitanti fa parte o è simpatizzante del Ku Klux Klan, compreso lo sceriffo.
La pellicola racconta di uno degli episodi più violenti dell’America moderna, ma anche uno dei più simbolici sul tema del razzismo negli Stati Uniti.
Frances McDormand interpreta la moglie del vicesceriffo Pell, una donna che non condivide la spirale di odio nella cittadina e che tradirà suo marito, rivelando ai due agenti dove sono sepolti i corpi degli attivisti.
Il suo è un ruolo chiave nello sviluppo del film: ha sposato un membro del Ku Klux Klan perché era l’unica via per una ragazza di campagna, ma decide di non rimanere in silenzio di fronte alla violenza effimera di suo marito e dei suoi compagni.
Per la sua interpretazione, Frances McDormand guadagna la sua prima nomination all’Oscar come Miglior attrice non protagonista.

Fargo
Fargo (1996)

Fargo (1996)

Ovviamente non potevamo che inserire anche Fargo nella lista dei migliori film di Frances McDormand, film del 1996, diretto dai fratelli Coen.
Un direttore commerciale di una concessionaria di automobili si trova in crisi con le proprie finanze, a causa di alcuni malriusciti imbrogli finanziari. Per poter ripagare il debito, decide di assumere due piccoli criminali, per inscenare il rapimento di sua moglie ed estorcere un riscatto a suo suocero, che è anche il capo della concessionaria. Il finto rapimento, però, non va a buon fine e finisce nel sangue. Sul caso, indaga il capo della polizia Marge, in stato di gravidanza.
Fargo è sicuramente una pietra miliare del cinema dei Coen, che raccoglie tutte le loro caratteristiche, come il suo essere una commedia nera, gli elementi pulp e l’umorismo tagliente.
Qui Frances McDormand interpreta uno dei suoi ruoli più famosi, quello della poliziotta Marge, che indaga sul caso, nonostante sia fortemente incinta. Proprio il suo stato in attesa la rende vulnerabile, ma anche estremamente attenta a ciò che la circonda.
Marge è uno dei personaggi femminili più iconici del cinema, portato alla perfezione sul grande schermo dall’attrice, la quale, grazie a questo ruolo, vince il suo primo Oscar come Miglior attrice protagonista.

Frances McDormand cinque migliori film
Tre Manifesti a Ebbing, Missouri (2017)

Tre Manifesti a Ebbing, Missouri (2017)

Non poteva mancare forse il migliore ruolo di Frances McDormand: Tre Manifesti a Ebbing, Missouri è un film del 2017, diretto da Martin McDonagh.
La protagonista è Mildred, una donna divorziata con un figlio a carico. La sua vita è stata sconvolta sette mesi prima, quando sua figlia è stata violentata e bruciata viva. Il colpevole non è mai stato scoperto, ma Mildred crede che la polizia non si sia impegnata abbastanza. Proprio per questo, decide di affiggere tre cartelloni pubblicitari, per porre l’attenzione sulla vicenda, chiedendo allo sceriffo di far luce sul suo assassinio.
Non poteva esserci attrice migliore per interpretare il ruolo di Mildred. Frances McDormand riesce a portare in scena un personaggio sfaccettato, una donna ferita dalla vita, messa all’angolo più volte, ma che con una forza sovrumana chiede soltanto una cosa: giustizia. Mildred è anche una donna arrabbiata, che sfida gli altri e il sistema pur di raggiungere il suo scopo, ovvero quello di sapere la verità.
Tre Manifesti a Ebbing, Missouri è sicuramente uno dei migliori film di quell’annata, complici anche dei dialoghi sferzanti e intelligenti.
Per la sua performance, McDormand vince il suo secondo Oscar come Miglior attrice protagonista.

Nomadland
Nomadland (2020)

Nomadland (2020)

L’annata del 2020 è stata complicata a causa della pandemia di Covid, ma ci ha regalato un gioiellino moderno: Nomadland è un film del 2020, diretto da Chloé Zhao. La pellicola è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Jessica Bruder.
La protagonista è Fern, una sessantenne che ha perso il marito e il lavoro durante la grande recessione del 2007-2013 e che attraversa gli Stati Uniti sul suo furgone, circondandosi di persone come lei e vivendo di lavori saltuari.
Il romanzo si concentra di più sul fenomeno dei nomadi del terzo millennio, ovvero persone di mezza età che non hanno più soldi, neanche per pagare l’affitto e decidono di mettersi in viaggio coi mezzi più disparati, vivendo quasi alla giornata.
Chloé Zhao decide di non raccontare la storia con la stessa pluralità di voci del romanzo, ma concentrandosi solamente su quella di Fern.
Fern è un personaggio che non si lascia abbattere dagli accadimenti, nonostante la vita non le abbia concesso grandi fortune. È il simbolo di una generazione messa in ginocchio dalla crisi economica, una donna che si reinventa tutti i giorni e che lo fa mettendosi al volante del suo furgone.
Chloé Zhao riesce abilmente a mescolare la triste storia di una generazione, uno spaccato di vita contemporanea, mettendo il personaggio di Fern al centro di un universo in cui lei è solo una piccola unità. Per l’interpretazione di Fern, Frances McDormand vince il suo terzo Oscar come Miglior attrice protagonista.

Frances McDormand cinque migliori film
Macbeth (2021)

Macbeth (2021)

Chiudiamo la nostra lista con Macbeth, film del 2021, diretto da Joel Coen (il primo film a cui i fratelli non lavorano insieme). La pellicola è ovviamente la trasposizione dell’omonima opera di William Shakespeare.
Joel Coen decide di fare una trasposizione quasi teatrale dell’opera di Shakespeare, riportando diversi elementi classici. Ma decide anche di caratterizzarla con espedienti che risultano vincenti, come la scelta del bianco e nero e di una scenografia quasi spoglia, dando tutta l’attenzione ai protagonisti: Denzel Washington, nei panni di Lord Macbeth e Frances McDormand nei panni di Lady Macbeth.
Viene esaltata la drammaticità della storia, con espedienti quasi horror, come può essere la rappresentazione delle tre streghe.
La caduta nella follia di Macbeth viene accompagnata da sua moglie, assetata di potere e desiderosa di raggiungere un’ambita posizione sociale. Lady Macbeth spinge suo marito a macchiarsi le mani di sangue, manipolandolo quando lui viene preso dal panico per il susseguirsi degli eventi.
Frances McDormand ha rivelato che è stato proprio il ruolo di Lady Macbeth a farla diventare un’attrice, un ruolo che lei ha interpretato, per la prima volta, a 14 anni.
La potenza dei dialoghi e dei monologhi del Macbeth di Joel Coen ben si adattano al suo talento, regalandoci un’interpretazione maestosa.

E voi quale film di Frances McDormand preferite?

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli