Brave ragazze

Brave ragazze recensione

Brave ragazze recensione film di Michela Andreozzi con Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi, Luca Argentero, Silvia D’Amico e Stefania Sandrelli

Brave ragazze, commedia al femminile scritta, diretta ed interpretata da Michela Andreozzi, vede nelle vesti delle quattro protagoniste Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’amico, affiancate da Luca Argentero, Stefania Sandrelli e Max Tortora.

Anna, Chicca, Maria e Caterina sono quattro donne messe alle strette dalla vita. Quattro donne fortemente diverse l’una dall’altra ma comunque molto amiche e pronte a far tutto per sbarcare il lunario. È a questo punto, ormai stanche di doversi accontentare delle briciole, che il gruppo di amiche si trasformerà in una banda criminale di Gaeta. Le protagoniste, armate di pistole e vestite da uomo, cominceranno svaligiando la banca del paese, ma questo sarà solo l’inizio delle loro avventure / disavventure.

Silvia D'Amico, Serena Rossi, Ambra Angiolini e Ilenia Pastorelli
Silvia D’Amico, Serena Rossi, Ambra Angiolini e Ilenia Pastorelli
Brave ragazze recensione
Silvia D’Amico, Serena Rossi, Ilenia Pastorelli e Ambra Angiolini sono Brave ragazze

Michela Andreozzi torna alla regia dopo il suo eserdio con Nove lune e mezzo e lo fa in grande stile. Brave ragazze, come affermato dalla stessa regista, è un film di persone comuni che non vogliono diventare ricche o cambiare per sempre la loro vita ma che cercano solamente di sopravvivere alle peripezie della loro esistenza. La trama diventa ancora più interessante sapendo che è basata su una vera banda di rapinatrici e su dei veri fatti di cronaca riguardanti quella che venne chiamata La banda delle Amazzoni. La storia reale avvenne però in Francia e non Italia. La Andreozzi ha poi deciso di traslare la vicenda in Italia, precisamente a Gaeta, in una realtà di paese che sapeva di poter rappresentare al meglio. Inoltre è altrettanto interessante la scelta dei costumi, abiti vintage sistemati al meglio dalla costumista Gemma Mascagni.

Luca Argentero
Luca Argentero
Brave ragazze di Michela Andreozzi
Brave ragazze di Michela Andreozzi

Brave ragazze è quello che da tutto il cast viene definito un film “gentile”. Non è una pellicola che esprime violenza, voglia spropositata di denaro, ingordigia. Le protagoniste, come già accennato, sono donne comuni. Anna è una madre senza un lavoro stabile che sogna una lavatrice funzionante ed una macchina affidabile; Chicca e Caterina sono due sorelle che cercano un futuro migliore, soldi per l’università o per la moto nuova; Maria è una donna religiosa, vittima di un marito possessivo che la picchia, alla ricerca di diecimila lire in più per la sua rivista preferita. Si empatizza facilmente con questi personaggi molto fragili e molto forti allo stesso tempo. Donne che hanno coraggio di opporsi alle difficoltà della loro quotidianità. E nonostante chi osservi sappia che stanno facendo qualcosa di errato, viene difficile riuscire a biasimarle del tutto.

Un cast abile e divertente anima un’opera piacevole e scorrevole, sotto la sapiente regia della promettente Michela Andreozzi che attendiamo al suo prossimo lavoro.

Valentina

Brave ragazze: il Poster
Brave ragazze: il Poster

Sintesi

La promettente Michela Andreozzi torna alla regia dopo il suo eserdio con Nove lune e mezzo e lo fa in grande stile, con un film dedicato a persone comuni, donne fragili e forti allo stesso tempo, che cercano di sopravvivere alle peripezie della loro esistenza. Un'opera "gentile" animata da un cast al femminile abile e divertente.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articolo precedenteMelancholia recensione
Articolo successivoRoger Waters. Us + Them recensione

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

La promettente Michela Andreozzi torna alla regia dopo il suo eserdio con Nove lune e mezzo e lo fa in grande stile, con un film dedicato a persone comuni, donne fragili e forti allo stesso tempo, che cercano di sopravvivere alle peripezie della loro esistenza. Un'opera "gentile" animata da un cast al femminile abile e divertente.Brave ragazze recensione