Appena un minuto recensione

Appena un minuto recensione
Appena un minuto recensione del film di Francesco Mandelli con Max Giusti, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia e Susy Laude

Appena un minuto recensione del film di Francesco Mandelli con Max Giusti, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia, Susy Laude, Herbert Ballerina e Loretta Goggi

Commedia ideata da Max Giusti e diretta da Francesco Mandelli, Appena un attimo è interpretato dallo stesso Max Giusti nel ruolo del protagonista Claudio, Loretta Goggi, Paolo Calabresi, Herbert Ballerina e Massimo Wertmüller.

Claudio, agente immobiliare poco abile, si sente un uomo fallito. La madre, con cui abita, lo tratta come un bambino a cui badare; il padre lo rimprovera per i suoi errori del passato; la sua ex moglie lo ritiene un incapace e i suoi figli hanno con lui un rapporto poco consolidato. A stravolgere tutto sarà l’acquisto di un telefono un po’ particolare, capace di riportare Claudio indietro nel tempo. Ma solo di un minuto. Sarà l’inizio di una nuova possibilità per il protagonista… o quasi.

Paolo Calabresi in Appena un minuto
Paolo Calabresi in Appena un minuto
Dino Abbrescia e Susy Laude
Dino Abbrescia e Susy Laude

Il film ruota attorno al pensiero di poter cambiare, di poter tornare indietro per sistemare gli errori fatti, le azioni non poi così azzeccate, per poter sfruttare come vantaggio quel minuto di cui si sa già tutto: un’idea molto semplice, fulcro di una trama altrettanto semplice, forse fin troppo. Il cinema è carico di temi visti più volte, di pellicole che affrontano gli stessi argomenti riuscendo comunque a funzionare. Narrazioni volte a far sorridere e rilassare lo spettatore. Purtroppo non è questo il caso di Appena un minuto.

La regia di Mandelli non spicca in maniera particolare per qualche scelta stilistica e la trama, di per sé già molto “magra”, non scorre come dovrebbe. La storia sembra un po’ vagare, soprattutto da metà della pellicola in poi. Appena un minuto non riesce a proporre una narrazione capace di intrattenere chi guarda, mancando di coinvolgere il pubblico in quella che è la vicenda, per quanto essa sia semplice.

Susy Laude in Appena un minuto
Susy Laude in Appena un minuto
Herbert Ballerina in Appena un minuto
Herbert Ballerina in Appena un minuto

Buon cast composto da attori azzeccati nei loro ruoli, Paolo Calabresi ad esempio rappresenta l’italiano medio nullafacente, Ascanio, personaggio a cui si è affezionato fin dalle prime letture della sceneggiatura. Il suo è uno dei personaggi più divertenti e capace di strappare sorrisi. Molto apprezzato anche Massimo Wertmüller, tra gli attori di maggior rilievo oltre all’intramontabile Loretta Goggi.

Non una delle migliori commedie italiane dell’ultimo periodo, capace comunque di strappare qualche sorriso al pubblico in sala.

Valentina V.