A Chiara

A Chiara recensione film di Jonas Carpignano con Swamy Rotolo [Anteprima]

A Chiara continua il viaggio di Jonas Carpignano nelle aree interne della Calabria con vene thriller e raccontando una criminalità organizzata umana: la recensione

A Chiara recensione film di Jonas Carpignano con Swamy Rotolo, Claudio Rotolo, Carmela Fumo, Grecia Rotolo, Giorgia Rotolo, Koudous Seihon e Pio Amato

Ognuno di noi riceve soltanto informazioni che confermano ciò che credono, senza essere esposti a punti di vista differenti. Abbiamo una visione limitata all’interno di una rete infinita e siamo alla costante ricerca di rassicurazioni. Opinioni contrarie? Via dai nostri schermi. Affermazioni scomode? Uno skip non si nega a nessuno. Ci sono però ancora aghi capaci di bucare le bolle in cui abbiamo scelto di rintanarci e mostrare la natura conflittuale della realtà. La visione di A Chiara è difficile proprio per questo motivo.

MadMass.it consiglia by Amazon

Jonas Carpignano continua la sua epopea calabrese dopo Mediterranea e A Ciambra per dimostrare che, a guardare bene il mondo, si possono intravedere le sfumature espunte dalla polarizzazione del mondo contemporaneo. Ci si aspetta il sangue, le pistole, l’adrenalina e invece spunta un racconto familiare avvolto dalla criminalità.
Si vive anche se si appartiene alla ndrangheta, si ride e si scherza come i non-affiliati, perché quella che per gli stranieri è una forza del male, per chi ci ha a che fare tutti i giorni è una variabile della realtà.

Swamy Rotolo e Rosa Caccamo
Swamy Rotolo e Rosa Caccamo (Credits: Lucky Red)

A Chiara recensione film di Jonas Carpignano con Swamy Rotolo
A Chiara di Jonas Carpignano (Credits: Lucky Red)

L’invito di A Chiara è semplice e disturbante: venite nella quotidianità di un concetto e sperimentatelo senza filtri imposti. Si avverte una sensazione di claustrofobia, si racconta da dentro, non da sopra e si intercetta una gamma di sentimenti molto più variegata.
Paga in questo senso la scelta di proseguire con attori presi in prestito dalla vita di tutti i giorni e con cui il regista ha condiviso una parte della sua vita. Swamy Rotolo – una grandissima scoperta – e la sua famiglia riportano nella finzione orchestrata dal film la stessa spontaneità che la famiglia Amato con Pio aveva trasmesso nella comunità Rom della Ciambra.

Swamy Rotolo
Swamy Rotolo (Credits: Lucky Red)

C’è tanta umanità nell’universo cinematografico della marginalità di Carpignano ed è l’elemento che manda in cortocircuito schemi ricorrenti e pregiudizi di genere. Un posto di blocco nella periferia di Gioia Tauro supera il richiamo facile e spicciolo della violenza spettacolare per entrare nella regione intima di persone in lotta per la sopravvivenza e disposte a barattare un’ora di lavoro al di là della legge con una vita rintanata in bunker nascosti in mezzo ai campi.

Non c’è ideologia, non c’è immunità, ci sono solo corpi che cercano di rimanere indenni il più a lungo possibile per conquistare il proprio spazio nel mondo con brutale onestà e a prezzi lontani da ogni nostra immaginazione.

A Chiara ha vinto il premio Europa Cinemas Label nella sezione Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 74 e il premio per il miglior film all’ultimo Zurich Film Festival.

A Chiara recensione film di Jonas Carpignano con Swamy Rotolo
A Chiara di Jonas Carpignano con Swamy Rotolo, Claudio Rotolo e Carmela Fumo (Credits: Lucky Red)

Sintesi

A Chiara rompe la bolla creatasi intorno alla narrazione della criminalità in Italia, dando una sfumatura umana a una dimensione troppo spesso stereotipata. Qui non c’è ideologia, non c’è immunità, ci sono solo corpi che cercano di rimanere indenni il più a lungo possibile per conquistare il proprio spazio nel mondo con brutale onestà e a prezzi lontani da ogni nostra immaginazione.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli