The Manor

The Manor recensione film di Axelle Carolyn con Barbara Hershey [Amazon Prime Video]

The Manor recensione film di Axelle Carolyn con Barbara Hershey, Bruce Davison, Nicholas Alexander, Jill Larson e Fran Bennett

 

MadMass.it consiglia by Amazon

Blumhouse è una casa di produzione assai nota e famosa, soprattutto per tutti i cinefili amanti del genere horror. Molti sono i film noti a cui ha messo mano nella sua produzione, tra cui Paranormal Activity, Insidious, The Purge, Split, Get Out, Happy Death Day, Us ,The Invisible Man e The Lords of Salem. Nell’ultimo periodo, tra l’altro, la casa di produzione ha stipulato una collaborazione con Amazon Prime Video co-producendo e/o distribuendo alcuni dei propri film proprio sulla piattaforma streaming: The Manor è l’ultimo sbarcato sul servizio SVOD.

Judith (interpretata da Barbara Hershey) è una ballerina in pensione che si appresta a festeggiare il suo settantesimo compleanno assieme ai propri cari. Durante la festa ha un malore, questa esperienza la porta a una decisione alquanto importante per la sua vita, cioè quella di auto-ricoverarsi in una casa di riposo.

 

Barbara Hershey
Barbara Hershey (Credits: Blumhouse/Amazon Prime Video)

Jill Larson, Barbara Hershey, Bruce Davison e Fran Bennett
Jill Larson, Barbara Hershey, Bruce Davison e Fran Bennett (Credits: Blumhouse/Amazon Prime Video)

L’edificio dove Judith decide di trascorrere il resto della sua vita è una villa imponente e dallo stile gotico, con uno staff gentile e qualificato. Con il tempo, però, l’ex ballerina si accorge di non essere più un ospite della struttura, ma una vera e propria prigioniera.
La protagonista nota alcune stranezze all’interno della casa di riposo: pazienti terrorizzati e che poco dopo perdono la vita improvvisamente, lo staff che diventa dispotico e durante la notte viene assalita da una creatura dalla forma indecifrabile. Convinta che qualcosa non vada all’interno della villa, Judith parla delle sue preoccupazioni ad amici e parenti chiedendo aiuto, ma a causa del suo stato di salute e della sua età, non viene creduta ma piuttosto trattenuta a forza dentro la struttura. La donna tuttavia non si arrende e cerca di scoprire l’arcano mistero che si cela dietro la struttura e il suo staff chiedendo l’aiuto di suoi nipote Josh (interpretato da Nicholas Alexander).

 

The Manor, scritto e diretto da Axelle Carolyn, si presenta come un progetto dalle tematiche forti e che vengono trattate sporadicamente nel genere, ossia l’anzianità vista dalla prospettiva di chi la sta attraversando. La regista ci mostra attraverso gli occhi della protagonista cosa significhi per una persona anziana avere dei problemi di salute (dovuti proprio all’avanzare dell’età) e ritrovarsi ad un tratto in una struttura dove ciò che decade va emarginato, dimenticato dai propri cari e bistrattato persino dagli operatori sanitari.

 

Barbara Hershey e Nicholas Alexander
Barbara Hershey e Nicholas Alexander (Credits: Blumhouse/Amazon Prime Video)

The Manor recensione film di Axelle Carolyn con Barbara Hershey
The Manor di Axelle Carolyn con Barbara Hershey (Credits: Blumhouse/Amazon Prime Video)

Carolyn usa le visioni della protagonista per disorientare lo spettatore al fine di fargli sorgere dubbi e sospetti su ciò che è reale o immaginario, rendendo così l’esperienza più palpabile e al contempo riflessiva. La regista cuce gradualmente intorno a Judith delle atmosfere inquietanti per creare momenti di tensione. The Manor gira intorno all’interpretazione di altissimo livello di Barbara Hershey, mentre il resto dei personaggi, nonostante le buone performance del cast, non è stati caratterizzato a sufficienza.

 

The Manor, tuttavia, nonostante i suoi pregi ha anche dei difetti non trascurabili: il film non riesce a incutere la suspense ed il sano terrore che caratterizza le pellicole di genere; la narrazione in alcune scene subisce cali di ritmo; e la conclusione un po’ troppo frettolosa fa storcere il naso allo spettatore, che durante lo sviluppo della storia non ha modo di raccogliere indizi e tracce che potessero ricondurlo alla risoluzione del misterioso enigma. In conclusione, The Manor è un buon prodotto che intrattiene, dalle tematiche sociali importanti e originali e con un’immensa e trascinante Barbara Hershey. Insolita la scelta degli elementi horror inseriti nell’ambientazione, tuttavia quest’ultima non viene sfruttata al meglio del suo potenziale sprigionando poco terrore, nonostante il finale a sorpresa.

Sintesi

Axelle Carolyn con The Manor affronta tematiche sociali forti legate all’anzianità e all’emarginazione, unite ad elementi horror sofisticati ed originali e alla preziosa interpretazione della sua protagonista Barbara Hershey. Poca suspense e un finale un po' sbrigativo potrebbero tuttavia far storcere il naso ai puristi del genere in cerca di emozioni forti.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli