The Irishman doppiaggio italiano: Netflix arruola Giancarlo Giannini, Leo Gullotta e Stefano De Sando

The Irishman: i doppiatori sono Stefano De Sando (Robert De Niro), Giancarlo Giannini (Al Pacino), Leo Gullotta (Joe Pesci), Rodolfo Bianchi (Harvey Keitel) e Davide Marzi (Ray Romano)

The Irishman doppiaggio italiano Netflix
The Irishman: per il doppiaggio italiano Netflix arruola le voci storiche Giancarlo Giannini (Al Pacino), Leo Gullotta (Joe Pesci) e Stefano De Sando (Robert De Niro)

The Irishman: per il doppiaggio italiano Netflix non bada a spese, arruolando le voci storiche di Robert De Niro (Stefano De Sando), Al Pacino (Giancarlo Giannini) e Joe Pesci (Leo Gullotta)

Nella nostra recensione in anteprima italiana abbiamo definito The Irishman il capolavoro che può accadere soltanto una volta nella vita: per quest’unica volta nella vita, Netflix non bada a spese arruolando per il doppiaggio italiano di The Irishman autentici maestri della recitazione e del doppiaggio, nonché voci storiche dei “loro” personaggi.

Si tratta di Stefano De Sando, voce ufficiale di Robert De Niro in Italia doppiato in oltre quaranta pellicole, Giancarlo Giannini, encomiabile artista che ha trasposto nel modo più appassionato e devoto possibile il mito di Al Pacino in lingua italiana regalandoci straordinarie interpretazioni, Leo Gullotta, che ha doppiato tre volte Joe Pesci in interpretazioni chiave della sua carriera quali C’era una volta in America, Mio cugino Vincenzo e Moonwalker.

Un doppiaggio da sogno, che aumenta ulteriormente l’attesa per il capolavoro di Scorsese e che entusiasmerà tutti gli amanti del cinema in fervida attesa per la distribuzione del film – dal 4 al 6 novembre al cinema grazie alla Cineteca di Bologna, dal 27 novembre in streaming su Netflix – compresi i tanti utenti che sui canali social stanno chiedendo a gran voce lumi a Netflix sul doppiaggio italiano.

La direzione del doppiaggio dovrebbe essere a cura di Rodolfo Bianchi, attore di teatro e TV, direttore di doppiaggio di fama internazionale, dialoghista e doppiatore che per l’occasione presterà la sua voce ad Harvey Keitel, già impersonificato in diverse pellicole come Il cattivo tenente e Youth – La giovinezza, inoltre voce indimenticabile di Ed Harris, Jeff Bridges, Michael Douglas, Gérard Depardieu e Stellan Skarsgård.

Ray Romano dovrebbe invece essere affidato a Davide Marzi, doppiatore tra gli altri di Mads Mikkelsen e Bobby Cannavale (interprete anche in The Irishman), molto attivo anche sul fronte delle serie TV, dei cartoni animati e dei film d’animazione.

Come più volte sottolineato da Scorsese, dal punto di vista produttivo Netflix sta facendo il massimo per un film che ha già segnato la storia del cinema.