The Ballad of Richard Jewell, un incubo americano a cura di Clint Eastwood

Nell’estate del 1996, ad Atlanta, erano in corso le Olimpiadi quando l’addetto alla sicurezza Richard Jewell, trovò, nel Centennial Olympic Park, uno zaino contenente una bomba; riuscì ad allontanare dall’ordigno la maggior parte dei visitatori del parco prima che l’esplosione avesse luogo, uccidendo comunque una persona e causando un centinaio di feriti.
Jewell venne acclamato per qualche giorno come un eroe, fino al momento in cui uno dei giornali locali, in cerca di scoop, venne a sapere che l’FBI aveva aperto una procedura investigativa sul suo conto: la potenza dei media fece sì che l’uomo più ammirato diventasse in pochi giorni il più vilipeso, additato ora come un poliziotto fallito che avrebbe installato la bomba solo per poterla poi ritrovare e godere di fama da eroe.

Il protagonista della storia, Richard Jewell
Il protagonista della storia, Richard Jewell

Passarono alcuni mesi prima che Jewell fosse completamente scagionato. Il vero responsabile, prima di essere catturato, ebbe il tempo di eseguire altri tre attentati nel corso di un anno e mezzo.
Per Jewell cominciò una serie di cause legali contro vari organi di stampa, allo scopo di ripulire la sua reputazione.

L’articolo di Vanity Fair American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell, scritto da Marie Brenner nel 1997, fu riveduto dieci anni dopo, e attirò l’attenzione della 20th Century Fox, che nel 2014 acquisì i diritti per una versione cinematografica. All’epoca, vennero indicati Jonah Hill e Leonardo DiCaprio, freschi di Wolf of Wall Street, come probabili protagonisti (nei ruoli rispettivamente di Jewell e del suo avvocato difensore). Oggi, i due attori restano solo come co-produttori, e i diritti del film sono passati a Warner Bros.

Ad aprile venne annunciato il coinvolgimento come regista di Clint Eastwood, mentre la sceneggiatura è affidata a Billy Ray, autore di Captain Phillips e co-sceneggiatore del prossimo Terminator: Destino Oscuro. Il ruolo di Jewell è affidato a Paul Walter Hauser (visto in Tonya e BlacKkKlansman), mentre per quello dell’avvocato è stato scritturato Sam Rockwell.

Le riprese di The Ballad of Richard Jewell dovrebbero iniziare alla fine di quest’anno.

 

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...