Tenet: il nuovo trailer italiano dell’ultimo film di Nolan che vuole riaprire i cinema

Tenet: il nuovo trailer italiano dell’ultimo film di Christopher Nolan che vuole riaprire i cinema a partire dal 17 luglio

Non sappiamo ancora se Tenet sarà all’altezza del capolavoro assoluto Interstellar o fuori fuoco e sommerso dalle pallottole come Inception, ma il nuovo film del più grande cineasta moderno a tre anni da Dunkirk è di per sè un evento che genera un’attesa spasmodica.

Un evento nell’evento, se si considera la battaglia che Christopher Nolan sta conducendo con i vertici di Warner Bros. per portare la sua ultima opera nelle sale a partire dal 17 luglio, mentre l’intero mondo del cinema ha arretrato tra slittamenti e rinvii a causa della pandemia globale da Coronavirus COVID-19 che ha già ucciso oltre 328mila persone.

Non si può che ammirare un maestro che, appena cinquantenne, mette a rischio la sua creatura più preziosa – il suo ultimo film – in nome della libertà, delle abitudini e delle passioni perdute, per il bene delle sale e del loro unico ed insostituibile ruolo di detentrici dell’esperienza cinematografica, in una profonda e significativa dichiarazione d’amore non dissimile da quella recentemente lanciata da Giffoni.

Contro Tenet, tutto: un male invisibile e pericoloso per il quale non c’è ancora una cura, logiche di business che vedono Warner Bros. pronta a dare luce verde all’uscita di Tenet al cinema esclusivamente se almeno l’80% delle sale disponibili nel mondo sarà operativo ed in salute, con l’aggravante che in ogni caso saranno ridimensionate in capienza.

A favore di Tenet, il cinema personificato nella speranza di noi tutti di poter andare avanti e riconquistare le libertà perdute, che un tempo consideravamo scontate e dovute.

In copertina, il nuovo trailer italiano di Tenet che si fa portavoce della riapertura dei cinema. Buona visione.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli