Ted Bundy: Caccia al Serial Killer

Ted Bundy: Caccia al Serial Killer recensione docuserie TV [Sky Crime+Investigation]

Un documentario avvincente per gli appassionati dei crimini

Ted Bundy: Caccia al Serial Killer recensione docuserie TV [Sky Crime+Investigation]

 

Ted Bundy Caccia al Serial killer (Credits: Crime+Investigation)
Ted Bundy Caccia al Serial killer (Credits: Crime+Investigation)

“Mostro” è la definizione che spesso riserviamo agli autori dei fatti di sangue più cruenti.

In questa accezione linguistica si nascondono due intenti. Da una parte vogliamo allontanare certe azioni dal repertorio del genere umano, quasi come se a compierle fosse stato qualcuno appartenente ad un’altra specie (per l’appunto un “mostro”). Dall’altra ci illudiamo che i colpevoli di certi delitti siano riconoscibili, quasi avessero scritto in fronte la loro colpa.

Questa dicitura porta con sé l’idea di un individuo diverso dagli altri e, per questo, identificabile. La realtà è ben lungi dal seguire uno schema così prevedibile: il male non è sempre distinguibile a prima vista. Anzi, spesso si nasconde dietro il volto più insospettabile.

Questa è una considerazione che, finita la visione del documentario in questione, non ci si può esimere dal fare.

Ted Bundy è stato uno dei più noti ed efferati assassini seriali, con un numero non definito di vittime sulla coscienza. La docu-serie prende in esame la sua storia, ponendo l’accento sulle indagini che hanno portato alla sua cattura.

La narrazione inizia con la sparizione di numerose giovani donne e la scoperta inquietante di resti di ossa. I detective, assegnati al caso, iniziano ben presto a collegare i resti trovati alle persone scomparse; si rendono conto di essere di fronte a un orrore che sfida quasi ogni immaginazione, una serie di eventi così sanguinari da risultare quasi senza precedenti.

Tra le testimonianze più rilevanti, spiccano quelle dei detective Robert D. Keppel e Kathleen McChesney. Tuttavia il racconto non si limita solo a loro. Si raccolgono anche preziose testimonianze provenienti direttamente dalla madre e dalla fidanzata del criminale, le cui parole risalgono agli anni in cui si svolsero gli eventi oggetto della storia.

I fatti narrati vengono analizzati in maniera accurata ed esaustiva, unendo sapientemente le testimonianze dirette dei protagonisti, filmati d’archivio del periodo e spezzoni tratti dalle serie tv Serial Thriller. Questa combinazione offre una visione a 360 gradi e un amalgama vincente che non annoia, anzi arricchisce l’intero prodotto consentendo agli spettatori di immergersi completamente in questa complessa trama.

Si avrà talvolta l’impressione di seguire un thriller, senza che questo infici in alcun modo la cruda realtà dell’accaduto.

Ted Bundy Caccia al Serial killer (Credits: Crime+Investigation)
Ted Bundy Caccia al Serial killer (Credits: Crime+Investigation)

Nel documentario emergono i sentimenti dei detective incaricati dell’indagine, offrendo al pubblico uno sguardo più approfondito sulla loro personalità e sulle emozioni che hanno provato durante il caso.

Emerge la personalità contorta e sanguinaria di Bundy e viene fuori la rabbia dei parenti delle vittime innocenti, nonché della popolazione intera.

Grazie al racconto, che non fa uso di un narratore onnisciente preferendo svelare man a mano le informazioni, lo spettatore può calarsi nella vicenda, senza timore che uno stile troppo documentaristico possa turbare il suo coinvolgimento.

La docuserie Ted Bundy: Caccia al Serial Killer è disponibile su Sky Crime+Investigation (canale 119).

Sintesi

Un documentario avvincente che offre agli appassionati dei crimini e delle storie dell'orrore tutto ciò che potrebbero mai desiderare. Ted Bundy: Caccia al Serial Killer lascia spazio anche per chi non è strettamente appassionato dell'argomento ma che magari è curioso di informarsi sul personaggio.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da sei anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli