Secret Love

Secret Love recensione film di Eva Husson con Odessa Young e Josh O’Connor [Anteprima]

Secret Love recensione film di Eva Husson con Odessa Young, Josh O’Connor, Olivia Colman, Colin Firth, Glenda Jackson, Ṣọpẹ́ Dìrísù e Emma D’Arcy

Eva Husson (Les filles du soleil, Bang Gang, la serie TV Hanna) dirige Secret Love, dramma sentimentale con Odessa Young (The Staircase – Una morte sospetta) e Josh O’Connor (The Crown), presentato ai principali festival internazionali, da Cannes a Toronto e Londra, e in uscita al cinema grazie a Lucky Red. Il cast comprende anche Olivia Colman, Colin Firth, Glenda Jackson, Ṣọpẹ́ Dìrísù e Ema D’Arcy.

Secret Love è ambientato nell’Inghilterra degli anni ’20, dove seguiamo le vicende della domestica Jane Fairchild (Odessa Young). La ragazza presta servizio nella casa dei coniugi Niven (Colin Firth e Olivia Colman), e durante uno dei suoi rari giorni liberi decide di passare del tempo con Paul Sheringham (Josh O’Connor), il suo amante e giovane benestante promesso ad un’altra donna. Una serie di eventi però cambieranno il destino di Jane.

Odessa Young
Odessa Young (Credits: Robert Viglasky/Lucky Red)
Olivia Colman e Odessa Young in Secret Love
Olivia Colman e Odessa Young (Credits: Lucky Red)

Il film è tratto dal romanzo Mothering Sunday, o Un giorno di festa in italiano, di Graham Swift, adattato per il grande schermo da Alice Birch (Normal People, Succession, Lady Macbeth). Secret Love vuole analizzare il trauma e le fatalità del destino che hanno portato Jane a trovare la sua vocazione per la letteratura, e lo fa seguendo una narrazione frammentata e non lineare, quasi fosse raccontata sotto forma di flashback. Probabilmente nel romanzo questa narrazione funziona ma sullo schermo è sfocata e poco accattivante, lasciando i personaggi come caricature di un’emozione o di un’idea.

Le scelte stilistiche della regia sono molto ricercate ma non contribuiscono a farci capire la profondità dei personaggi, risultando forse troppo pretenziose. Nonostante la vicenda sia caratterizzata da momenti tragici, spesso la loro importanza non arriva al pubblico che, appunto, rimane spesso poco coinvolto ad assistere alle vicende con distacco.

Secret Love recensione film di Eva Husson con Odessa Young
Ṣọpẹ́ Dìrísù e Odessa Young (Credits: Lucky Red)

Inoltre, la tematica dell’amore proibito non è nuova, anzi, è stata vista e rivisitata in molti film e libri. La storia d’amore clandestina fulcro della storia, non è passionale o travolgente come si potrebbe immaginare, nonostante le numerose scene di nudo, e purtroppo anche gli altri argomenti toccati – l’Inghilterra uscita spezzata dalla Prima Guerra Mondiale che piange ancora le proprie vittime, un rigido perbenismo fatto di regole e tradizioni e la netta separazione tra sessi e classi sociali, la ricerca del senso della letteratura tra passioni e ispirazioni – non risultano avere molto impatto.

Nonostante tutto l’attenzione nei costumi e le location aiutano a riportarci ai ruggenti anni ’20, ma non è abbastanza per lasciare un segno.

Odessa Young
Odessa Young (Credits: Robert Viglasky/Lucky Red)

Sintesi

Tratto da Mothering Sunday - Un giorno di festa di Graham Swift, tra costumi, location e scelte stilistiche molto curate con Secret Love Eva Husson ne traspone la narrazione in modo tuttavia sfocato e poco accattivante, portando in scena una storia d'amore proibito tutt'altro che passionale e travolgente e tematiche fondanti del romanzo non invece abbastanza impattanti sullo schermo.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Secret Love recensione film di Eva Husson con Odessa Young e Josh O'Connor [Anteprima]Tratto da Mothering Sunday - Un giorno di festa di Graham Swift, tra costumi, location e scelte stilistiche molto curate con Secret Love Eva Husson ne traspone la narrazione in modo tuttavia sfocato e poco accattivante, portando in scena una storia d'amore proibito tutt'altro che passionale e travolgente e tematiche fondanti del romanzo non invece abbastanza impattanti sullo schermo.