I cinque migliori film sulla Prima Guerra Mondiale [Throwback Thursday]

In occasione dell’uscita di 1917 di Sam Mendes, vediamo i cinque migliori film sulla Prima Guerra Mondiale

Di film a tema bellico ne è piena la storia del cinema, ma la Prima Guerra Mondiale è stato un terreno sicuramente meno battuto rispetto alla Seconda Guerra. La Grande Guerra ha rappresentato un vero e proprio spartiacque per la civiltà, che ha visto la guerra diventare realtà, senza più alcun racconto romantico o idealizzato.
Da oggi sarà nelle sale 1917, il film di Sam Mendes che ha già vinto i due premi più importanti ai Golden Globe ed è pronto per gli Oscar con ben 10 nomination.

I cinque migliori film sulla Prima Guerra Mondiale

Lawrence d’Arabia (1962)

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Peter O’Toole in Lawrence d’Arabia (1962)
Peter O’Toole in Lawrence d’Arabia (1962)

Tra i maggiori kolossal della storia del cinema, diretto dal regista David Lean e con protagonista Peter O’Toole, è ispirato all’autobiografia di Thomas Edward Lawrence e racconta di Lawrence, un ufficiale inglese che lavora come cartografo in Egitto durante la Prima Guerra Mondiale. Gli viene affidata una missione: dovrà arrivare in Arabia per fare collegamento con gli arabi e gli inglesi nella guerra contro i turchi. La missione lo porterà nel suo amato deserto, dove stringerà importanti amicizie e trasformerà la rivolta degli arabi in una vera e propria guerra.
Ambientato in un luogo lontano dai principali scenari bellici, vede narrate le gesta di un uomo straordinario che ebbe un ruolo essenziale nello scacchiere asiatico.
Lawrence d’Arabia ha vinto ben 7 Oscar, tra cui quello per Miglior Film, regalando al pubblico una visione più vicina e meno mistica del popolo arabo

Orizzonti di gloria (1957)

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Kirk Douglas in Orizzonti di gloria (1957)
Kirk Douglas in Orizzonti di gloria (1957)

Il maestro Stanley Kubrick dirige quella che viene considerata una delle migliori pellicole sulla Prima Guerra Mondiale, basata su un episodio reale accaduto durante il conflitto.
Ci troviamo nel 1916, sul fronte occidentale, nelle trincee. Un gruppo di soldati dell’esercito francese si rifiuta di abbandonare le posizioni protette per andare verso morte certa.
Dopo Paura e Desiderio (1953), Kubrick ritorna al tema bellico regalandoci una dura critica, senza termini, al sistema militare.
Qui non si parla del conflitto in sé, ma del modo in cui un terribile evento ha portato alcuni dei suoi protagonisti a fare di tutto per una promozione. Proprio per questo, la guerra è quasi sullo sfondo, con in primo piano l’accusa di Kubrick ad un sistema militare violento

La Grande Guerra (1959)

La Grande Guerra (1959) di Mario Monicelli
La Grande Guerra (1959) di Mario Monicelli con Alberto Sordi e Vittorio Gassman

Anche l’Italia ci ha regalato uno dei migliori film sulla Prima Guerra Mondiale, questa volta diretto da Mario Monicelli, con protagonisti Alberto Sordi e Vittorio Gassman.
I protagonisti sono Oreste e Giovanni, appena usciti dalla prigione e mandati al fronte. Vengono considerati da tutti i meno efficienti, finché, durante la ritirata dopo la disfatta di Caporetto, rimangono dietro rispetto al gruppo. I due uomini cercano di confondersi con gli austriaci, ma vengono arrestati e accusati di spionaggio.
Connubio tra commedia e tragedia, rappresenta il ritratto ironico e toccante della vita nelle trincee. La Grande Guerra è la prima opera a trattare la disfatta di Caporetto, regalandoci una storia di patriottismo e onore, anche a costo di un doloroso sacrificio

All’ovest niente di nuovo (1930)

All’ovest niente di nuovo (1930)
All’ovest niente di nuovo (1930)

Il film di Lewis Milestone è tratto dal romanzo Niente di nuovo sul fronte occidentale di Erich Maria Remarque, considerato simbolo della prima guerra mondiale, tributo a tutti quelli che morirono in quelle maledette trincee.
La pellicola racconta proprio la vita nelle trincee e di quei giovani, un tempo carichi di entusiasmo, che hanno perso se stessi assistendo alla morte dei commilitoni, tra mancanza di viveri e reazioni isteriche alla guerra.
All’ovest niente di nuovo, così come il romanzo, ci mostra la crudeltà della guerra e la terribile cultura militarista dell’epoca, che ha mandato a morire milioni di ragazzi indifesi

Joyeux Noël – Una verità dimenticata dalla storia (2005)

I migliori film sulla Prima Guerra Mondiale
Joyeux Noël – Una verità dimenticata dalla storia

Ispirato ad una storia vera, l’opera di Christian Carion sembra una favola natalizia: ci troviamo sul fronte durante la notte di Natale del 1914. Improvvisamente i soldati decidono di deporre le armi ed iniziare a scambiarsi gli auguri, ma anche sigarette e cioccolata.
La tregua di Natale è un evento che non viene spesso citato, ma rappresenta un fulgido esempio di umanità. La pellicola, fortemente politica, trasmette un monito anti-militarista attraverso un fatto storico realmente accaduto che mostra quanto la guerra sia inutile, soprattutto se decisa da uomini potenti e combattuta da uomini della classe operaia.

Questi i cinque migliori film sulla Prima Guerra Mondiale, qual è il vostro preferito?

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Uomini contro recensione

Uomini contro recensione film di Francesco Rosi con Gian Maria Volonté, Alain Cuny, Mark Frechette, Pier Paolo Capponi, Franco Graziosi e Mario Feliciani Prima guerra mondiale....

Cine Rassegna Stampa del 13 luglio

Cine Rassegna Stampa del 13 luglio: i trailer del biopic Tesla con Ethan Hawke e Kyle McLachlan nel ruolo di Edison e dell'horror di...

The 100 recensione stagione 7 episodi 6-7 6 7×6 Nakara 7×7 La mossa della regina

The 100 recensione 7x6 7x7 episodi 6-7 stagione 7 Nakara e La mossa della regina con Eliza Taylor, Marie Avgeropoulos, Lindsey Morgan e Richard Harmon Riprendiamo...

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV [Amazon Prime Video]

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV Amazon Prime Video di Jason Segel con Jason Segel, Sally Field, Eve Lindley, Richard E. Grant e André Benjamin Voi...

Ashfall recensione [FEFF 22]

Ashfall recensione film di Byung-seo Kim e Hae-jun Lee con Byung-hun Lee, Jung-woo Ha, Dong-seok Ma, Hye-jin Jeon e Suzy Bae Ecco perché il capitalismo...

The Old Guard recensione [Netflix]

The Old Guard recensione film di Gina Prince-Bythewood con Charlize Theron, Matthias Schoenaerts, KiKi Layne, Chiwetel Ejiofor, Marwan Kenzari, Luca Marinelli e Harry Melling Continuare...

My Sweet Grappa Remedies recensione [FEFF 22]

My Sweet Grappa Remedies recensione film di Akiko Ohku con Yasuko Matsuyuki, Haru Kuroki, Hiroya Shimizu, Kanji Furutachi e Katsuya Koiso Mi chiedo se la...

A Beloved Wife recensione [FEFF 22]

A Beloved Wife recensione film di Shin Adachi con Gaku Hamada, Asami Mizukawa, Chise Niitsu, Kaho e Eri Fuse presentato al Far East Film...

Rassegna stampa 10 luglio

Rassegna stampa 10 luglio: Michelle Williams e Oscar Isaac protagonisti di Scenes From a Marriage, Zendaya e John David Washington sono Malcolm & Marie,...

Life Finds a Way recensione [FEFF 22]

Life Finds a Way recensione film di Hirobumi Watanabe con Hirobumi Watanabe, Takanori Kurosaki, Marika Matsumoto, Minori Hagiwara, Yako Koga, Sakiko Kato e Honoka Nel corso...