Perugino. Rinascimento Immortale

Perugino Rinascimento Immortale recensione documentario di Giovanni Piscaglia

Perugino. Rinascimento Immortale recensione documentario di Giovanni Piscaglia, Marco Pisoni e Filippo Nicosia prodotto da Ballandi Arts

Con il documentario Nexo Digital uno dei più famosi pittori del Rinascimento italiano ottiene il rispetto che merita. Pietro di Cristoforo Vannucci, che in seguito si è fatto chiamare Pietro Perugino per sottolineare la propria provenienza, è da sempre considerato uno dei maggiori pittori italiani. Purtroppo a causa di vecchie leggende e dei pittori che sono seguiti dopo di lui (Raffaello, Michelangelo e Leonardo da Vinci), la sua arte è stata considerata una sorta di passaggio intermedio.

Il Perugino ha così finalmente il suo riscatto, nato da una ricerca minuziosa e dalla diffidenza verso le parole di Vasari. Le Vite, libro scritto da Giorgio Vasari per raccogliere le biografie dei maggiori artisti dell’epoca, infatti non è famoso per essere oggettivo. Per quanto riguarda Perugino ci sono molte inesattezze e accuse, tra cui quella di essere interessato unicamente ai soldi. Basti pensare al fatto che il pittore sia morto ultrasettantenne dipingendo un affresco, dopo decenni di fama e commissioni che gli avevano assicurato di vivere agiatamente.

Marco Bocci
Marco Bocci racconta il Perugino (Credits: Nexo Digital)
Perugino. Rinascimento Immortale recensione documentario
L’Adorazione dei Magi del Perugino (Credits: Nexo Digital)

Perugino. Rinascimento Immortale trasporta lo spettatore dai primi anni di apprendistato del Perugino alla fine dei suoi giorni, passando per tutte le maggiori opere dell’artista e spiegandone i retroscena. Viene fatto un confronto diretto tra dicerie e realtà grazie alla lettura di alcuni passi de Le Vite del Vasari. Le riprese offrono immagini spettacolari dei dipinti e dei luoghi che il pittore deve aver visto e vissuto.

L’opera di Giovanni Piscaglia contribuisce a riscattare la figura del Perugino, tra i pittori di punta del Rinascimento invece che un artista di “passaggio”. Si va oltre tutte le bugie del Vasari che, per interesse, voleva dare più spazio e merito ai giovani pittori dell’epoca.

La narrazione di Marco Bocci rende il documentario quasi favolistico, accompagnato da una perfetta colonna sonora. Presenti molti interventi di figure professionali come storici e direttori di gallerie d’arte. Per conoscere meglio il Perugino, andando oltre i pregiudizi.

Sintesi

Giovanni Piscaglia riscatta l'arte del Perugino attraverso immagini spettacolari, una confezione favolistica accompagnata dalla narrazione di Marco Bocci e molti interventi illustri che contribuiscono ad andare oltre i pregiudizi per rivivere uno dei maggiori pittori del Rinascimento italiano.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da sei anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli