Oppenheimer trama cast e foto del nuovo film di Christopher Nolan sulla bomba atomica

Oppenheimer: trama cast e foto del nuovo film di Christopher Nolan con Cillian Murphy, Emily Blunt, Matt Damon e Florence Pugh sull’invenzione della bomba atomica durante la Seconda Guerra Mondiale

Nel giorno in cui Vladimir Putin ordina l’allerta del sistema di deterrenza nucleare russo durante l’invasione militare della Russia in Ucraina, più che mai tristemente attuale e quasi a leggere tra corsi e ricorsi storici l’involuzione della nostra specie, vi scriviamo del nuovo film di Christopher Nolan, dedicato allo scienziato J. Robert Oppenheimer che della bomba atomica fu artefice e creatore.

Oppenheimer: la trama del film di Christopher Nolan sull’invenzione della bomba atomica

Se la trama ufficiale del film non è ancora stata svelata, sappiamo che il nuovo film di Christopher Nolan è l’adattamento del libro vincitore del premio Pulitzer American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer, di Kai Bird e Martin J. Sherwin, dedicato alla figura di J. Robert Oppenheimer.

Fisico teorico a capo del laboratorio di Los Alamos durante la Seconda Guerra Mondiale, Oppenheimer viene considerato il “padre della bomba atomica” per il suo coinvolgimento nel Manhattan Project, progetto degli Stati Uniti, in collaborazione con Gran Bretagna e Canada, incentrato sulla produzione di materiale fissile, ossia materiale in grado di sviluppare una reazione a catena di fissione nucleare, e sulla costruzione di fabbriche utili allo scopo, con l’obiettivo di sviluppare e produrre armi basate su questa tecnologia micidiale ed irreversibile nella sua letalità.

Il vero J. Robert Oppenheimer
Il vero J. Robert Oppenheimer, sulla copertina di American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer

Oppenheimer: il cast del film con Cillian Murphy ed Emily Blunt

Con a disposizione un budget di 100 milioni di dollari, Christopher Nolan sta assemblando un cast di interpreti fedelissimi e ricorrenti nelle sue opere e new entry per Oppenheimer: dal protagonista del titolo Cillian Murphy ad Emily Blunt nei panni della moglie in seconde nozze del protagonista, la biologa e botanica Katherine Kitty Oppenheimer.

Ed ancora Matt Damon come il generale Leslie Groves Jr. direttore del Manhattan Project, Robert Downey Jr. come Lewis Strauss, tra i commissari fondatori della Commissione per l’energia atomica degli Stati Uniti d’America.
Quindi Florence Pugh come la psichiatra Jean Tatlock, Benny Safdie interpreta il fisico teorico Edward Teller, Josh Hartnett sarà il pionieristico scienziato nucleare Ernest Lawrence e Michael Angarano il fisico Robert Serber.

Nel nutrito cast anche i ritorni di Kenneth Branagh e Matthew Modine, ed ancora Rami Malek, Dane DeHaan, Alden Ehrenreich, Dylan Arnold e David Krumholtz.

Previsto in Nord America per l’uscita nelle sale il 21 luglio 2023 con Universal Pictures – che segna il cambio di produttore e distributore per le opere di Christopher Nolan dopo le polemiche con Warner Bros. in seguito all’uscita di Tenet in contemporanea anche sulla piattaforma digitale HBO Max – è stata rilasciata la prima foto ufficiale di Oppenheimer con Cillian Murphy nei panni del protagonista.

Foto emblematica sotto più punti di vista, nel periodo politically correct che priva persino il Pinguino di Colin Farrell del suo storico sigaro in The Batman: il fumo uccide, come il nucleare, e lo stesso Oppenheimer, accanito fumatore, morì di cancro alla gola.
In copertina e poco sopra, Oppenheimer sia nella finzione che nella realtà.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli