Nureyev - The White Crow

Nureyev – The White Crow recensione

Era inevitabile che, presto o tardi, un film sulla vita del grande ballerino Rudolf Nureyev avrebbe visto la luce. Ralph Fiennes con Nureyev – The White Crow ha voluto portare sullo schermo tre momenti topici della vita del “corvo bianco” (soprannome che gli fu dato da bambino): la sua infanzia, il suo approccio alla danza e il viaggio a Parigi, durante la Guerra Fredda, città ove il suo destino cambierà per sempre.

Oleg Ivenko e Raphaël Personnaz
Oleg Ivenko e Raphaël Personnaz

Siamo nel 1961. Nureyev è diventato una grande stella della danza classica in Unione Sovietica e, come primo viaggio della sua vita, va a Parigi insieme ad altri membri del prestigioso Kirov Ballet Company. La tournée incontra il favore entusiastico del pubblico parigino. In quanto étoile del corpo di ballo, Nureyev viene seguito ovunque dal KGB durante il soggiorno e, a causa del suo carattere ribelle e del suo noto anticonformismo, gli ufficiali decidono, in aeroporto, di non fargli prendere l’aereo per Londra ma di rimpatriarlo immediatamente in Unione Sovietica. Impaurito e disperato chiede pertanto aiuto ad alcuni nuovi amici parigini, decidendo di disertare e di chiedere asilo politico in Francia. Contemporaneamente a Mosca viene condannato in contumacia per alto tradimento.

Le variazioni cromatiche affascinano lo spettatore e sono magistralmente gestite dal regista per posizionarci nello spazio e nel tempo del racconto. Il ritmo dell’inizio della storia non è frenetico ma neanche compassato, incalzante soprattutto quando il ballerino diventa una celebrità, decidendo di cambiare vita perché vuole essere finalmente ‘libero’.

Oleg Ivenko e Adèle Exarchopoulos
Oleg Ivenko e Adèle Exarchopoulos

Dal punto di vista tecnico il film è ineccepibile. Un’attenta e meticolosa ambientazione ci immerge davvero nella Russia austera e comunista come contraltare di una Parigi caotica, sfavillante e monumentale. La rappresentazione trova inoltre un interessante equilibrio tra immagine e musica. Fiennes realizza un film molto elegante e con un grande gusto estetico ma, nonostante il notevole sforzo della fotografia, della scenografia e della perfetta somiglianza dell’attore, il film non smette di essere un biopic tradizionale, probabilmente un ritratto più intimo e meno popolare di Bohemian Raphsody.

Inoltre, sebbene non diminuisca la tensione e la drammaticità della storia, è evidente un problema di equilibrio nel ritmo del film che risulta troppo frammentato per l’uso constante dei flashback creando una disarticolazione un po’ caotica, con una prima parte troppo lenta ma che, fortunatamente, recupera brillantezza nella seconda metà.

Nureyev - The White Crow
Oleg Ivenko e Sergei Polunin in Nureyev – The White Crow

Nureyev - The White Crow
Nureyev – The White Crow

Nureyev – The White Crow ritrae fedelmente un Nureyev ribelle e tremendamente arrogante. Vanta inoltre splendide ed accurate coreografie che mettono in risalto i movimenti dei ballerini, pregiandosi di un cast stellare guidato dai professionisti Oleg Ivenko (Nureyev) e il sempre controverso Sergei Polunin, oltre allo stesso Fiennes nei panni dell’insegnate Pushkin.

Nureyev è stato la quintessenza della grazia, che non è altro che la bellezza in movimento. Fiennes riesce a restituirci tutto questo, regalandoci una biografia raffinata ed accurata di un personaggio unico, intrigante per coloro che non sapevano nulla del divino Rudy e imperdibile per i suoi storici ammiratori.

Gabriela

Sintesi

Ralph Fiennes con Nureyev - The White Crow ci regala una biografia raffinata ed accurata di un personaggio unico, la quintessenza della grazia e la bellezza in movimento in un film imperdibile per i suoi storici ammiratori.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Ghostbusters recensione film di Ivan Reitman con Bill Murray, Dan Aykroyd e Harold Ramis

Ghostbusters recensione del film di Ivan Reitman con Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis, Sigourney Weaver, Ernie Hudson e Rick Moranis "Who ya gonna call?...

Quiz Show recensione film di Robert Redford con Ralph Fiennes e John Turturro

Quiz Show recensione film di Robert Redford con Ralph Fiennes, John Turturro, Rob Morrow, Paul Scofield, Christopher McDonald, Hank Azaria e Martin Scorsese Brillante interprete...

Hamilton recensione film di Thomas Kail con Lin-Manuel Miranda e Daveed Diggs [Disney+]

Hamilton recensione film di Thomas Kail con Lin-Manuel Miranda, Daveed Diggs, Renée Elise Goldsberry, Leslie Odom Jr. e Phillipa Soo Hamilton è uno dei pochi...

Cinema News 1 dicembre [Rassegna Stampa]

La vita tedesca di Maggie Smith Nitram e il Massacro di Port Arthur Back to the Outback Naomi Watts e Penguin la gazza ...

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...