L'eredità della vipera

L’eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett [Anteprima]

L’eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett, Margarita Levieva, Owen Teague, Bruce Dern, Tara Buck e Chandler Riggs

Nessuno può prevedere il futuro, giusto?
Per quanto uno ci provi, non va mai niente come avevi immaginato.
(L’eredità della vipera)

L’eredità della vipera si inserisce coerentemente nel contesto statunitense contemporaneo proseguendo il filone che sta attualmente caratterizzando il cinema americano, incentrato sul dramma degli oppioidi e la crisi sociale delle comunità che vivono sugli Appalachi – la pellicola è scritta da Andrew Crabtree che proviene proprio dalle regioni degli Appalachi e su questo ha fondato la sceneggiatura -, tematiche politicamente e socialmente connesse all’inizio e alla fine dell’era della presidenza Trump in America e che sulle pagine del nostro magazine abbiamo già affrontato in Elegia americana di Ron Howard, tratto dal romanzo autobiografico Hillbilly Elegy di J.D. Vance, e nell’intenso documentario The Last Hillbilly di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe.

Opere che raccontano la crisi del sogno americano alla fine degli Anni ’90, come l’imminente Crisis di Nicholas Jarecki con Gary Oldman, mettendo a nudo la povertà delle regioni dei monti Appalachi successivamente all’esaurimento dei giacimenti di carbone e alla terribile crisi dell’industria siderurgica, e i risvolti politici della protesta di quel proletariato bianco, povero e privo di istruzione che un tempo era il motore delle industrie e dell’agricoltura, che nel 2016 pesò drasticamente sull’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti.

Margarita Levieva e Josh Hartnett
Margarita Levieva e Josh Hartnett (Credits: Blue Swan)

Facciamo il possibile per tirare avanti, esattamente come tutti gli altri.
(Margarita Levieva ne L’eredità della vipera)

I fratelli ConleyKip interpretato da Josh Hartnett, Josie (Margarita Levieva) e Boots (Owen Teague) – ereditano alla morte del padre il traffico di oppioidi che ha marchiato la famiglia, diffondendo il loro veleno tra gli Hillbilly del West Virginia, già piegati e frustrati dalla povertà e dalla disoccupazione e facili vittime della dipendenza da stupefacenti.

Alla sua opera prima Anthony Jerjen dirige un thriller piacevole e ben messo in scena seppur privo di acuti, che invero mette in secondo piano la componente sociale a favore del thriller criminale, incentrato sull’ineluttabilità del lascito ricevuto dai padri e del destino che segna i suoi protagonisti nonostante le sincere intenzioni di redenzione.

L'eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett
Josh Hartnett ne L’eredità della vipera di Anthony Jerjen (Credits: Blue Swan)

È ciò che siamo, e io non mi fermerò solo perché tu hai paura.
(Margarita Levieva ne L’eredità della vipera)

Le seppur avvolgenti musiche ad alta tensione di Patrick Kirst diventano presto ripetitive ed eccessive, sovrastando spesso inopportunamente la narrazione, rinsaldata dalle brevi quanto incisive apparizioni del due volte candidato all’Oscar Bruce Dern che fa da collante alla storia in alcuni bivi significativi durante i quali cerca di guidare i personaggi di Margarita Levieva e Josh Hartnett verso la salvezza e la liberazione dal veleno che attanaglia le loro vite.

Buona la prova di Margarita Levieva, il cui personaggio Josie appare maggiormente stratificato e coerente nelle azioni e nei propositi rispetto al Kip di Josh Hartnett, che non sembra altrettanto solido e ragionato nella ricerca della sua via di fuga.

Josh Hartnett e Owen Teague
Josh Hartnett e Owen Teague (Credits: Blue Swan)

Il mondo è freddo e spietato. Ognuno deve stare al suo posto. Il tuo è lì, il mio è qui.
(Owen Teague ne L’eredità della vipera)

Il colpo di scena su cui si fonda l’epilogo, atteso come dai canoni del genere e che avrebbe dovuto rappresentare il climax della narrazione de L’eredità della vipera, appare purtroppo ampiamente prevedibile e involontariamente suggerito dalla maldestra costruzione della sequenza immediatamente precedente alla svolta finale, che ci anticipa per espressioni e gesti la scelta del protagonista e gli eventi successivi, in un decisamente evitabile concorso di colpe tra la direzione di Jerjen e la recitazione di Hartnett.

Dopo la svolta, segnata non soltanto da debolezze nella costruzione ma per di più rilasciata in maniera frettolosa e poco significativa, la pellicola di Anthony Jerjen perde mordente nella sua conclusione, che rimarca quanto l’eredità del nostro lignaggio spesso ci segni più di quanto consapevolmente possiamo ammettere.

L'eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett
L’eredità della vipera: il poster

Sintesi

Thriller piacevole e ben messo in scena, L'eredità della vipera prosegue il filone del cinema americano incentrato sul dramma degli oppioidi e la crisi sociale delle comunità che vivono sugli Appalachi, con il regista Anthony Jerjen che incentra la sua opera prima sull'ineluttabilità del lascito ricevuto dai padri e del destino che segna i suoi protagonisti.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli